Vai al contenuto
giu45

Oscurare parte della dichiarazione di successione: è lecito?

Buongiorno,

un amico mi ha chiesto aiuto per un quesito a cui non so rispondere. Perciò chiedo un aiuto al forum.

Dovendo vendere un immobile ricevuto per eredità gli è stato chiesto di allegare copia della dichiarazione di successione. In tale documento risultano altri beni ereditati che nulla hanno a vedere con la vendita in corso e che per tale vendita si vorrebbero oscurare, almeno nel loro valore.

La domanda: é lecito o tollerato oscurare l' elenco o le informazioni , o anche solo il loro valore, dei beni dell'asse ereditario elencati nella dichiarazione di successione che non riguardano l'immobile oggetto di vendita?

Grazie

Partiamo dal presupposto che non per puro vezzo ma perchè la successione costituisce titolo di trasferimento della proprietà.

 

La presenza nella successione di altri immobili o beni non costituisce problema per la vendita dell'immobile che intende alienare.

Per quale motivo intende nascondere tali beni o il loro valore ?

 

Resta comunque il fatto che la copia della successione deve essere consegnata al notaio, che rogita, integra, come consegnata/depositata in agenzia delle entrate.

Ogni sua manomissione (cancellazioni o occultamento di parti) potrebbe indurre il notai a chiederne copia lui stesso all'AdE

Dipende da quali siano gli scopi della richiesta e "allegare" a cosa.

 

Un immobile in vendita e caduto in successione da meno di 10 anni impone cautela in quanto, prima dello spirare dei termini di decadenza e prescrizione relativi ai diritti dei coeredi legittimari e non, essi potrebbero impugnare la divisione e chiedere la revocatoria dei successivi atti tra vivi.

 

Esempio: spunta un testamento, oppure un figlio naturale prima di allora ignoto ai coeredi.

 

Ovviamente, ciò può sempre avvenire, anche con la denuncia di s. linda e pinta. Ciò che invece essa concede di vedere è se le imposte siano state pagate e se vi è stata lesione di legittima verso eredi legittimari riportati nella denuncia.

 

Non so se essa sia ricavabile dalla nota di trascrizione in Conservatoria, dato che una sentenza ha stabilito che è accessibile solo al diretto interessato.

 

Personalmente, gli darei solo la parte che riguarda l'immobile in trattativa. Se non gli basta, lo scopo mi sembra palese, come i relativi timori.

 

Era solo la mia opinione e non un parere qualificato.

Non so se essa sia ricavabile dalla nota di trascrizione in Conservatoria, dato che una sentenza ha stabilito che è accessibile solo al diretto interessato.

Con -nota di trascrizione in Conservatoria- a cosa fai riferimento, alla dichiarazione di successione ???

 

Personalmente, gli darei solo la parte che riguarda l'immobile in trattativa. Se non gli basta, lo scopo mi sembra palese, come i relativi timori.

Non credo sia possibile, nella dichiaraz di successione vi è una sezione in cui elencare gli immobili nella quale saranno posti in modo consecutivo a cascata tipo 01, 02, 03 ecc.......presentarne solo la parte interessata significherebbe presentare quella sezione (il foglio) con delle cancellazioni sopra o sotto all'immobile interessato.

 

Cosa che porterebbe il notai a sospettare chissà che cosa .......con le sue conseguenti azioni che gia citavo

Con -nota di trascrizione in Conservatoria- a cosa fai riferimento, alla dichiarazione di successione ???

Non credo sia possibile, nella dichiaraz di successione vi è una sezione in cui elencare gli immobili nella quale saranno posti in modo consecutivo a cascata tipo 01, 02, 03 ecc.......presentarne solo la parte interessata significherebbe presentare quella sezione (il foglio) con delle cancellazioni sopra o sotto all'immobile interessato.

 

Cosa che porterebbe il notai a sospettare chissà che cosa .......con le sue conseguenti azioni che gia citavo

1) Infatti, ho scritto "non so", perchè non so nemmeno io se risulta in copia.

