Vai al contenuto
sgaetgb

Nuda proprietà: a chi spetta la spesa del danno

Mia moglie è nudo proprietario della casa in cui vive sua madre come usufruttuario; qualche mese fa è subentrato un danno al soffitto di una camera della casa (si tratta di ultimo piano quindi confinante col tetto del caseggiato) e l'amministratore ha predisposto la consultazione di vari preventivi per riparare; ora mi chiedo a chi spetterà pagare la quota di questi lavori a carico del condominio ? al nudo proprietario o all'usufruttuario ? rappresenta un lavoro con spesa ordinaria o straordinaria ?

grazie.

Da come descrivi il danno, è una spesa straordinaria, perciò spetterà al proprietario, dalla delibera al pagamento.

Al nudo proprietario spettano tutte le spese riguardanti le innovazioni, le ricostruzioni e le manutenzioni straordinarie.

All'usufruttuario spettano le spese condominiali relative alla manutenzione ordinaria delle cose e dei servizi comuni, come il funzionamento dell'impianto di riscaldamento e le piccole riparazioni all'ascensore, in quanto lavori di modesta entità e di costo non elevato in relazione al reddito astratto dell'appartamento.

grazie mille ... se possibile vorrei anche sapere se mia moglie (nudo proprietario) piu delegare il sottoscritto (il marito che però non c'entra niente con la casa in questione) a partecipare all'assemblea condominiale per discutere della situazione di cui sopra; oppure anzi in aggiunta, lei potrebbe delegare un qualsiasi proprietario di un altro immobile dello stesso caseggiato anche se lei non ci vive (l'usufrutto è di sua madre), nel caso in cui anche il sottoscritto sia impossibilitato ? grazie ancora.

×