Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
ste345

Nuovi millesimi - problema con i posti auto

Buongiorno,

Nel condominio dove mi sono da poco trasferito durante la scorsa assemblea è stata approvata la revisione della tabella dei millesimi, purtroppo ho constatato un problema sui posti auto.

Vi spiego brevemente il condominio : entrati dal cancello principale (che da sul marciapiede) si accede ad un piccolo cortile con 2 soli posti auto (nessun box ne' al piano terra ne' seminterrato) e dallo stesso cortile si può accedere alla scala A oppure alla B (entrambe di 3 piani + cantine).

Il problema è il seguente : nelle 2 righe della tabella dei millesimi relative ai posti auto non è indicato il/i nomi dei condomini; mi spiego meglio, ci sono in colonna le informazioni relative al 'Numero' 'Mappale' 'Sub-Interno' e chiaramente 'millesimi', tuttavia nella colonna 'condomino' non è stato inserito nessun nome (e questo solo per le 2 righe dei posti auto, per tutte le altre relative agli appartamenti la colonna è correttamente compilata). Durante la scorsa assemblea, avevo chiesto all'amministratore spiegazioni e che per l'assemblea seguente fossero inseriti i nomi ma fui liquidato con un semplice > dato che è un condominio senza box o posti auto (a parte questi 2, usufruiti a quanto parte sempre dalle solite 2 persone) il problema è stato considerato non rilevante..

Adesso ho ricevuto la convocazione per l'assemblea che dovrà approvare i nuovi millesimi ed in allegato c'è la nuova tabella, tuttavia le 2 righe dei posti auto sono sempre senza condomino. Cosa devo fare? Sono nel giusto se insisto nel pretendere che sia indicato il condomino e che la tabella venga modificata prima dell'assemblea?

Ringrazio in anticipo per l'attenzione

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Devi fare delle verifiche più approfondite, non solo righe mancanti su un foglio di carta.

 

Spesso gli "accessori" (terrazze, balconi, non le pertinenze) sono già inglobati nei millesimi dell'unità immobiliare, fai questo accertamento, poi sappi che una variazione millesimale inferiore al 20% non comporta la necessità di variazione delle tabelle (Cassazione).

 

Tutte le informazioni ed i riferimenti giurisprudenziali, comprese le redazioni delle tabelle, le trovi al nostro solito link:

 

http://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per la risposta,

La revisione delle tabelle era stata approvata per un altro motivo (lavori di allargamento consistenti da parte di alcuni condomini).

Ma quindi se volessi accertarmi della proprietà dei 2 posti auto come devo fare? Perdonami ma nella mia ignoranza immaginavo fosse obbligatorio inserire nella tabella dei millesimi il condominio proprietario.

Grazie, ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Noto che non hai letto con attenzione tutti i riferimenti che ti ho proposto nel link indicato sopra!!!

 

Rileggi tutto.

 

Prima di proporre una lite su questo argomento, dovrai accertarti con precisione se i due posti auto non siano già inseriti, oppure che non rappresentino una variazione maggiore del 20% dell'unità immobiliare corrispondente.

 

Puoi fare dei calcoli tu stesso appoggiandoti ai coefficienti millesimali che trovi chiari e precisi nel link che ti ho proposto sopra (basta una calcolatrice).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Nella tabella generale di proprietà devono essere elencate tutte le unità immobiliari facenti parte del condominio, i relativi proprietari ed i millesimi assegnati.

I suddetti dati (scala, piano, interno, foglio, particella, subalterno per le unità immobiliari – nome, cognome, …...per il/i proprietari) sono anche riscontrabili nel registro di anagrafe condominiale e consultabili in qualunque momento dai condomini.

Ai posti auto, pertinenze delle rispettive abitazioni, sono già stati assegnati dei millesimi in rapporto al valore totale dell’edificio e sebbene i loro millesimi siano sommati a quelli delle abitazioni (circostanza da verificare) non v’è alcun motivo per omettere negli elenchi e bilanci condominiali i nominativi dei rispettivi proprietari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×