Vai al contenuto
rosa50

Nomina responsabile sicurezza

Alla fine di giugno c.a.sono stati deliberati i lavori di impermeabilizzazione delle terrazze private e condominiale della scala in cui abito ed è stato nominato un direttore dei lavori (presentato dall'Amministratore). A fine luglio è stato perfezionato il contratto e a metà settembre sono iniziati i lavori (ora sospesi sembra per mancato pagamento da parte del condominio). L'amministratore, nonostante numerose richieste, ci ha consegnato il verbale di assemblea della fine di giugno soltanto il 12/11/2012 insieme alla convocazione di una nuova assemblea per ratificare la nomina da parte Sua di un progettista e coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione avvenuta dopo la comunicazione della sospensione dei lavori da parte della ditta esecutrice dei lavori, oltre varie somme (imprevisti, compenso amministratore e spese amministrative).

Siamo costretti a pagare tutte le spese da Lui presentate anche se non approvate nell'assemblea di giugno 2012? Il Direttore dei Lavori è responsabile anche della sicurezza? E se no, lo avrebbe dovuto comunicare in anticipo al Condominio? L'Amministratore, considerato anche che i lavori sono stati sospesi, avrebbe dovuto indire un'assemblea per comunicare la necessità di conferire un mandato relativo la sicurezza dei lavori prima di affidarli ad un professionista di sua fiducia? Quali sono le maggioranze necessarie per l'approvazione?

Grazie in anticipo per le Vostre risposte.

Rosa50

Innanzitutto QUANTE ditte operano in detto intervento?

La nomina di un d.l. è ottima scelta in quanto l'amministratore DEVE amministrare e non controllare in materie non di sua competenza o nell'ambito della quale non è in grado di garantire un controllo adeguato alla situazione.

La nomina di un responsabile delle sicurezza è dipendente da certe condizioni tra cui il numero ditte operanti in cantiere,ma laddove sussistano è un OBBLIGO indipendente dal volere assembleare,semmai i condòmini possono decidere a CHI affidare detto incarico ma non esonerarsi dal nominarlo.

La direzioni lavori è un'attività,la responsabilità sicurezza è altra cosa per cui son previsti compensi distinti visto che distinte sono le responsabilità e le competenze,ciò non toglie possano coincidere nella stessa persona(sconsigliato ma possibile).

In linea generale mi pare che la gestione dell'intero appalto sia stata poco organica,ma non è detto che le cose siano solo complicate anche a causa della mancanza di fiducia nel mandatario.

 

Staff

Non ci sono subappalti. Una parte dei lavori si svolge su un torrino che sovrasta i locali lavatoi.

×