Vai al contenuto
Chiara R.

Otturazione colonna fecale - ripartizione spese

Salvo. Nel mio condominio la colonna fecale di una delle 2 verticali si è otturata.

L'idraulico che ha in manutenzione il palazzo ha rinvenuto l'origine del problema in una perdita mai riparata all'ultimo piano.

Ciò ha portato all'otturazione e ora a danni ai diversi piani sottostanti.

Chi è tenuto a pagare le spese? Il condominio o il proprietario dell'appartamento all'ultimo piano che ha causato l'otturazione?

In base all'art. 2043 c.c., paga colui che ha cagionato il danno. Tutto stà a dimostrarlo in maniera chiara e inconfutabile.

Quindi dovremmo inviargli una raccomandata invitandolo a pagare e in caso contrario citarlo per danni? Dovrebbe agire il condominio oppure i proprietari dei singoli appartamenti danneggiati?

Quindi dovremmo inviargli una raccomandata invitandolo a pagare e in caso contrario citarlo per danni? Dovrebbe agire il condominio oppure i proprietari dei singoli appartamenti danneggiati?

Se siete sicuri che il danno sia stato causato per colpe oggettive di un preciso condomino, il primo passo dovrebbe essere avere una relazione di un tecnico che realemente certifichi tali colpe, cosa essenziale se comunque pensate che linea da seguire sarà inevitabilmente "non bonaria"

il danno è stato cagionato da una perdita all'ultimo piano che l'interessato non ha mai riparato.

Ciò ha determinato l'ostruzione della colonna fecale e i danni ad alcuni piani inferiori.

Chi dovrebbe agire? Il condominio o i proprietari degli appartamenti danneggiati?

il danno è stato cagionato da una perdita all'ultimo piano che l'interessato non ha mai riparato.

Ciò ha determinato l'ostruzione della colonna fecale e i danni ad alcuni piani inferiori.

Chi dovrebbe agire? Il condominio o i proprietari degli appartamenti danneggiati?

Ripeto che se il danno è stato cagionato da una perdita all'ultimo piano a cusa di mancata manutenzione di un singolo condomino, tutto ciò deve essere dimostrato.

×