Vai al contenuto
technobi

Opere detraibili al 50% o no?

Sono stati eseguiti dei lavori dalla ditta che ha la manutenzione dell'impianto ascensore di un condominio in via d'urgenza quindi senza delibera assembleare poichè l'impianto ascensore si era fermato, nel palazzo ci sono anziani, disabili che in tale circostanza (lo stesso dicasi nel caso di guasti dell'impianto autoclave se si resta senza acqua) si fanno particolarmente sentire.

 

In qualità di Amministratore ho autorizzato l'immediata esecuzione dei lavori per ripristinare con urgenza la funzionalità dell'ascensore. I lavori eseguiti dell'importo di €uro 800,00 circa (compresa iva al 10%) sono consistiti in:

 

a) sostituzione di n° 4 guarnizioni dei pattini di cabina;

b) sostituzione dell'elettromagnete freno, completo di bobina rinforzata;

c) sostituzione della leva freno;

c) sostituzione del supporto leva freno.

 

Tale spesa regolarmente pagata con bonifico bancario per detrazione fiscale (ex art. 16 Bis D.P.R. 917/1986) per i lavori sopra descritti, mi ripeto eseguiti di urgenza senza delibera assembleare, possono fruire della detrazione fiscale del 50% ?

Certo, per stare tranquillo dovresti inviare una comunicazione al comune in carta semplice che hai eseguito lavori di manutenzione ordinaria a carattere staordinario.

I lavori nell'impianto ascensore sono stati eseguiti senza delibera assembleare in quanto urgenti poichè l'ascensore si era fermato. Sono tali spese egualmente detraibili fiscalmente al 50?

×