Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
ROBI58

Morosi condominiali

Quando un condomine va ad abitare da un'altra parte, le spese condominiale tipo ( luce scale, pulizie scale, e acqua che l'abbiamo in un unico contatore dividendo la poi per i condomini puo' non pagare piu' niente di tutto questo?

Dato che la vita e' difficile per tutti come possiamo farlo pagare ? Noi fino adesso abbiamo pagato anche per lui. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Un condomino devo pagare le spese condominiali ( anche se va ad abitare su Marte )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Quando un condomine va ad abitare da un'altra parte, le spese condominiale tipo ( luce scale, pulizie scale, e acqua che l'abbiamo in un unico contatore dividendo la poi per i condomini puo' non pagare piu' niente di tutto questo?

Dato che la vita e' difficile per tutti come possiamo farlo pagare ? Noi fino adesso abbiamo pagato anche per lui. Grazie

Fino a che uno è condomino deve pagare le spese condominiali, fatto salvo con delibera assembleare adottata con 1000/1000 non sia esonerato parzialmente o totalmente, non importa dove abita, quello che conta è la proprietà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

e quindi accertato che il condomino proprietario puo' vivere dove vuole, ma le spese del condominio le paga, come gliele facciamo pagare?

1. diffida a pagare raccomandata a.r eventualmente anche del legale

2. decreto ingiuntivo

3. pignoramento dell'immobile (o di altro se piu' semplice..tipo stipendio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
e quindi accertato che il condomino proprietario puo' vivere dove vuole, ma le spese del condominio le paga, come gliele facciamo pagare?

1. diffida a pagare raccomandata a.r eventualmente anche del legale

2. decreto ingiuntivo

3. pignoramento dell'immobile (o di altro se piu' semplice..tipo stipendio).

Sì, la procedura è questa. Fornite all'amministratore gli strumenti economici per procedere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Art. 1118. Diritti dei partecipanti sulle parti comuni

Il diritto di ciascun condomino sulle parti comuni, salvo che il titolo non disponga altrimenti, è proporzionale al valore dell'unità immobiliare che gli appartiene.

Il condomino non può rinunziare al suo diritto sulle parti comuni.

Il condomino non può sottrarsi all'obbligo di contribuire alle spese per la conservazione delle parti comuni, neanche modificando la destinazione d'uso della propria unità immobiliare, salvo quanto disposto da leggi speciali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Fino a che uno è condomino deve pagare le spese condominiali, fatto salvo con delibera assembleare adottata con 1000/1000 non sia esonerato parzialmente o totalmente, non importa dove abita, quello che conta è la proprietà.

Salve,

aggiungo a quanto giustamente detto che la proprietà non si perde per non uso. Così allo stesso modo la qualifica di condomino che è collegata alla proprietà.

 

Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×