Vai al contenuto
LEONARDO1965

Modalità di invio convocazione assembleare.

In precedente riunione condominiale e con altro amministratore ora revocato fu messo a verbale che l'amministratore, a chi lo richiedeva, doveva inviare la convocazione e tutti gli ulteriori documenti tramite p.e.c. oppure tramite e mail con l'obbligo che il destinatario doveva dare notizia di avvenuta ricezione. Ora il nuovo amministratore a voce ha detto che si comportava nello stesso modo ma di fatto sta inviando le raccomandate A.R. con notevole fastidio del destinatario di andarla a ritirare presso la struttura delle poste private (in quanto in casa non c'è quasi mai nessuno) e poi viene naturalmente addebitata al condòmino stesso. Chiedo se l'amministratore può ignorare la volontà assembleare facendo di testa sua. Grazie 

Argomento spinoso........

 

Se hai pazienza di leggere, vedi questa discussione

 

×