Vai al contenuto
pipfer

Ordine del giorno e delibera pagamenti

scusate, sono di nuovo qui e avrei bisogno urgentemente di un vostro parere, possibilmente corredato da riferimenti normativi.

In un condominio è stata indetta una assemblea straordinaria per esaminare il progetto ed il computo di lavori straordinari, quindi assemblea "tecnica". Il progetto è piaciuto ed è stato approvato all'unanimità dei presenti, ma è stato approvato anche il pagamento di un acconto al progettista, vove non inserita nell'ordine del giorno.

Domanda: la deliberazione è impugnabile?

rispondetemi per favore, grazie!!!

La sola voce non all'OdG è annullabile su ricorso dai contrari ed assenti, ma se è stata approvata da tutti all'unanimità (1000/1000) la delibera è regolare

 

E' nulla (oggi annullabile --> Cassazione civile Sentenza, Sez. SS.UU., 07/03/2005, n. 4806) la delibera relativa ad argomenti assunti sotto la voce «varie ed eventuali» dell'ordine del giorno indicato nell'avviso di convocazione.

Tale formula, infatti, stante la sua genericità ed insignifìcanza, non è idonea a conseguire l'obbiettivo della preventiva informazione dei condomini richiesta ex art. 1105 c.c. per la validità delle deliberazioni assunte dalla maggioranza.

La formula « varie ed eventuali » che nella prassi si usa inserire come ultimo argomento dell' ordine del giorno, inoltre, è di regola riservato a mere «comunicazioni» che in assemblea intende fare l'amministratore o qualche condomino su argomenti di ordinaria amministrazione e non prelude ad alcuna deliberazione la quale, al massimo, può essere rinviata ad seduta, previa idonea informazione del suo oggetto. (Tribunale di Napoli, 11 luglio 2002, n. 11201)

grazie Tullio

forse non ho capito bene io, ma il mio problema è un po' diverso.

Nell'OdG venivano solo citate delibere di carattere tecnico.

Invece sono stati approvati pagamenti di consulenze.

La voce "varie ed eventuali" (anche se in questo contesto non c'entra nulla) neppure compariva.

Domanda: è valida oppure nulla oppure annullabile la delibera che approva spese di cui neppure è stato presentato un preventivo?

grazie Tullio

forse non ho capito bene io, ma il mio problema è un po' diverso.

Nell'OdG venivano solo citate delibere di carattere tecnico.

Invece sono stati approvati pagamenti di consulenze.

La voce "varie ed eventuali" (anche se in questo contesto non c'entra nulla) neppure compariva.

Domanda: è valida oppure nulla oppure annullabile la delibera che approva spese di cui neppure è stato presentato un preventivo?

Si dice "varie ed eventuali" in maniera generica, argomenti che nonostante non siano all'OdG vengono discussi e deliberati, comunque torno a dire quello anzi detto, sono annullabili dai contrari, astenuti ed assenti le delibere che si approvano nonostante non sono previste all'OdG
grazie Tullio

forse non ho capito bene io, ma il mio problema è un po' diverso.

Nell'OdG venivano solo citate delibere di carattere tecnico.

Invece sono stati approvati pagamenti di consulenze.

La voce "varie ed eventuali" (anche se in questo contesto non c'entra nulla) neppure compariva.

Domanda: è valida oppure nulla oppure annullabile la delibera che approva spese di cui neppure è stato presentato un preventivo?

Si dice "varie ed eventuali" in maniera generica, argomenti che nonostante non siano all'OdG vengono discussi e deliberati, comunque torno a dire quello anzi detto, sono annullabili dai contrari, astenuti ed assenti le delibere che si approvano nonostante non sono previste all'OdG, proprio come nel caso che hai esposto.
×