Vai al contenuto
erreti

Manutenzione impianto videocitofonico e beni significativi

Si deve eseguire un intervento urgente e indifferibile sull'impianto videocitofonico che necessita essere riparato prontamente, ratificando nella prima assemblea utile, la manutenzione. Tutti i condomini ne sono al corrente e hanno manifestato il consenso essendo praticamente isolati e non potendo fruire del citofono. Chiedo agli esperti se tale intervento, che non riguarda il rifacimento integrale dell'impianto videocitofonico, ma solo la sostituzione di alcuni componenti come l'alimentatore e il modulo posto fonico pulsantiere, segue l'applicazione dell'iva agevolata per la fornitura dei beni, fino a concorrenza dell'importo per la manodopera prestata o può essere applicata integralmente l'iva al 10%?

Solo i videocitofoni sono beni significativi per il resto tutta iva 10%

×