Vai al contenuto
elejalu

Muro che separa due terrazzi

buongiorno aavrei bisogno dei vostri preziosi pareri.

All'ultimo piano di un palazzo, ci sono due terrazzi ad uso esclusivo dei proprietari, etali terrazzi ricoprono parte dei piani inferiori.

I Due terrazzi sono separati da un muro che si è scoperto completamente degradato ( il palazzo è stato costruito nel 1960 e non hanno mai fatto nessuna manutenzione)

Sono stati fatti da poco i muri della scala che in parti si è scoperto rovinata proprio a causa del degrado di questo muro esterno.

La mia domanda è questa: Il rifacimento del muro è da considerarsi condominiale giusto? dividendo per tabella generale?

grazie!

 

Atra domanda, i terrazzi sono in condizioni pietose, tanto che chi abita ai piani inferiori hanno il terrore di poter subire danni. Posso io mministratore fare qualcosa in merito?

buongiorno aavrei bisogno dei vostri preziosi pareri.

All'ultimo piano di un palazzo, ci sono due terrazzi ad uso esclusivo dei proprietari, etali terrazzi ricoprono parte dei piani inferiori.

I Due terrazzi sono separati da un muro che si è scoperto completamente degradato ( il palazzo è stato costruito nel 1960 e non hanno mai fatto nessuna manutenzione)

Sono stati fatti da poco i muri della scala che in parti si è scoperto rovinata proprio a causa del degrado di questo muro esterno.

La mia domanda è questa: Il rifacimento del muro è da considerarsi condominiale giusto? dividendo per tabella generale?

grazie!

Se è solo un muro divisorio tra due proprietà esclusive deve considerarsi al servizio comune delle due proprietà e quindi la spesa va ripartita in parti uguali tra le due proprietà.

Se il rivestimento riguarda solo la parte interna ad una proprietà la spesa è a totale carico della parte in cui viene effettuato il rivestimento.

 

Atra domanda, i terrazzi sono in condizioni pietose, tanto che chi abita ai piani inferiori hanno il terrore di poter subire danni. Posso io mministratore fare qualcosa in merito?

Puoi convocare un'assemblea che deliberi la reimpermeabilizzazione del lastrico esclusivo con riparto secondo l'art, 1126 (1/3+2/3) ma in mancanza di pericolo effettivo non puoi prendere alcun provvedimento autonomamente.

Il muro è da buttare giù e rifare. Quindi è da considerarsi una spesa privata e non condominiale?Di conseguenza non posso fare riunione e richiedere la delibera del rifacimento di questo muro?

Il muro è da buttare giù e rifare. Quindi è da considerarsi una spesa privata e non condominiale?Di conseguenza non posso fare riunione e richiedere la delibera del rifacimento di questo muro?

Art. 1123 c.c.

...Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell’intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità.

 

Quel muro serve solo i due proprietari per delimitare i propri terrazzi.

Che utilità traggono gli altri condòmini dalla presenza di quel muro?

Se poi qualcuno vuol partecipare alla spesa, ben venga. Ma non puoi obbligare nessuno.

Pensavo che facendo parte della copertura del tetto si applicasse la regola del 1/3 e 2/3 in pratica ricopre anche se in minima parte le abitazioni sottostanti. Ma stando così non posso intervenire.

Leonardo è stato preciso ed esaudiente nelle risposte. Il muro divisorio è di competenza dei proprietari dei terrazzi. Di più. . Potrebbero essere chiamati a risarcire il danno cagionato.

Il muro potrebbe essere solo un divisorio tra le due proprietà specialmente se la guaina di protezione dei lastrici non si interrompe; ma, se il muro è di grande spessore e i due lastrici hanno due guaine distinte, si potrebbe ipotizzare che svolga anche le funzioni di copertura e sia quindi condominiale.

La funzione del muro è quella di dividere gli ambienti (terrazzi) di esclusivo riferimento di due condòmini. Nessun muro, per quanto largo possa essere, può essere considerato copertura, altrimenti non sarebbe più un muro. Almeno questa è la mia opinione.

..si potrebbe ipotizzare che svolga anche le funzioni di copertura e sia quindi condominiale.

E quale sarebbe la logica che indurrebbe il costruttore ad erigere un muro nel lastrico solare che abbia funzione di copertura?

..si potrebbe ipotizzare che svolga anche le funzioni di copertura e sia quindi condominiale.

E quale sarebbe la logica che indurrebbe il costruttore ad erigere un muro nel lastrico solare che abbia funzione di copertura?

Potrebbe essere un muro portante che semplicemente sporge sul lastrico con funzioni divisorie e la parte superiore del muro e impermeabilizzata magari con piombo o rame.

Niente signori, non si tratta di muro portante ma di un semplice muretto divisorio....grazie a tutti per i suggerimenti!

×