Vai al contenuto
Emme Elle

Obbligo del bagnino nelle piscine condominiali

Gradirei avere qualche chiarimento sull'obbligo di mettere un bagnino nelle piscine condominiali in quelle piscine che superano i limiti come dimensione e profondità e sono situate nella Regione Veneto.

So che la Regione Veneto non ha deliberato in merito contrariamente a quanto ha fatto la Lombardia ed il Trentino e che a causa di questa mancata delibera nel Veneto non vi era l'obbligo di assumere un bagnino.

Ci sono state sentenze in merito che hanno chiarito qualche cosa?

In Emilia Romagna è obbligatorio e comunque la presenza di un bagnino (anche se è un costo) è una sicurezza anche per te.

Sono consapevole che sarebbe certamente meglio per l'amministratore far mettere un bagnino, ma nel condominio in questione hanno una piscina grandissima e profonda cm 170, spendono ogni anno € 6/7000 di manutenzione ordinaria ed ogni 2/3 anni altrettanti soldi per la straordinaria. I condomini sono tutti anziani e che frequentano la piscina in piena stagione sono al massimo una ventina di persone. Vista la normativa che consente di non mettere il bagnino, non lo vogliono e forse non possono permetterselo. Se però vi fossero delle sentenze che condannano condomini od amministratore in caso di incidenti od altro, allora potrei porre i condomini di fronte ad una seria e consapevole alternativa: Chiudere la piscina oppure mettere il bagnino. Vista la normativa attuale del Veneto i condomini non approverebbero la spesa se non paventassero un maggior onere.

Rigrazio anticipatamente per ogni suggerimento.

il post di Mario Pessina ti dice tutto: "Infatti, anche se per le piscine condominiali non è obbligatorio l’assistente dei bagnanti, in caso di incidente o addirittura di annegamento di un frequentante la piscina, il condominio - e non l’amministratore - deve considerarsi custode di cosa pericolosa e, di conseguenza, gravato dell’onere di proteggere in modo adeguato la piscina."

Buongiorno a tutti, io amministro un condominio nel comune di Fiumicino regione Lazio, in cui stiamo per mettere in funziona la piscina condominiale, le cui dimensioni sono una quindicina di metri di lunghezza e 6 metri di profondità nel punto più alto. Vorrei sapere da chi ne sa più di me, quali precauzioni prendere in questi casi, se è obbligatoria la presenza del bagnino, per quante ore al giorno deve essere presente. Quando c essa il servizio io sono obbligato a chiuderla. Grazie

bruto dice:

Buongiorno a tutti, io amministro un condominio nel comune di Fiumicino regione Lazio, in cui stiamo per mettere in funziona la piscina condominiale, le cui dimensioni sono una quindicina di metri di lunghezza e 6 metri di profondità nel punto più alto. Vorrei sapere da chi ne sa più di me, quali precauzioni prendere in questi casi, se è obbligatoria la presenza del bagnino, per quante ore al giorno deve essere presente. Quando c essa il servizio io sono obbligato a chiuderla. Grazie

@bruto  apri un nuovo post, grazie.

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×