Vai al contenuto
Alex75

Nomina/ conferma amministratore

Buongiorno

venerdì prossimo 07 maggio, si terrà la riunione per la nomina e/o conferma dell'amministratore. Essendo il ns amministratore in scadenza qualora questi non presenti alcun preventivo, come previsto per legge secondo il Codice Civile, e nel corso della stessa un condomino porta il preventivo di un altro amministratore, essendo io presidente (per il principio di rotazione tra i condomini) come dovrei comportarmi? Accettare il solo preventivo portato dal condominio oppure portarlo a votazione comparando lo stesso con quanto percepito dall'uscente amministratore seppur questi non lo abbia presentato?

Inoltre sapendo che la carica dell'amministratore ha durata di 1 anno, la nomina è da riferire all'anno specifico (01 gennaio-31 dicembre) o parte dalla data in cui, tramite assemblea, è stato nominato? 

Grazie 

Modificato da Alex75
Alex75 dice:

Essendo il ns amministratore in scadenza qualora questi non presenti alcun preventivo, come previsto per legge secondo il Codice Civile,

non è tenuto a presentare un preventivo, in quanto è una riconferma, se non ottiene la riconferma rimane comunque in carica finche non viene nominato un altro amministratore, se siete in diversi a voler il cambio in tanto non confermatelo e lasciatelo pro tempore e in tanto cercate un altro amministratore che vi darà le direttive necessarie per il cambio dell'amministratore.

 

Antonio 

Antonio perdonami, ma se il mandato dell'amministratore è scaduto, poichè è trascorso l'anno, e che questi non è tenuto a presentarlo come te affermi, qualora non lo presenta  e durante la discussione, un condomino porta il preventivo di un altro amministratore (son sicuro che ci sarà) come bisogna comportarsi?

Modificato da Alex75

non essendo all'ordine del giorno il cambio dell'amministratore, portare un preventivo è inutile' perché in assemblea si discute e si vota solo quello che c'è all'OdG, il resto nelle varie ed eventuali e non si vota.

ormai non c'è più tempo per cambiare l'OdG.

tutto quello che si può fare e non riconfermare l'attuale amministratore che rimarrà in carica ( per legge ci deve essere sempre un amministratore ) fino alla nomina del nuovo.

 

quando ne avete travato una di vostra fiducia, dovete chiedere al vecchio  amministratore di convocare un assemblea straordinaria per la nomina del nuovo, se entro 10 giorni non viene convocata potete riunirvi col nuovo e nominarlo.

salvo errori o omissioni, il nuovo potrà senz'altro aiutarvi nel cambio o magari qualche utente del Forum  esperto più di me darti notizie qualificate.

 

in sostanza questa è la procedura.

 

Antonio

 

 

Molinodoppio dice:

non essendo all'ordine del giorno il cambio dell'amministratore, portare un preventivo è inutile' perché in assemblea si discute e si vota solo quello che c'è all'OdG, il resto nelle varie ed eventuali e non si vota.

ormai non c'è più tempo per cambiare l'OdG.

tutto quello che si può fare e non riconfermare l'attuale amministratore che rimarrà in carica ( per legge ci deve essere sempre un amministratore ) fino alla nomina del nuovo.

 

quando ne avete travato una di vostra fiducia, dovete chiedere al vecchio  amministratore di convocare un assemblea straordinaria per la nomina del nuovo, se entro 10 giorni non viene convocata potete riunirvi col nuovo e nominarlo.

salvo errori o omissioni, il nuovo potrà senz'altro aiutarvi nel cambio o magari qualche utente del Forum  esperto più di me darti notizie qualificate.

 

in sostanza questa è la procedura.

 

Antonio

 

 

ok.. grazie per le indicazioni.

Invece, qualora nell'Odg vi è anche la nomina/conferma dell'amministratore, questi è tenuto cmq a  presentarlo. giusto?

×