Vai al contenuto
FND_70

Obblighi del Facente Funzioni

Egregi,

 

stiamo interropendo il rapporto con un Amministratore di Condominio e stiamo nominando un Facente Funzioni (sarà 1 dei 5 condòmini).

 

Chi deve comunicare (il Facente Funzioni o l'Amministratore Uscente) e cosa (non sappiamo cosa comunicare) all'AdE?

 

Grazie

Egregi,

 

stiamo interropendo il rapporto con un Amministratore di Condominio e stiamo nominando un Facente Funzioni (sarà 1 dei 5 condòmini).

 

Chi deve comunicare (il Facente Funzioni o l'Amministratore Uscente) e cosa (non sappiamo cosa comunicare) all'AdE?

 

Grazie

Non esiste la figura del facente funzioni

Non esiste la figura del facente funzioni

Nei precedenti forum ci sono kili di discussione che avallano la figura del facente funzione.

Nei precedenti forum ci sono kili di discussione che avallano la figura del facente funzione.

Kili di discussione che avallano non servono a rendere una figura obbligatoria ne tanto meno a renderla reale.

Non esiste la figura del facente funzioni

Nei precedenti forum ci sono kili di discussione che avallano la figura del facente funzione.

 

Vediamo gli altri cosa hanno da dire a riguardo. Francamente se così è, facciamo un passo indietro rispetto a ieri.

Nei precedenti forum ci sono kili di discussione che avallano la figura del facente funzione.

 

Vediamo gli altri cosa hanno da dire a riguardo. Francamente se così è, facciamo un passo indietro rispetto a ieri.

Io aspetto anche, ma vedo che non arriva nessuno. Sarà che tutti quanti hanno già fatto un passo indietro?

art 1129

In mancanza dell'amministratore, sul luogo di accesso al condominio o di maggior uso comune,

accessibile anche ai terzi, è affissa l'indicazione delle generalità e dei recapiti, anche telefonici, della

persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore.

 

 

 

adesso, carissimi, disquisite sul nome ...

art 1129

In mancanza dell'amministratore, sul luogo di accesso al condominio o di maggior uso comune,

accessibile anche ai terzi, è affissa l'indicazione delle generalità e dei recapiti, anche telefonici, della

persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore.

 

 

 

adesso, carissimi, disquisite sul nome ...

Funzioni analoghe non vuol dire facente funzioni.....

Inoltre aggiungo che il codice parla di "persona" e non di "condomino"

Quindi, se non esiste il "facente funzioni", esiste però la "persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore", giusto?

E questa "persona", riprendendo la domanda iniziale, quali obblighi ha con Ade?

Quindi, se non esiste il "facente funzioni", esiste però la "persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore", giusto?

E questa "persona", riprendendo la domanda iniziale, quali obblighi ha con Ade?

-----------

E' il condominio ad avere obblighi verso l'AdE, del resto si agisce con il codice fiscale del condominio, un semplice CAF puo' chiarirvi le idee. In genere l'Amministratore se ne occupa in qualità di rappresentante del condominio. In sua assenza ogni condomino deve fare una delega al condomino che si è offerto di svolgere funzioni analoghe a quelle dell'amministratore.

Quindi, se non esiste il "facente funzioni", esiste però la "persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore", giusto?

E questa "persona", riprendendo la domanda iniziale, quali obblighi ha con Ade?

Nessuno...

La persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore agirà o farà agire un commercialista sempre come "condominio XY" e mai in proprio, quindi non si comunica nulla all'AdE.

Nooooooooooo

E poi quale nomina?

La "persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore" dovrà pur essere nominata tale nel corso di un'assemblea e a seguito di delibera?

La persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore agirà o farà agire un commercialista sempre come "condominio XY" e mai in proprio, quindi non si comunica nulla all'AdE.

Tale "persona" può allora firmare un contratto di appalto, una SCIA, a nome del condominio, aprire un CC e effettuare pagamenti, o no?

Tale "persona" dovrà pur essere nominata tale nel corso di un'assemblea e a seguito di delibera.................può allora firmare un contratto di appalto, una SCIA, a nome del condominio, aprire un CC e effettuare pagamenti, o no?

----------

In effetti puo' esserci delibera informale, nell'ambito di un'assemblea o anche no, ma la persona designata non accetta il ruolo di amministratore bensì semplicemente quello di persona ecc. ecc....questo significa che per ogni azione da compiere a nome del condominio dovrà ricevere una delega ad hoc opp. i singoli condomini firmeranno tutti ogni volta. Il conto corrente deve essere aperto a nome di tutti i condomini (o solo a nome di questa persona se c'è abbastanza fiducia), ma sempre come conto dedicato al condominio. Il vero conto condominiale viene aperto dalla banca solo se l'amministratore arriva con la delibera che gliene conferisce il potere. Comunque questo tipo di gestione senza amministratore presuppone che il numero di condomini sia esiguo e che ci sia la volontà generale di effettuare congrui risparmi.

Tale "persona" può allora firmare un contratto di appalto, una SCIA, a nome del condominio, aprire un CC e effettuare pagamenti, o no?

No, firmano tutti i condomini insieme

No, firmano tutti i condomini insieme

Se così è, però, la vita di un piccolo condominio di cinque proprietari per esempio, dove non c'è l'obbligo di amministratore rischia di paralizzarsi.

Mettiamo che tre condomini su cinque hanno deliberato dei lavori. Due si oppongono e benchè la delibera sia valida non sarà possibile eseguirla se i due si rifiutano di firmare contratto, permessi comunali ecc.

Oppure due non vogliono aprire il conto o non versano la loro quota e come si pagano i lavori se si vuole ottenere la detrazione 50%?

La persona con funzioni analoghe, in mancanza di amministratore dovrebbe secondo me avere appunto, come dice la formula, avere "funzioni analoghe", cioè eseguire le delibere con tutti gli atti connessi, se no che funzioni analoghe sono, in cosa consiste l'analogia?

La persona con funzioni analoghe, in mancanza di amministratore dovrebbe secondo me avere appunto, come dice la formula, avere "funzioni analoghe", cioè eseguire le delibere con tutti gli atti connessi, se no che funzioni analoghe sono, in cosa consiste l'analogia?

Secondo te invece cosa non potrebbe/dovrebbe fare la persona con funzioni analoghe a quelle dell'amministratore rispetto all'amministratore stesso?

 

- - - Aggiornato - - -

 

Se così è, però, la vita di un piccolo condominio di cinque proprietari per esempio, dove non c'è l'obbligo di amministratore rischia di paralizzarsi.

Mettiamo che tre condomini su cinque hanno deliberato dei lavori. Due si oppongono e benchè la delibera sia valida non sarà possibile eseguirla se i due si rifiutano di firmare contratto, permessi comunali ecc.

Nominano un amministratore

Secondo te invece cosa non potrebbe/dovrebbe fare la persona con funzioni analoghe a quelle dell'amministratore rispetto all'amministratore stesso?

 

- - - Aggiornato - - -

 

 

 

Nominano un amministratore

Dovrebbe, in condomini piccoli dove non c'è l'obbligo di amministratore e dove per questo i condomini scelgono di non avere un amministratore, svolgere appunto, come dice la definizione, le "funzioni" che svolge un amministratore, quando c'è perchè la legge lo prescrive.

Se no che senso ha questa figura, se bisogna per forza, a tuo avviso, nominare un amministratore anche quando la legge non obbliga a questo?

Allora il legislatore avrebbe esteso l'obbligo a qualsiasi condominio di qualsiasi entità, invece di introdurre questa figura

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×