Vai al contenuto
gianpala

Operatività su conto corrente

Buongiorno,

sono stato nominato come nuovo amministratore. Nel verbale di Assemblea (redatto dal precedente amministratore) viene deliberata la mia nomina ma non viene inserita l'autorizzazione a operare sul conto corrente condominiale.

Il direttore di banca, visionato il verbale, contesta l'incompletezza del documento impedendomi di operare sul conto corrente e obbligandomi ad indire apposita assemblea nella quale il condominio mi autorizzi.

E' lecito? Non è automatico che l'amministratore possa operare sul conto corrente intestato al condominio per il quale è stato nominato?

Grazie

Infatti è normale ed automatico ma in banca si sente di tutto ......

Intanto fai un reclamo ufficiale alla banca, in genere è possibile farlo da internet e ci metti due minuti, non possono darti torto.

Oltre che ad operare puoi ricordargli che puoi anche chiudere il rapporto.

Questo Direttore mi sembra un pò inesperto....spero non sia di Intesa Sanpaolo!!🤔

Grazie mille!

Adesso provo con un reclamo. Nel caso non fosse sufficiente, qualcuno è a conoscenza di qualche sentenza sull'argomento?

Non è questo il problema, il problema è che il Direttore di questa Banca - qualsiasi sia il suo nome - , non sa che presentando il verbale di nomina è possibile il cambiamento del nominativo dell'amministratore che può operare sul C/C condominiale, ovviamente espletando tutte le pratiche necessarie.

 

3) Conto corrente intestato al Condominio nella persona dell’amministratore pro-tempore. Consente di avere una gestione certa e riscontrabile delle poste iscritte a bilancio; nel caso di cambio di amministrazione sarà sufficiente depositare presso la banca o posta la delibera di conferimento incarico per consentire il potere di firma al nuovo amministratore; è possibile ed auspicabile, se non già previsto dal Regolamento, che siano nominati alcuni condomini per la visura del conto corrente.

http://www.movimentoconsumatori.it/contents.asp?id=204

Grazie delle conferme. Ora posso andare in banca con maggiore sicurezza.

Buona lavoro a tutti 💪

per il cambio dei poteri di firma sul c/c mi è stato chiesto pure la ricevuta del cambio anagrafica all'agenzia delle entrate, è normale oppure è un eccesso da parte della banca?

per il cambio dei poteri di firma sul c/c mi è stato chiesto pure la ricevuta del cambio anagrafica all'agenzia delle entrate, è normale oppure è un eccesso da parte della banca?

E' normale e se vogliamo esser precisi e professionali una delibera che si comanda dovrebbe prevedere non solo la procura ad aprire il c/c ma altresì ad operarvi.

Questa è completezza e non richiede uno sforzo basta abituarsi.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Questo Direttore mi sembra un pò inesperto....spero non sia di Intesa Sanpaolo!!
×