Vai al contenuto
antoniomolino

Occupazione spazi condominiali autovetture ferme

Buonasera. In un locale condominiale, adibito per comodità di tutti i condomini a garage, due di loro lasciano da anni, ferme e non funzionanti, due autovetture che impediscono agli altri agevoli manovre e "usurpano" un posto agli altri condomini come fosse di loro proprietà. Viene convocata assemblea apposita per risolvere il problema e viene deliberato che tali macchine devono essere spostate in un angolo per non creare fastidi. Dopo due mesi, nonostante siano stati invitati ad eseguire la volontà condominiale, le vetture sono lì ferme ed i condomini non hanno alcuna intenzione di ottemperare alla delibera. Premesso che nel condominio non vi è regolamento e quindi non si possono applicare sanzioni, cosa può fare l'amministratore?

Cosa potrebbe fare l'assemblea piuttosto, l'assemblea potrebbe deliberare la turnazione dei posti auto così da poter dare a tutti l'uso di tutti i posti nel garage (p.es. per un mese), ed a chi non osserverà la turnazione verrà elevata una sanzione di Tot euro, come previsto dall'art. 70 Dacc;

 

Art. 70.

Per le infrazioni al regolamento di condominio può essere stabilito, a titolo di sanzione, il pagamento di una somma fino ad euro 200 e, in caso di recidiva, fino ad euro 800. La somma è devoluta al fondo di cui l'amministratore dispone per le spese ordinarie. L’irrogazione della sanzione è deliberata dall’assemblea con la maggioranza di cui al secondo comma dell’articolo 1136 del Codice.

Questo si può stabilire ed approvare in assemblea con la maggioranza del 2° comma dell'art 1136 cc, > teste presenti in assemblea rappresentanti almeno la metà del valore dello stabile

no, anche perché le sanzioni devono essere ben indicate ed a conoscenza di tutti.

Grazie Tullio, ma è possibile elevare sanzioni anche in mancanza di regolamento di condominio?
Intanto potete deliberare la norma riguardante la turnazione delle auto e la relativa sanzione per chi non rispetta quella regola, quelle faranno parte del RdC, le altre clausole e articoli potranno essere approvati in seguito, non è detto che tutto il Regolamento deve essere approvato in una sola seduta.
×