2) Sulle pagine oscurate potrebbe inserire un'annotazione tipo "contenuto oscurato per riservatezza dei dati personali". D'altra parte, anche la regolarità della denuncia non significa che un domani non potrebbero uscire eventuali complicazioni.

Al notaio presentare denuncia integrale, oppure chiedere direttamente a lui

 

- - - Aggiornato - - -

 

Buongiorno,

 

Dovendo vendere un immobile ricevuto per eredità gli è stato chiesto di allegare copia della dichiarazione di successione. In tale documento risultano altri beni ereditati che nulla hanno a vedere con la vendita in corso e che per tale vendita si vorrebbero oscurare, almeno nel loro valore.

 

Grazie

Da presentare a chi? al notaio?

presenterei denuncia integrale, per eventuali timori di riservatezza, il notaio è tenuto comunque al segreto professionale!

 

personalmente noto che molti "casini", passatemi il termine, derivano dal fatto che i clienti sono oscuri con noi professionisti...

Presumo che la richiesta sia pervenuta dal notaio che redigerà il rogito.

Considerato che nella frase seguente ha usato le espressioni "vendere" e "allegare"

 

"Dovendo vendere un immobile ricevuto per eredità gli è stato chiesto di allegare copia della dichiarazione di successione."

 

Poi credo che il postante nella frase abbia usato erroneamente il termine "allegare" in quanto è raro che si alleghi una dichiarazione di successione in un atto di acquisto/vendita.

E credo che, piuttosto, il notaio ne abbia chiesto in visione la copia, in quanto come già ricordato in tale fattispecie la dich di succ costituisce titolo di proprietà per l'erede.

 

PS - le dichiarazioni di successioni vengono trascritte in conservatoria > ossia ne vene riportato il contenuto con il relativo nuovo intestatario per l'immobile e NON si presenta "nota di trascrizione" che è tutt'altra cosa e che afferisce ai rogiti notarili.

Quindi la "trascrizione" non è da confondere con le "note di trascrizione"

Trascrizione o nota di trascrizione a me me non sembra rilevare nei confronti della domanda iniziale.

In ogni caso, visto che imparare può far piacere, questa utile dispensa spiega qualcosa in più sui possibili motivi della richiesta della controparte.

--link_rimosso--

 

E sulle modalità AdE: http://www.fiscooggi.it/analisi-e-commenti/articolo/la-successione-10

 

Tra l'altro, forse riguarda anche l'eventuale mutuo.

 

Per tornare alla domanda primo post: se il venditore non ha nulla da nascondere e ha necessità di vendere in fretta, agisca in maniera trasparente, magari esigendo dalla controparte ciò che la legge prescrivìe

Trascrizione o nota di trascrizione a me me non sembra rilevare nei confronti della domanda iniziale.

In ogni caso, visto che imparare può far piacere, questa utile dispensa spiega qualcosa in più sui possibili motivi della richiesta della controparte.

--link_rimosso--

 

E sulle modalità AdE: http://www.fiscooggi.it/analisi-e-commenti/articolo/la-successione-10

 

Tra l'altro, forse riguarda anche l'eventuale mutuo.

 

Per tornare alla domanda primo post: se il venditore non ha nulla da nascondere e ha necessità di vendere in fretta, agisca in maniera trasparente, magari esigendo dalla controparte ciò che la legge prescrivìe

Utile lettura.....per quanto fuori tema del post, comunque i due link postati confermano quanto da me detto ossia: per la dichiarazione di successione NON vi è "Nota di Trascrizione" ma solo trascrizione.

 

Come del resto si evince dalla lettura dal seconto link, punto: "7.4 Trascrizione della dichiarazione di successione "

Mentre tu al post #3 sembri dire il contrario, ed al post #4 ti ho chiesto chiarimenti che hai ignorato

Ritornando al tena del post, il soggetto che vende ha tutti gli interessi a presentare la copia della dich di succes integra è senza manomissioni ......ed è quello che ribadisco sin dall'inizio.

Forse volevi dire magari esibendo alla controparte

Utile lettura.....per quanto fuori tema del post, comunque i due link postati confermano quanto da me detto ossia: per la dichiarazione di successione NON vi è "Nota di Trascrizione" ma solo trascrizione.

