Vai al contenuto
nogata

Modifica ripartizione per una voce di spese condominiali

Buon giorno a tutti, nel nostro condominio di 6 unita' abbiamo tanti anni fa acconsentito all'installazione di un portone d'ingresso al palazzo automatizzato per una persona diversamente abile.Le spese fino ad ora sono state 50%alla famiglia in questione e restante 50 diviso tra gli altri 5.

Ora nell'ultimo anno la famiglia del disabile ha avuto dei comportamenti scorretti e gratuiti nei confronti del resto dei conomini costati parecchie centinaia di euro. L'assemblea adesso vorrebbe deliberare di eliminare le spese di manutenzuone a nostro carico e non farsi carico di eventuali e soventi rotture future, fermo restando il diritto della famiglia in questione di continuare ad usufruire dell'automatismo.

mi sembra di capire che il criterio di ripartizione senza il loro consenso non si possa modificare, almeno possiamo chiamarci fuori da spese future? noi comunque possiamo entrare anche senza automatismo visto che il portone lo permette.

grazie

Nicola

La riparazione dell'automatismo a mio parere è una spesa straordinaria e come tale va approvata: se l'assemblea non l'approverà con le dovute maggioranze chi ne ha interesse potrà provvedervi a sue spese. Non si tratta quindi di stabilire un diverso riparto delle spese ma l' approvazione di un lavoro straordinario non urgente

Maila io intendo dire che il resto del condominio vorrebbe esimersi da partecipare alle spese future, fermo restando che acconsentiamo alla manutenzione dello stesso. fino ad ora abbiamo sempre pagato e trattati a pesci in faccia, ora vorremmo se ne occupasse solo la famiglia in questione. tutto qui

 

E'possibile?

La mia risposta rimane la stessa, tu scrivi:

il resto del condominio vorrebbe esimersi da partecipare alle spese future,e quindi io dico: non approvate i lavori di manutenzione.

vorremmo se ne occupasse solo la famiglia in questioneio ho scritto: chi ne ha interesse potrà provvedervi a proprie spese.

restando che acconsentiamo alla manutenzione dello stesso.

Infatti il condomino interessato, se vorrà potrà provvedervi a sue spese

 

Quindi a maggioranza deliberate e fate verbalizzare che per le prossime riparazioni si richiede approvazione dell'assemblea prima di procedere

×