Vai al contenuto
Guercilv

Obbligo dell'amministratore di fornire fotocopie assegni usciti dal cc condominio?

Durante l'annuale controllo delle pezze giustificative e degli e/c del condominio, in vista della prossima assemblea condominiale, ci siamo accorti di alcuni importi addebitati a fronte di assegni staccati dall'amministratore poi fatti rientrati sempre sotto forma di assegni che poi sono risultati protestati. Dietro nostra insistenza e lettera firmata da tutti i consiglieri, l'amministratore ha comunicato di aver commesso un errore (mentre in prima battuta sosteneva che fosse un errore della banca) ma ora si rifiuta di darci i dettagli di tutti questi assegni invocando la privacy. E' corretto?

Grazie

La privacy sui conteggi condominiali non esiste, mi sa che l'amministratore l'ha combinata ed ora cerca di salvarsi con scuse banali.

L'amministratore è il "custode" della documentazione.

Quando mai si è sentito dire che il dipendente(l'amministratore) si oppone ai diritti d'informazione verso il proprio datore di lavoro,in questo caso ai proprietari del condominio che lui gestisce.

------------------------------------------------------------------------------------------------

L’amministratore è “l’organo esecutivo” del condominio (non il padrone).

L’ESIBIZIONE DEI DOCUMENTI CONTABILI: Ciascun condomino ha la facoltà di ottenere dall'amministratore l’esibizione dei documenti contabili non soltanto in sede di rendi-conto annuale e di approvazione del bilancio da parte dell’assemblea,ma anche al di fuori di tale sede,senza la necessità di specificare la ragione per la quale egli intende prendere visione o estrarre copia dei documenti medesimi,sempre che l’esercizio di tale potere non intralci l’attività amministrativa e non sia contrario ai principi dicorrettezza, e i relativi costi siano assunti dai condomini istanti. (Cass. n. 15159/2001).

Cioè l'amministratore ha cambiato assegni propri con altri che poi sono risultati scoperti? Ho capito bene?

Anche fosse c'è chi fa di peggio con molta arte fornendo i documenti sapientemente "modificati":

--link_rimosso--

Anche fosse c'è chi fa di peggio con molta arte fornendo i documenti sapientemente "modificati":

--link_rimosso--

Non è il primo ne sarà l'ultimo, nella mia città ci sono stati 2 casi eclatanti simili, uno ha riguardato il mio condominio purtroppo.
Non è il primo ne sarà l'ultimo, nella mia città ci sono stati 2 casi eclatanti simili, uno ha riguardato il mio condominio purtroppo.

Ho riportato il link della trasmissione perchè oltre che recente viene evidenziato sia che la privacy in condominio per analisi documentazione bancaria non esiste sia che,ahimè,i documenti prodotti possono esser sapientemente contraffatti e manipolati.

Quindi attenzione Guerclv perchè la fotocopia degli a/b potrebbe non riportare la verità.

Anche fosse c'è chi fa di peggio con molta arte fornendo i documenti sapientemente "modificati":

--link_rimosso--

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ciao; ma non sei di Brescia?

Nicola.L

Grazie a tutti della risposta. Praticamente ha staccato tre assegni dal libretto del condominio e poi x ripianare ha depositato (i mesi successivi) altri assegni di una persona che abbiamo scoperto essere pluri protestato....ha fatto parecchia resistenza a fornire dettagli dicendo inizialmente che era un errore della banca ma allora non si capiva come mai la banca non poteva stornare le scritture con pari valuta visto che non erano di nostra competenza. Alla fine, dopo raccomandata firmata da revisori e consiglieri, ha risposto che ha fatto un errore ma "non x sua volontà " e che comunque il condominio non ha subito danni e quindi dovrebbe finire tutto a tarallucci e vino. Ora abbiamo richiesto le fotocopie degli assegni citando l 'articolo 220/2012

Non sono di Brescia ma il mio papà era di Montodine

Non sono di Brescia ma il mio papà era di Montodine

 

 

La battuta scherzosa è riferita alla sig.ra Ferrari non a te.

Ciao

Nicola.L

P.S. Comunque ho visto quella trasmissione " Mi manda Rai 3 ".

Qualche anno fa è successo qualcosa di simile anche a Bari.

Grazie a tutti della risposta. Praticamente ha staccato tre assegni dal libretto del condominio e poi x ripianare ha depositato (i mesi successivi) altri assegni di una persona che abbiamo scoperto essere pluri protestato....ha fatto parecchia resistenza a fornire dettagli dicendo inizialmente che era un errore della banca ma allora non si capiva come mai la banca non poteva stornare le scritture con pari valuta visto che non erano di nostra competenza. Alla fine, dopo raccomandata firmata da revisori e consiglieri, ha risposto che ha fatto un errore ma "non x sua volontà " e che comunque il condominio non ha subito danni e quindi dovrebbe finire tutto a tarallucci e vino. Ora abbiamo richiesto le fotocopie degli assegni citando l 'articolo 220/2012

Non sono di Brescia ma il mio papà era di Montodine

State controllando pure troppo.

Non ha alcuna scusante che il condominio non abbia subito danni.

L'amministratore NON PUO' distrarre somme!

E' grave quello che è stato fatto, talmente grave che pensare a dargli tempo è una follia.

Se fossi in voi più che ai controlli mi attiverei per la revoca senza se e senza ma.

 

- - - Aggiornato - - -

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ciao; ma non sei di Brescia?

Nicola.L

Appunto.

Città che in questo momento ha un triste primato nell'ambito condominiale.🤬

State controllando pure troppo.

Non ha alcuna scusante che il condominio non abbia subito danni.

L'amministratore NON PUO' distrarre somme!

E' grave quello che è stato fatto, talmente grave che pensare a dargli tempo è una follia.

Se fossi in voi più che ai controlli mi attiverei per la revoca senza se e senza ma.

 

- - - Aggiornato - - -

 

 

 

Appunto.

Città che in questo momento ha un triste primato nell'ambito condominiale.🤬

×