 

Come del resto si evince dalla lettura dal seconto link, punto: "7.4 Trascrizione della dichiarazione di successione "

Mentre tu al post #3 sembri dire il contrario, ed al post #4 ti ho chiesto chiarimenti che hai ignorato

Ritornando al tena del post, il soggetto che vende ha tutti gli interessi a presentare la copia della dich di succes integra è senza manomissioni ......ed è quello che ribadisco sin dall'inizio.

Forse volevi dire magari esibendo alla controparte

Ecco, bravo, torna al tema del post.

Per tornare al tema del post.......sono sempre stato in tema e poi ho solo chiesto dei chiarimenti in merito a corbellerie che dicevi.

Quando i chiarimenti (tuoi) non sono arrivati ho solo precisato cosa era giusto.

 

A proposito di corbellerie qui cosa vuoi dire

Per tornare alla domanda primo post: se il venditore non ha nulla da nascondere e ha necessità di vendere in fretta, agisca in maniera trasparente, magari esigendo dalla controparte ciò che la legge prescrivìe

Il venditore cosa deve esigere dalla controparte acquirente ?

Ringrazio quanti sono intervenuti nel post. Desidero precisare alcuni aspetti. La richiesta di allegare copia della dichiarazione di successione è della agenzia immobiliare che ha ricevuto il mandato per la vendita.

Nella dichiarazione di successione, come certamente è già di vostra conoscenza, vengono listate le proprietà immobiliari (sez B1), azioni,titoli, ecc (B2),aziende(B3),altri beni per es. attivi dei vari conti correnti(B4), e ancora altre sezioni e quadri.

La domanda sulla liceità di oscurare o non consegnare parti non rilevanti per il contratto di vendita nasce dalla convinzione che sia superfluo oltre che di carente privacy far sapere all'acquirente o all'agenzia quanti immobili siano stati ereditati o quanti euro fossero depositati nei vari conti correnti ecc..

Persona ( non il notaio) di uno studio notarile mi ha riportato che talvolta vengono loro fornite, tramite le agenzie immobiliari, solo alcune parti della dichiarazione di successione; le sole parti utili al notaio per l' accertamento della provenienza e della continuità delle trascrizioni dell'immobile oggetto della futura vendita.

Vorrei suggerire all'amico che mi aveva interpellato la trasmissione parziale della dichiarazione di successione,magari annotando "contenuto oscurato per riservatezza dei dati personali", come consigliato da Efisio, nelle parti oscurate; ma non prima di ricevere aggiornati commenti dal forum.

Saluti cordiali

Sulla base di precedenti esperienze personali, con Uffici Pubblici mi sono trovato nella condizione di dover fornire in copia anche interi estratti conti bancari come prova a discolpa (non richiesta, ma accettata): i saldi e tutte le operazioni che non erano inerenti all'oggetto della divergenza erano oscurate.

Ritengo che per il caso di Giu45 il documento sia da fornire in copia integrale, ma... con oscurate tutte le informazioni non attinenti la compravendita, e sostituite dalla dicitura omississ annullando lo spazio lasciato bianco con un tratto orizzontale o diagonale:

 

===================== omississ ====================

 

In pratica, si forniscono tutte le informazioni essenziali ed identificative dell'atto e quelle specifiche dell'immobile oggetto di compravendita, ma si rendono non leggibili le sole informazioni non funzionali alla compravendita:

- nel Quadro B tutti i dati relativi agli immobili non oggetto di compravendita, ma non i progressivi attribuiti agli immobili;

- nel Quadro B2 tutte le azioni/titoli, ma non i progressivi attribuiti ai beni;

- per i restanti quadri: come per quadro B2;

- per gli allegati lascerei il versamento delle tasse completamente leggibile e per le volture catastali lascerei solo quella relativa all'immobile oggetto di compravendita.

 

n.b.: omississ >>> Il termine latino omississ, tradotto letteralmente, significa "tralasciate [le altre informazioni]". Questo termine è frequentemente usato negli atti notarili quando alcune informazioni non sono fornite perché non indispensabili per chi legge o nel rispetto della privacy, ma la cui omissione comunque nulla toglie alla completezza e alla comprensibilità dell'informazione.

