Vai al contenuto
freccia

Nomina amministratore complesso 8 condomini

Considerato che il post stesso oggetto è  stato chiuso (non certamente per mia responsabilità )gentilmente chiedo :E se i millesimi non esistono va bene comunque la maggioranza degli intervenuti?

Gazzè.  

freccia dice:

Considerato che il post stesso oggetto è  stato chiuso (non certamente per mia responsabilità )gentilmente chiedo :E se i millesimi non esistono va bene comunque la maggioranza degli intervenuti?

Gazzè.  

Va bene se più o meno viene rispettato il criterio di almeno metà del valore dell'edificio in sostituzione degli almeno 500 millesimi.

 

Mi spiego meglio.

Ammettiamo che ci sia un condominio con 8 appartamenti uguali ma 4 appartamenti sono di un solo proprietario, avremo un totale di 5 condòmini.

Se a favore votano 3 condòmini ma contro vota il condòmino prorpietario di 4 appartamenti + un altro proprietario, avremo il voto favorevole di 3 condòmini che rappresentano la maggioranza degli intervenuti ma non avrai la metà del valore.

 

In mancanza di tabelle millesimali, per sopperire potete basarvi su altre unità di misura, ad esempio i metri quadri o i valori catastali.

freccia dice:

Considerato che il post stesso oggetto è  stato chiuso (non certamente per mia responsabilità )gentilmente chiedo :E se i millesimi non esistono va bene comunque la maggioranza degli intervenuti?

Gazzè.  

Purtroppo non è sufficiente la maggioranza degli intervenuti ma necessariamente come tutte le delibere deve esserci la doppia maggioranza, cioè oltre alle teste dei presenti ci deve essere anche la maggioranza del valore dello stabile, e non essendoci una tabella millesimale si potrebbe stabilire una provvisoria basata su qualsiasi criterio, p.s. il valore catastale o altro, e nel caso non si giunga a nessun risultato utile, sarà possibile adire al Giudice in virtù dell'art. 1105 cc, (bada però che il Giudice in questo caso può nominare un amministratore non è che deve);

 

In tema di ripartizione delle spese di condominio, la mancanza di tabelle millesimali applicabili in relazione alle spese effettuate consente all'assemblea condominiale di adottare, a titolo di acconto e salvo conguaglio, tabelle provvisorie. (Pertanto la deliberazione assembleare maggioritaria, con la quale si sia proceduto alla ripartizione temporanea e provvisoria delle spese in base a una tabella non adottata con il consenso di tutti i condomini, è legittima.) - (Cass. civ., sez. II, 21 novembre 2006, n. 24670)

 

cc art 1105 (ultimo comma)

Se non si prendono i provvedimenti necessari per l'amministrazione della cosa comune o non si forma una maggioranza, ovvero se la deliberazione adottata non viene eseguita, ciascun partecipante può ricorrere all'autorità giudiziaria. Questa provvede in camera di consiglio e può anche nominare un amministratore.

Modificato da Tullio Ts
×