Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Gigipa78

Modifica lavori straordinari

Buongiorno

Vi pongo il mio quesito.

Vengono deliberati dei lavori stroardinari parecchi anni addietro, oggi siamo in procinto di completare la raccolta fondi e quindi si parla di inizio lavori.

Le condizioni sono mutate e quindi pare si debbano modificare i lavori non solo in termini di quantità ma proprio nella sostanza ovvero dovendo intervenire su parti prima non considerate.

Con che maggioranza è possibile modifcare il progetto?

E' possibile che una commissione all'epoca cositutita possa autonomamente decicedere quali lavori fare e quali aggiungere?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non c'è nessuno in graodo di fornirmi un parere oppure la domanda è troppo banale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

se trattasi di lavori straordinari :

Sono valide le deliberazioni approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli

intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio.

 

se trattasi invece di innovazioni (art 1120) :

Le deliberazioni di cui all'articolo 1120, primo comma, e all'articolo 1122-

bis, terzo comma, devono

essere approvate dall'assemblea con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli

intervenuti ed almeno i due terzi del valore dell'edificio.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok grazie

Ma la modifica riguarda un incremento di lavori, ovvero la delibera prevedeva un progetto per la sola facciata, adesso vorrebbero far fare anche il lastrico basandosi su una decisione successiva di una commissione. La quale fu costituita cinque anni fa e di cui vi chiedo tra l'altro lumi sul'eventuale validità (della commissione) visto che, a detto loro, povrà decidere autonomamente di spendere pareccchi soldi, non avrebbe dovuto avere 1000/1000 di approvazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

passati cinque anni, io rivedrei anche il capitolato a suo tempo fatto ..per quanto riguarda il lastrico solare , tenendo in considerazione che "

l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico; gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno (art. 1126 c.c.) " (sole 24ore)

si dovrebbe considerare chi è questa commissione (?) (consiglieri, diretti interessati, amministratore ??) , rivedere il tutto, e affidarsi al capitolato e al Direttore lavori responsabile, non dovrebbe esserci nessuna commissione !!! Attenzione ai riparti di spesa , che non entri tutto nel calderone

http://www.confedilizia.it/TABELLA%20DELLE%20NUOVE%20MAGGIORANZE%20ASSEMBLEARI%20definitiva.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie delle risposte.

Intanto preciso che si tratta della copertura del fabbricato

Inoltre, a parte considerazioni che condivido, secondo il codice secondo voi c'è un limite di validità dei capitolati? si può inserire una lavorazione che incide per parecchie migliaia di euro? i consiglieri o qualsiais altra carica non è mai più stata rinnovat uindi credo sia comunque decaduta.

Fatemi sapere

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

no per quanto riguarda i lavori da fare , ... si per quanto riguarda i prezzi inseriti, ma questo lo dichiara chi ha fatto il preventivo

- In un capitolato fatto anni addietro, con il passare del tempo si può e si deve necessariamente integrare.... più passa il tempo e più le cose, se non sistemate si deteriorano

 

se i consiglieri non sono stati rinnovati, sono decaduri e l'amministratore ?? mi sembra vi sia un po' di stato confusionale !!😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok grazie

Confusione piena sicuramente

I consiglieri son decaduti e lo sostengo da tempo. Ma la commissione costituita a suo tempo? (la definisce commissione credo proprio per cercare di salvaguardarla)

L'integrazione dei lavori secondo te deve passare dall'asseblema?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

l'integrazione, visto che si tratta di lavoro considerevole , inserito nella ristrutturazione, deve passa per assemblea, per decidere il come, il chi , e effettuare tutti i riparti di spese che devono essere obbligatoriamente approvati

Ma, scusa, avete un amministratore ? è in prorogatio ? ma questa commissione ha validità tecnica o è solo a livello consiglieri??

 

Adesso devo chiudere .... il lavoro chiama

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×