(fonte Wikipedia)

Albano59, ottimo suggerimento che farò mio. Ringrazio voi che siete intervenuti al post perchè tutti avete contribuito con suggerimenti costruttivi. Un saluto

Per tornare al tema del post.......sono sempre stato in tema e poi ho solo chiesto dei chiarimenti in merito a corbellerie che dicevi.

Quando i chiarimenti (tuoi) non sono arrivati ho solo precisato cosa era giusto.

 

A proposito di corbellerie qui cosa vuoi dire

 

Il venditore cosa deve esigere dalla controparte acquirente ?

Ecco, proprio a proposito di quelle, indirettamente ti ha risposto giu45 quando parla di carenze. Oltre al discorso trattamento dati personali, che a differenza tua, ha capito bene.

Ecco, proprio a proposito di quelle, indirettamente ti ha risposto giu45 quando parla di carenze. Oltre al discorso trattamento dati personali, che a differenza tua, ha capito bene.

Prescindendo dalle tue implicite intenzioni di riferirti alla privacy (giu45 dice giustamente proprio privacy)......ti è stato chiesto di chiarire ma non lo hai fatto.

POI, a limite, si tratta proprio di privacy e NON di "trattamento dati personali" (come tu dici) che è ben altro ........come vedi sei tu che continui a fare confusione.

La è una cosa e il è altra cosa, e il secondo nel rapporto tra venditore ed acquirente non entra proprio in gioco.

 

Il trattamento si entra in gioco ma i soggetti che tu menzioni (venditore ed acquirente) non vi afferiscono.

Indovina chi entra in gioco in tema di in caso di atto di compra/vendita?

 

Poi ancora in tema di equivoci utilizzi il termine "esigendo" > ossia che il venditore dovrebbe esigere dalla controparte acquirente ......qui credo che la questione privacy dovrebbe cedere, e quindi passare in secondo piano, rispetto al diritto dall'acquirente di chiedere quanto necessario a dimostrazione della titolarita della proprietà del venditore.

Da qui la richiesta della copia della dichiarazione di successione

 

Avrei interpretato male anche quando tu dicevi che per la Dichiarazione di Successione esiste una Nota di Trascrizione ???????

Prescindendo dalle tue implicite intenzioni di riferirti alla privacy (giu45 dice giustamente proprio privacy)......ti è stato chiesto di chiarire ma non lo hai fatto.

POI, a limite, si tratta proprio di privacy e NON di "trattamento dati personali" (come tu dici) che è ben altro ........come vedi sei tu che continui a fare confusione.

La è una cosa e il è altra cosa, e il secondo nel rapporto tra venditore ed acquirente non entra proprio in gioco.

 

Il trattamento si entra in gioco ma i soggetti che tu menzioni (venditore ed acquirente) non vi afferiscono.

Indovina chi entra in gioco in tema di in caso di atto di compra/vendita?

 

Poi ancora in tema di equivoci utilizzi il termine "esigendo" > ossia che il venditore dovrebbe esigere dalla controparte acquirente ......qui credo che la questione privacy dovrebbe cedere, e quindi passare in secondo piano, rispetto al diritto dall'acquirente di chiedere quanto necessario a dimostrazione della titolarita della proprietà del venditore.

Da qui la richiesta della copia della dichiarazione di successione

 

Avrei interpretato male anche quando tu dicevi che per la Dichiarazione di Successione esiste una Nota di Trascrizione ???????

Mi fai pena come tutti i trolls che probabilmente nella vita non hanno di meglio da fare che andare a provocare il prossimo sui forum.

Mi fai pena come tutti i trolls che probabilmente nella vita non hanno di meglio da fare che andare a provocare il prossimo sui forum.

Sei solo puerile …..incapace di controbattere con cose e fatti concreti, né di prendersi la responsabilità delle sue azioni.

 

Quindi se tu dici delle idiozie, con informazioni mon esatte, dovrei far finta di non vederle !

