Vai al contenuto
boniface

Orario apertura portone condominiale

Gent.ssimi

Vi scrivo in quanto gradirei sapere se esiste una norma giuridica che regola l'orario di apertura e l'orario di chiusura del portone condominiale.

 

In sostanza un condominio ha l'obbligo di tenere aperto il portone a partire da un certo orario e di chiuderlo dopo un altro?

 

 

In attesa di vostra risposta vi ringrazio anticipatamente

 

Boniface

Dipende pure se parliamo di presenza del portiere o meno. Nel secondo caso chi dovrebbe svolgere tale mansione?

In mancanza del portiere desiderando il portone sempre chiuso sarà possibile installare la chiusura automatica con l'apertura dall'esterno con la chiave e dall'interno a mezzo del citofono dalle unità immobiliari o con un pulsante nei pressi del portone.

L'orario di apertura viene deciso dall'assemblea compatibilmente con l'orario di servizio del portiere che, in base al ccnl, risulta essere di 48 ore settimanali. A tal fine,si fa riferimento all'art. 43 di detto contratto per stabilire le modalità.

Dipende pure se parliamo di presenza del portiere o meno. Nel secondo caso chi dovrebbe svolgere tale mansione?

"E l'ultimo chiuda la porta!" (nick carter ) 😜

purtroppo abitando in un condominio dove ci sono anche studi medici, il portone rimane perennemente aperto perchè i citofoni non sono funzionanti.

non sono mai stata libera di passare indisturbata per il mio pianerotolo, in quanto tutti i pazienti degli studi medici (che arrivano un ora prima dell'apertura) si sentono liberi di aspettare comodamente dove meglio credono, ma ci sono sempre passata sopra per il quieto vivere; dopo però che mi hanno rubato la cassetta della posta (spero vuota) e dopo aver trovato più e più volte un noto barbone tossicodipendente per le scale, mi sono informata dal mio legale e dopo aver richiesto il regolamento condominiale (inesistente) ho iniziato a chiudere il portone alle mie spalle.

morale della favola: sono già 3 giorni di fila che mi trovo a discutere con condomini e impiegati degli studi. si lamentano tutti che il citofono nn va ma piuttoto di spendere 30 euro per ristemarlo preferiscono tenere le loro proprietà alla mercè di tutti.

×