Vai al contenuto
Picottito

Marciapiede su giardino di corte esclusiva

Vorrei sottoporre il seguente caso.

Abito in un condominio, in un appartamento al piano terra che da su una corte esclusiva tenuta a giardino.

Al giardino si accede da una porta-finestra calpestando un marciapiede di circa 90 cm di larghezza che corre adiacente al muro portante della palazzina per tutta la sua lunghezza fino all'angolo ed all'interno della corte esclusiva. Il marciapiede è inframezzato da bocche di lupo che portano luce ad un sottostante magazzino seminterrato di un altro condomino.

Ora questo marciapiede è parzialmente sfondato in seguito ad un abbassamento del terreno sottostante, probabilmente causato dallo sterro eseguito molti anni fa per portare l'alimentazione del gas metano agli appartamenti dei piani superiori.

La situazione attuale determina rischi per l'incolumità delle persone di famiglia oltre a comportare infiltrazioni d'acqua in adiacenza al muro portante ed alle sottostanti fondazioni. Per ora tali infiltrazioni non hanno comportato danni al magazzino sottostante.

Vorrei sapere se le spese di ripristino del marciapiede sono a carico mio, o a carico del condominio.

Grazie

×