 

A proposito di corbellerie che dici, ancora, al Post #3 scrivi riferendoti alla dichia di succes

Ciò che invece essa concede di vedere è se le imposte siano state pagate e se vi ……...

È assolutamente falso, È la ricevuta del pagamento congiuntamente al Prospetto di Autoliquidazione che dimostrano che le imposte sono state pagate.

Quindi la copia della dichiarazione di successione NON “concede di vedere se le imposte siano state pagate” NE se le stesse imposte siano state versate correttamente….. essa reca solamente gli estremi della presentazione con relativi timbri e gli stessi timbri non dimostrano, tra l’altro, la correttezza dei pagamenti eventualmente fatti.

 

Nel forum si interviene in virtù di una qualche competenza …….TU in virtù di quali competenze parli e intervieni

PS: ora hai imparato un'altra cosa !

Sei solo puerile …..incapace di controbattere con cose e fatti concreti, né di prendersi la responsabilità delle sue azioni.

 

Quindi se tu dici delle idiozie, con informazioni mon esatte, dovrei far finta di non vederle !

 

A proposito di corbellerie che dici, ancora, al Post #3 scrivi riferendoti alla dichia di succes

 

È assolutamente falso, È la ricevuta del pagamento congiuntamente al Prospetto di Autoliquidazione che dimostrano che le imposte sono state pagate.

Quindi la copia della dichiarazione di successione NON “concede di vedere se le imposte siano state pagate” NE se le stesse imposte siano state versate correttamente….. essa reca solamente gli estremi della presentazione con relativi timbri e gli stessi timbri non dimostrano, tra l’altro, la correttezza dei pagamenti eventualmente fatti.

 

Nel forum si interviene in virtù di una qualche competenza …….TU in virtù di quali competenze parli e intervieni

PS: ora hai imparato un'altra cosa !

Ancora rido.

Peccato che relativamente agli immobili le imposte vadano autoliquidate prima e che al mod.4 vadano allegati attestazione del versamento e prospetto di liquidazione. In difetto, dubito fortemente che l'AdE accetti e bolli la denuncia. Ovvio che se l'erede te la presenta vidimata i documenti a corredo erano conformi.

 

Falla finita, ci fai una figura migliore.

Ancora rido.

Peccato che relativamente agli immobili le imposte vadano autoliquidate prima e che al mod.4 vadano allegati attestazione del versamento e prospetto di liquidazione. In difetto, dubito fortemente che l'AdE accetti e bolli la denuncia. Ovvio che se l'erede te la presenta vidimata i documenti a corredo erano conformi.

Falla finita, ci fai una figura migliore.

Bene vedo che tra il pomeriggio di ieri e la mattinata di oggi hai avuto tempo e modo di documentarti!

 

Ciò che invece essa concede di vedere è se le imposte siano state pagate e se vi è …

 

Non so se essa sia ricavabile dalla nota di trascrizione in Conservatoria, dato che …..

Perchè non accetti la realtà e non ammetti le tue responsabilità ?

Già altre volte mi era capitato di leggere altre tue gastronerie.

Mi fa piacere che ti "diverti e ridi" di sicuro ci saranno altre occasioni perchè tu possa ridere.....ALTRE gastronerie

Bene vedo che tra il pomeriggio di ieri e la mattinata di oggi hai avuto tempo e modo di documentarti!

Perchè non accetti la realtà e non ammetti le tue responsabilità ?

Già altre volte mi era capitato di leggere altre tue gastronerie.

Mi fa piacere che ti "diverti e ridi" di sicuro ci saranno altre occasioni perchè tu possa ridere.....ALTRE gastronerie

Più vai avanti e più cadi nel ridicolo, ma almeno fornisci spunti.

 

1) Come hai hai pure quotato, ho scritto "non so se", che denota una forma dubitativa, sconfessando la reiterata velleità di proposizione in forma di legge che penosamente e ossessivamente cerchi di addebitarmi;

 

2) ma la tua perla della giornata che merita un posto d'onore nell'albo d'oro delle cretinate da forum è senza dubbio "gastroneria". Il bello è che lo scrivi intenzionalmente dato che lo ripeti dopo la prima volta.

