Vai al contenuto
MAO88

MINI condominio e 770

Buongiorno, ultimamente , a richiesta di una mia parente che vive in un condominio di due unità , ho provveduto a chiedere C.F. per permettere ai due condòmini di usufruire della detrazione del 50 % per il rifacimento della pavimentazione cortile che hanno in comunione.

Ora leggo che sono tenuti alla compilazione del 770 , ma se non hanno movimenti contabili , cosa devono dichiarare, a parte il prossimo anno le fatture del rifacimento del cortile? Quali quadri devo compilare loro ( visto che gli ho messi in questo guaio , toccherà a me). Sono obbligati a questa incombenza anche se non avranno in futuro spese in comunione? Grazie.

Se non ci sono fatture, non c'è 770

Le Fatture per la detrazione pagate con bonifico, non hanno rit. d'acconto quindi niente 770.

  • Confuso 1

Grazie della risposta .Mi sorge un' altro dubbio: qualcuno dei due coinquilini deve presentare il quadro AC su Modello Unico per attestare il totale delle fatture del lavoro e relativi dati catastali del condominio ? e se si, entro quali date? ( infatti sulle istruzioni del 730 di quest'anno è così riportato: "Lavori su parti comuni condominiali:

Per gli interventi su parti comuni di edifici residenziali, i singoli condomini devono indicare il codice fiscale del condominio e devono

barrare la casella di colonna 2 “Condominio” di uno dei righi da E51 a E53, senza riportare i dati catastali identificativi dell’immobile.

Tali dati saranno indicati dall’amministratore di condominio nel quadro AC della propria dichiarazione dei redditi."

 

visto che il 730 non ha un quadro AC , qualcuno dovrà obbligatoriamente presentare il Modello Unico, limitatamente al quadro in questione , oltre al 730 ?

 

chiedo lumi..... grazie.

Grazie della risposta .Mi sorge un' altro dubbio: qualcuno dei due coinquilini deve presentare il quadro AC su Modello Unico per attestare il totale delle fatture del lavoro e relativi dati catastali del condominio ? e se si, entro quali date? ( infatti sulle istruzioni del 730 di quest'anno è così riportato: "Lavori su parti comuni condominiali:

Per gli interventi su parti comuni di edifici residenziali, i singoli condomini devono indicare il codice fiscale del condominio e devono

barrare la casella di colonna 2 “Condominio” di uno dei righi da E51 a E53, senza riportare i dati catastali identificativi dell’immobile.

Tali dati saranno indicati dall’amministratore di condominio nel quadro AC della propria dichiarazione dei redditi."

 

visto che il 730 non ha un quadro AC , qualcuno dovrà obbligatoriamente presentare il Modello Unico, limitatamente al quadro in questione , oltre al 730 ?

 

chiedo lumi..... grazie.

No, basterà che ognuno di voi due riporti nella propria dichiarazione i dati catastali del condominio.

No, basterà che ognuno di voi due riporti nella propria dichiarazione i dati catastali del condominio.

 

Grazie dei lumi, spero che una volta tanto , per il fisco , valga il buon senso e non la volontà di cavillare. 🤬

Oggi andato a un caaf per saper come comportarmi, cioè sapere quando e come presentare 730 o, IN ALTERNATIVA, se mi conveniva l'Unico....... ho scoperto una cosa, se tu per primo non hai le idee chiare, ti può succedere di tutto: Secondo l'espertone del caaf , il prossimo anno per due fatture , che ho pagato con bonifici parlanti e ritenuta dell'8% dovrei presentare in sequenza: Unico , 730 e a luglio 770. sono esterrefatto 😕

Oggi andato a un caaf per saper come comportarmi, cioè sapere quando e come presentare 730 o, IN ALTERNATIVA, se mi conveniva l'Unico....... ho scoperto una cosa, se tu per primo non hai le idee chiare, ti può succedere di tutto: Secondo l'espertone del caaf , il prossimo anno per due fatture , che ho pagato con bonifici parlanti e ritenuta dell'8% dovrei presentare in sequenza: Unico , 730 e a luglio 770. sono esterrefatto 😉
  • Confuso 1
×