Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
marty92

Morosità spese condominiali, possono sigillarmi il contatore?

Buonasera a tutti.

Vivo in un condominio dove l'acqua è condominiale ma ogni appartamento ha il suo contatore..

Per problemi economici sono 2 anni che non pago le spese condominiali e di conseguenza anche l'acqua.

Una settimana fa per la prima volta mi ha chiamata l'amministratore condominiale, dicendomi appunto che ho 10 gg per pagare 1200 euro oppure avrebbe provveduto a sigillarmi il contatore.

Mi ha anche detto che mi ha mandato diverse raccomandate ma a me non è mai arrivato nulla.

Può farlo? Io gli ho chiesto un mese di tempo perchè mi devono arrivare dei soldi e quindi posso saldare ma lui non ha voluto saperne dicendomi che i condomini hanno dovuto anticipare i miei soldi.. e mi ha inviato una lettera che cito " Tenuto conto delle morosità elevata, superata la data senza esito sarò costretto a tutelare il condominio e rispettare le direttive di legge sigillandole il contatore d'acqua".

Ora la mia domanda è se l'acqua è condominiale come fa a chiuderla solo a me?

Può farlo non avendo io mai ricevuto nessuna lettera ne chiamata se non quest'ultima?

 

grazie mille a chi risponderà

Altra cosa. Nel 2014 mi è stata addebitata una somma d'acqua alta poichè ho avuto delle perdite, il problema è che hanno stimato la stessa cifra per l'anno 2015 nonostante io abbia risolto i problemi. L'amministratore mi ha risposto che " i conti sono giusti così" ma io vorrei poter vedere le letture.. è un mio diritto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma soprattutto come può staccarmi il contatore se lui stesso mi ha detto " gli altri condomini hanno dovuto anticipare i tuoi soldi"? Ergo all'ente dell'acqua le spese risultano regolari quindi non accetterrano mai un sigillo del contatore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non sarà l'ente a sigillare il suo sottocontatore ma l'idraulico mandato dallo stesso amministratore.Lo prevede la riforma del condominio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma soprattutto come può staccarmi il contatore se lui stesso mi ha detto " gli altri condomini hanno dovuto anticipare i tuoi soldi"? Ergo all'ente dell'acqua le spese risultano regolari quindi non accetterrano mai un sigillo del contatore
Prima della riforma l'art 63 Dacc prevedeva;

 

- In caso di mora nel pagamento dei contributi, che si sia protratta per un semestre, l'amministratore, se il regolamento di condominio ne contiene l'autorizzazione, può sospendere al condomino moroso l'utilizzazione dei servizi comuni che sono suscettibili di godimento separato.

Dopo la riforma del 18.06.13 prevede;

 

- In caso di mora nel pagamento dei contributi che si sia protratta per un semestre, l'amministratore può sospendere il condomino moroso dalla fruizione dei servizi comuni suscettibili di godimento separato.

Come vedi nulla cambia, e l'amministratore, senza che sia neppure previsto dal RdC, come era prima, può sigillare il contatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'amministratore condominiale può chiedere un provvedimento di urgenza al giudice per ottenere l'autorizzazione alla sospensione dell'erogazione del servizio di fornitura dell'acqua nei confronti dei condomini morosi in virtù di quanto sancito dall'articolo 63 delle Disposizioni di attuazione del codice civile.................pericoloso farlo d'iniziativa dell'amministratore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'amministratore condominiale può chiedere un provvedimento di urgenza al giudice per ottenere l'autorizzazione alla sospensione dell'erogazione del servizio di fornitura dell'acqua nei confronti dei condomini morosi in virtù di quanto sancito dall'articolo 63 delle Disposizioni di attuazione del codice civile.................pericoloso farlo d'iniziativa dell'amministratore.
Ritengo che in questo caso il contatore sia generale e se richiede la piombatura del contatore si lascia tutto il condominio senza acqua, per cui c'è da sigillare soltanto il contatore interno che fornisce l'acqua al condomino, infatti si parla di spese condominiali.

 

Se invece fosse il contatore dell'ente fornitore per ogni singolo condomino con contratto a parte, l'amministratore non c'entra nulla, e forse l'ente fornitore dell'acqua avrebbe già provveduto alla chiusura del contatore.

http://www.condofacile.com/news/newsId-91-l-acqua-un-diritto-analienabile-eppure-la-legge-consente-di-chiudere-i-rubinetti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×