Vai al contenuto
pi_omar

Orari di apertura/chiusura sbarra di accesso a parcheggio

Buongiorno,

al nostro parcheggio condominiale si accede passando attraverso un fondo servente chiuso da una sbarra di accesso. Tutti i condomini per evitare l'accesso da parte di abusivi, chiedono la chiusura 24 ore su 24 della sbarra stessa che invece i proprietari (del fondo e della sbarra) vogliono mantenere aperta. I proprietari inoltre minacciano - se insistiamo - di eliminare la sbarra stessa. Preciso che le spese di manutenzione del meccanismo sono ovviamente a carico di tutti i condomini e non solo dei proprietari del fondo.

Qualcuno mi sa dare due dritte?

 

grazie

Non è forse possibile installare una seconda sbarra all'entrata del vostro parcheggio?

Cosi anche se i proprietari del fondo servente lasciano la sbarra aperta, nessuno potrà entrare nel vostro parcheggio eccetto voi perchè ci sarà la seconda sbarra di vostra proprietà

La situazione va analizzata meglio. Si deve sapere come e quando è stata istituita la servitù. Cosa è scritto negli atti di vendita in merito ai servizi (immagino che la strada serva anche da sotto servizi fognari, elettrici ecc).

Inoltre si deve capire se la sbarra è sempre stata presente o no. Chi ha deciso l'installazione ? Chi ha stabilito il modo di utilizzarla ?

Se non diversamente specificato gli unici obblighi da parte del servente è di consentirvi l'accesso. Non potete imporre voi la limitazione dell'accesso.

 

E' un caso in cui potete solo agire con diplomazia.....a loro risulterebbe utile chiudere la sbarra ? Perchè si perchè no ? Ci sono forse attività commerciali ?

si tratta di stabilire però quanto "altrui". Perché in questo caso chi vuole comandare è anche quello che ci ha venduto i parcheggi con la sbarra di accesso già installata e di cui noi paghiamo la manutenzione.

grazie comunque per la risposta.

la servitù viene riconosciutoa nel contratto di vendita dei posti auto. La sbarra è stata installata dall'immobiliare che ha venduto i parcheggi (e che ora non vuole chiudere la sbarra). Esisteva un'attività commerciale di proprietà della famiglia dell'immobiliare che però è inattiva da tempo. La nostra esigenza di chiudere la sbarra nasce dalla necessità di impedire che altri continuino a parcheggiare ostruendo la via di accesso al parcheggio, tutto lì, ma da quanto mi dite sembra che non ci sia proprio nulla da fare. Ringrazio comunque tutti per la prontezza e la competenza delle risposte.

Il fondo servente, ovvero l'immobiliare non può gravare il vostro diritto di passaggio permettendo ad altri di parcheggiare nel loro fondo ostruendo a voi il passaggio, in pratica dovrebbe fare in modo che chiunque possa entrare, come loro vogliono, entri pure, ma non bloccando l'accesso al vostro parcheggio privato, p.es. posizionando dei panettoni, dei cartelli o altro, lasciando libero il vostro ingresso;

 

cc Art.1067 - Divieto di aggravare o diminuire l'esercizio della servitù - Il proprietario del fondo dominante non può fare innovazioni che rendano più gravosa la condizione del fondo servente.

Il proprietario del fondo servente non può compiere alcuna cosa che tenda a diminuire l'esercizio della servitù o a renderlo più incomodo.

×