Vai al contenuto
geppo30

Modello quietanza pagamento amministratore uscente

Ciao a tutti,

devo pagare all'amministratore uscente la parte residua del suo compenso che deve ancora avere dai condomini e vorrei avere dei consigli su cosa inserire nella quietanza di pagamento.

Andrebbe bene un fac simile della quietanza

Grazie a tutti

Ciao a tutti,

devo pagare all'amministratore uscente la parte residua del suo compenso che deve ancora avere dai condomini e vorrei avere dei consigli su cosa inserire nella quietanza di pagamento.

Andrebbe bene un fac simile della quietanza

Grazie a tutti

La quietanza la rilascia chi riceve e non chi paga (esiste un fac simile?).

Devi pagarlo in contanti?

Ha emesso la fattura?

Se ha emesso la fattura puoi fare un bonifico a saldo della sua fattura.

Se invece devi restituire un residuo delle sue anticipazioni specifichi il motivo per cui stai bonificando il denaro.

ma questo amministratore non ha partita iva? allora serve la fattura ! io spero che non sia in NERO!!!!!!

Probabilmente vuoi predisporla tu per non trovarti già pronta la sua con sorprese , magari strane di manleva

e allora meglio stare sull'essenziale ( in taluni casi meno si scrive e meglio è )

 

 

data e luogo

oggetto: condominio......................via....................

 

 

Ricevo in data odierna la somma di euro (in cifre e lettere ) ............ a saldo delle mie competenze in qualità di amministratore condominiale del complesso in oggetto , maturate fino al...................... L'importo è al netto della ritenuta di acconto da versare entro il 16 del mese prossimo.

Dichiaro con la firma del presente scritto di non aver null'altro a pretendere nè in relazioni alle mie prestazioni né in qualità di rimborso spese, e pertanto di ritenermi totalmente soddisfatto in ogni mia ragione di credito nei confronti del condominio medesimo

 

 

il percipiente

Ciao

dovra' emettere fattura al saldo

ma vorrei fargli rilasciare una quietanza

Basta la proforma.

Non complichiamo ed inventiamo documenti inappropriati.

Non esiste quietanza ma solo bonifico od assegno a riprova di una proforma saldata.

Ciao

dovra' emettere fattura al saldo

ma vorrei fargli rilasciare una quietanza

Dal momento che ti emetterà fattura, se lo pagherai in contanti credo che l'amministratore uscente si limiterà a quetanzarti la fattura scrivendoci solo "per quietanza", la data e la firma.

Se gli farai il bonifico scriverai la causale sul bonifico.

Se lo pagherai con assegno al massimo sulla fattura scriverà "pagato salvo buon fine con assegno n......"

 

Se l'amministratore uscente ti vorrà firmare una dichiarazione come quella prospettata da Realex53 tanto di guadagnato ma io da amministratore uscente una simile dichiarazione non te la firmerei mai.

Cosa ci guadagnerei?

Se paghi bene, altrimenti ti faccio decreto ingiuntivo.

"Se l'amministratore uscente ti vorrà firmare una dichiarazione come quella prospettata da Realex53 tanto di guadagnato ma io da amministratore uscente una simile dichiarazione non te la firmerei mai. Cosa ci guadagnerei? Se paghi bene, altrimenti ti faccio decreto ingiuntivo ".

 

Se tu facessi cosi' ti manderei una lettera dicendo che sono disposto a darti i soldi se mi rilasci una dichiarazione come sopra : O qualcosa osta ? diversamente chi mi viene a dire che domani non torni alla carica ? e i condomini mi imputino di non aver agito diligentemente ?

Poi naturalmente uno agisce come crede .

"Se l'amministratore uscente ti vorrà firmare una dichiarazione come quella prospettata da Realex53 tanto di guadagnato ma io da amministratore uscente una simile dichiarazione non te la firmerei mai. Cosa ci guadagnerei? Se paghi bene, altrimenti ti faccio decreto ingiuntivo ".

 

Se tu facessi cosi' ti manderei una lettera dicendo che sono disposto a darti i soldi se mi rilasci una dichiarazione come sopra : O qualcosa osta ? diversamente chi mi viene a dire che domani non torni alla carica ? e i condomini mi imputino di non aver agito diligentemente ?

Poi naturalmente uno agisce come crede .

Io ti risponderei che sarei disposto a rilasciarti dichiarazione di quietanza (non prima di aver ricevuto pagamento contanti o con bonifico o dopo che sia andato a buon fine eventuale assegno) per quanto indicato in fattura e nulla di più perchè solo quello sto incassando.

Se davvero ricevessi una lettera del genere credo che ci aggiungerei anche di riservarmi di verificare eventuali altre competenze o anticipi fatti in nome e per conto del condominio.

 

P.S. Sono solo un pensionato che amministra il proprio condominio ma a meno che non ci siano validi motivi che richiedano particolari precauzioni, se fossi un amministratore professionista mi risentirei non di poco se un mio collega mi trattasse quasi come un truffatore.

Ricordo quel tipo di lettere in un passato remoto quando i datori di lavoro licenziavano dandoti magari un contentino per estorcere la firma ed evitare vertenze.

Poi si resero conto che una firma così non aveva alcun valore e cominciarano a far firmare concordati presso l'ufficio Provinciale del lavoro.

 

Chissà se per un passaggio di consegne non si dovrà arrivare a chiedere un arbitrato con un arbitro per parte ed un terzo nominato dal Tribunale.

×