Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
danieledanny

Nomina primo amministratore causa condomini morosi

ciao,dunque siamo in 8 quindi non obbligati,ma dato che da 3 anni a sta parte 3 furbetti non pagano più le bollette condominiali che è poca roba (100 euro circa ogni 2 mesi diviso 8) abbiamo deciso di rivolgerci a un amministratore,poichè è necessario anche intervenire su una pompa di risalita e dovremo anticipare 1000 euro di lavori,la nostra perplessità è: ora che ci sarà l'amministratore,dovremo cmq pagare ancora le loro quote lui ci ha detto?e cosa sta a fare lui allora?conoscendo i polli questi non pagheranno mai,voi dite fate i decreti ingiuntivi,ma quanti ne dovrai fare?e quanto i costa?e soprattutto quanti anni ci vogliono in questo paese per essere tutelati? grazie,scusate lo sfogo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

il nuovo amministratore dovrà richiedere nei confronti dei morosi D.I.

Purtroppo le somme per inziare questo tipo d'intervento dovranno essere anticipati dai condomini in regola con i pagamenti. Successivamente, una volta recuperate in modo coattivo le morosità, i condomini che hanno anticipato tali somme saranno rimborsati. In pratica l'amministratore deve essere messo in condizione di procedere giudizialmente nei confronti dei morosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
ciao,dunque siamo in 8 quindi non obbligati,ma dato che da 3 anni a sta parte 3 furbetti non pagano più le bollette condominiali che è poca roba (100 euro circa ogni 2 mesi diviso 8) abbiamo deciso di rivolgerci a un amministratore,poichè è necessario anche intervenire su una pompa di risalita e dovremo anticipare 1000 euro di lavori,la nostra perplessità è: ora che ci sarà l'amministratore,dovremo cmq pagare ancora le loro quote lui ci ha detto?e cosa sta a fare lui allora?conoscendo i polli questi non pagheranno mai,voi dite fate i decreti ingiuntivi,ma quanti ne dovrai fare?e quanto i costa?e soprattutto quanti anni ci vogliono in questo paese per essere tutelati? grazie,scusate lo sfogo
In parole povere, l'amministratore è lo strumento, ossia chi deve agire con la richiesta dei D.I. a carico dei morosi per conto del condominio ma se non ha i mezzi (danaro) non può fare nulla, ovvero i condomini virtuosi devono/possono fornire ed anticipare i mezzi per agire per vie lagali (danaro), alla fine come ha detto JOSEFAT, dopo sentenza giudiziale saranno rimborsati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ok grazie,ma come funziona l'iter per il recupero ovvero l'ingiunzione?lo fa l'avvocato?o l'amministratore?ci sono degli step da seguire?ho sentito che fino alla 3 ingiunzione non gli succede nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

l'amministratore da incarico all'avvocato per la richiesta di decreto ingiuntivo, il giudice competente emette il decreto e, se il condomino moroso non paga dopo la notifica di tale atto, si può promuovere una procedura esecutiva mobiliare o immobiliare a carico del moroso, sempre previo mandato all'avvocato conferito dall'amministratore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il costo è proporzionato all'entità del credito da recuperare, ma non è questo il problema.

Metti che dobbiate anticipare 500-1.000 euro, e che il decreto ingiuntivo arrivi a compimento in sei mesi.

Il moroso saprà a quel punto che avrà due possibilità: pagare o subire l'attacco sulle proprie sostanze (mobili ed immobili).

Nella richiesta di decreto ingiuntivo, il giudice quasi sempre addossa al moroso le spese del procedimento, per cui alla fine il moroso si troverà a dover pagare il suo scoperto più le spese, ed a quel punto il Condominio rivedrà i soldi anticipati provvisoriamente.

Molto spesso i morosi , dopo 2-3 decreti ingiuntivi ricevuti, stanno molto attenti a ridiventare morosi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

bah........non sono molto fiducioso della tempestività della giustizia italiana nè tantomeno che a questi gli frega qualcosa,tra l'altro leggevo che fino a 8000 euro di debiti non possono pignorare nulla,vero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il limite degli 8.000 euro è decaduto e valeva solo per i pignoramenti esattoriali; ora qwuella norma è stat sostituita da un complesso di norme molto articolate e che comunque continuano a valere solo per gli incaricati della pubblica amministrazione.

 

Per i privati non ci sono limiti; conosco chi ha richiesto decreto ingiuntivo anche solo per 400 €., proprio per rifilare al moroso una sana lezione !

Sulla tempistica, dipende da quanto il tuo foro competente sia intasato: se sei residente in una città primaria, anche più di sei mesi, se sei dislocato nella piccola provincia anche meno di sei mesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×