 

Ma per caso c'entrava il gastroenterologo?

 

Vai avanti caro.

Puerile !

1) Il tuo era stato puntualizzato è corretto al post #7, del resto ti è stato gia detto.

ossia ne vene riportato il contenuto con il relativo nuovo intestatario per l'immobile e NON si presenta "nota di trascrizione" che è tutt'altra cosa e che afferisce ai rogiti notarili.

Quindi la "trascrizione" non è da confondere con le "note di trascrizione"[/i][/font]>

E a me questa sembra una puntualizzazione senza velleità o senza intenzioni dichiarate di contrasti. era solo chiarimento o correzione

 

Solo che al post successivo #8 replichi ottusamente

In ogni caso, visto che imparare può far piacere, questa utile dispensa spiega qualcosa in più sui possibili motivi della richiesta della controparte.

--link_rimosso--

E sulle modalità AdE: http://www.fiscooggi.it/analisi-e-commenti/articolo/la-successione-10

che sconfessava, appunto, quello che avevi enunciato/asserito nel post con il "non so se".

Quinde le cose se le sai le dici se non le sai ti astieni dal dirlo senza i "non so se" ...... e senza replicare poi con frasi del tipo "In ogni caso, visto che imparare può far piacere"

 

2) Gastronerie > modo di dire sarcastico e eufemistico, MA elegante e sopratutto non volgare (come invece sei diventando te) per dire: corbellerie, idiozie, stupidagini, cretinaggini, discorso sciocco, CAZZ......te.

 

Gastronerie > gastroenterologo .....e che ci azzecca !!!!!!!!!!!

Puerile !

Puerile !

1) Il tuo era stato puntualizzato è corretto al post #7, del resto ti è stato gia detto.

ossia ne vene riportato il contenuto con il relativo nuovo intestatario per l'immobile e NON si presenta "nota di trascrizione" che è tutt'altra cosa e che afferisce ai rogiti notarili.

Quindi la "trascrizione" non è da confondere con le "note di trascrizione"[/i][/font]>

E a me questa sembra una puntualizzazione senza velleità o senza intenzioni dichiarate di contrasti. era solo chiarimento o correzione

 

Solo che al post successivo #8 replichi ottusamente

 

che sconfessava, appunto, quello che avevi enunciato/asserito nel post con il "non so se".

Quinde le cose se le sai le dici se non le sai ti astieni dal dirlo senza i "non so se" ...... e senza replicare poi con frasi del tipo "In ogni caso, visto che imparare può far piacere"

 

2) Gastronerie > modo di dire sarcastico e eufemistico, MA elegante e sopratutto non volgare (come invece sei diventando te) per dire: corbellerie, idiozie, stupidagini, cretinaggini, discorso sciocco, CAZZ......te.

 

Gastronerie > gastroenterologo .....e che ci azzecca !!!!!!!!!!!

Puerile !

C'azzecca che "castronerie" si scrive con la c e non con la g, come sai benissimo, ma falsi la realtà costruendo persino una falsa voce di vocabolario e continui con la tecnica del disco rotto.

 

Fatti curare!

C'azzecca che "castronerie" si scrive con la c e non con la g, come sai benissimo, ma falsi la realtà costruendo persino una falsa voce di vocabolario e continui con la tecnica del disco rotto.

 

Fatti curare!

C'azzecca o ci azzecca ...uguale....purtroppo sono un neofita di questi "neologismi" dipietriani, tra l'altro sono espressioni burine che non mi si addicano e quindi non conosco correttamente....... di contro vedo che a te sono molto famigliari tanto che ne contesti la presunta correttezza !

 

Non volevo usare "castronerie" che è appunto in vocabolario ma volutamente ho usato

Gastronerie > modo di dire: in quanto tale non può essere una voce/parola del vocabolario come pure altri simili, con significati diversi:

- o per bacco

- corbezzoli

- per dindirindina

- Porca manetta

Ecc. ecc. ecc.

 

Ma sei duro a capire ?

Disco rotto? sono fatti concreti che hai scritto e postato nero su bianco !

Curati te....... che io non ne ho esigenza

×