Vai al contenuto
RAFFAELE86

Nuovo amministratore - nel caso si raggiungono i millesimi per il nuovo amministratore cosa deve fare il vecchio?

Buongiorno, domani sera vi è l'assemblea del mio condominio ed abbiamo deciso di presentare un altro preventivo per la nomina dell'amministratore in quanto con quello quello che vi è adesso non vi è un buon rapporto.

Vi vorrei chiedere: nel caso si raggingono i millesimi per il nuovo amministratore cosa deve fare il vecchio? lascia l'assemblea o continua fino alla fine ? Visto che è il secondo punto da discutere e poi ce ne sono quattro altri. come ci dobbiamo comportare?

Grazie

Raffaele.

Una volta rimosso l'amministratore e nominato il successore fino alle consegne con il nuovo, quello revocato è tenuto ad eseguire le attività urgenti senza compenso, per cui potrebbe rimanere in aula, anche se per dire la verità se uscirà, l'assemblea può proseguire anche senza la presenza dell'amministratore

 

cc art 1129 comma 8

- Alla cessazione dell'incarico l'amministratore è tenuto alla consegna di tutta la documentazione in suo possesso afferente al condominio e ai singoli condomini e ad eseguire le attività urgenti al fine di evitare pregiudizi agli interessi comuni senza diritto ad ulteriori compensi.

Buongiorno, domani sera vi è l'assemblea del mio condominio ed abbiamo deciso di presentare un altro preventivo per la nomina dell'amministratore in quanto con quello quello che vi è adesso non vi è un buon rapporto.

Vi vorrei chiedere: nel caso si raggingono i millesimi per il nuovo amministratore cosa deve fare il vecchio? lascia l'assemblea o continua fino alla fine ? Visto che è il secondo punto da discutere e poi ce ne sono quattro altri. come ci dobbiamo comportare?

Grazie

Raffaele.

per motivi di opportunità e correttezza, una volta revocato dovrebbe lasciare l'assemblea, se non lo fa, potete invitarlo voi ad abbandonare, visto che non è più il vostro amministratore.

×