Vai al contenuto
antonio1992

Occupazione abusiva suolo condominiale

salve a tutti sono nuovo del forum e scusate se non scrivo nella sezione giusta ma il mio problema è un poco particolare... vi spiego.... abito in un parco privato molto vasto, il parco viene gestito da una ditta di "giardinaggio e tuttofare" se cosi si puo dire .... questa suddetta ditta occupa un determinato spazio adibito a stoccaggio materiale utili al giardinaggio, questo spazio e grande come circa 2 campi da tennis o poco meno (premetto che si sono impossessati di questo spazio senza autorizzazione), con il passare del tempo questa ditta ha iniziato anche lo stoccaggio merce di natura edilizia non inerenti alla gestione del parco occupando un' area davvero infinita....convocata l'assemblea dei condomini si conclude che la ditta edile ha 2 mesi per liberare il locale e se i tempi non venivano rispettati scattava la denuncia da parte dell'amministratore alla ditta edile.... Ora con il vostro aiuto sapendo che sono passati sei mesi dalla scadenza dello sgombero e che l'amministratore non ha fatto partire neanche la denuncia e per di più mi ha chiesto di chiudere un occhio (essendo lui in combutta con la suddetta ditta) da semplice inquilino come posso reagire?? come posso far rispettare il volere dell'assemblea condominiale ?? quali sono i canali da seguire ????? aiutatemi...

salve a tutti sono nuovo del forum e scusate se non scrivo nella sezione giusta ma il mio problema è un poco particolare... vi spiego.... abito in un parco privato molto vasto, il parco viene gestito da una ditta di "giardinaggio e tuttofare" se cosi si puo dire .... questa suddetta ditta occupa un determinato spazio adibito a stoccaggio materiale utili al giardinaggio, questo spazio e grande come circa 2 campi da tennis o poco meno (premetto che si sono impossessati di questo spazio senza autorizzazione), con il passare del tempo questa ditta ha iniziato anche lo stoccaggio merce di natura edilizia non inerenti alla gestione del parco occupando un' area davvero infinita....convocata l'assemblea dei condomini si conclude che la ditta edile ha 2 mesi per liberare il locale e se i tempi non venivano rispettati scattava la denuncia da parte dell'amministratore alla ditta edile.... Ora con il vostro aiuto sapendo che sono passati sei mesi dalla scadenza dello sgombero e che l'amministratore non ha fatto partire neanche la denuncia e per di più mi ha chiesto di chiudere un occhio (essendo lui in combutta con la suddetta ditta) da semplice inquilino come posso reagire?? come posso far rispettare il volere dell'assemblea condominiale ?? quali sono i canali da seguire ????? aiutatemi...

Segnala il problema alla Polizia Locale del tuo comune

Salve a tutti

preventivamente accertarsi ke l'area è compresa nella proprietà indivisa di cui all'art 1117 c. c.,

far convocare una assemblea degli aventi diritto - visto "parco molto vasto,,-- ? con uno specifico e dettagliato Ordine del Giorno. Kiedere all'assemblea di deliberare in tal senso ed aspettare l'intervento dell'Amm.di Cond., in caso di "nulla di fatto,, DENUNCIARE L'Amm.di Cond. E LA DITTA ke occupa "sine titulo,, la superficie, CIO' per evitare la indebita appropriazione. Auguro di contattare un volenteroso avvocato.

Se è area privata, la polizia locale può far poco. A meno che non sia una discarica abusiva o getto di rifiuti, la possibilità è questa oppure la presenza di materiali tossici.

×