Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Cleo

Modifica norma regolamento contrattuale

Maggioranza qualificata se volete modificare una clausola regolamentare (i bambini devono giocare dalle ore .. alle ore .., puoi stendere i panni dalle ore ... alle ore ...divieto di cambiare colore alle facciate).

 

Unanimità per modificare una clausola contrattuale (riserva di proprietà del costruttore, destinazione di un certo immobile condominiale ad un certo uso, ripartizione spese condominiali, per es. un regolamento contrattuale che contiene una clausola che vieta la destinazione di un’unità immobiliare a ristorante o impone il divieto di detenzione di cani, divieto di intervenire su parti comuni, divieto di parcheggiare in cortile, ecc....).

Per il caso seguente: >. Un condomino che ha realizzato, nella sua unità immobiliare, un Bed and Breakfast ; doveva avere precedentemente un parere unanime dalla assemblea condominiale?

Cortesemente la prossima volta apri una TUA discussione.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se contrattuale, c'è bisogno dell'unanimità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Se contrattuale, c'è bisogno dell'unanimità.

questo vale per modificare detta regola contrattuale . pero' per ottenere l'autorizzazione ad utilizzare l'appartamento con uso diverso basta la maggioranza prevista dall'1136 (come previsto dalla regola contrattuale del regolamento)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
questo vale per modificare detta regola contrattuale . pero' per ottenere l'autorizzazione ad utilizzare l'appartamento con uso diverso basta la maggioranza prevista dall'1136 (come previsto dalla regola contrattuale del regolamento)

E quale maggioranza conta, considerando il caso dell'art. 1136 antecedente alla riforma condominiale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
E quale maggioranza conta, considerando il caso dell'art. 1136 antecedente alla riforma condominiale?

Art. 1136 del c.c., norma inderogabile e nessun RdC (assembleare o contrattuale), può derogare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×