Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Sofocle

Mancato recesso contratto locazione

A Giugno 2003 ho rescisso un contratto di locazione, avendo però già pagato la tassa di registro per il 2003. Mi dimenticai però di pagare i 67 euro per la risoluzione anticipata. Pertanto l'agenzia delle entrati mi ha inviato una cartella di 8870 euro per il mancato pagamento! VOrrei sapere se è corretto a questo punto pagare i 67 euro con modulo f23 più la sanzione del 30% per il ritardo oltre un anno (quindi 20,10 euro) e gli interessi legali per questi 6 anni( circa 10 euro).

Per cui pagherei:

codice 113T 67,00 EURO

Codice 671T 20,10 euro sanzione ritardato pagamento

codice 731T 10,64 euro (interessi dal 1/1/04 al 17/12/2009)

Attendo con trepidazione un vostro parere.

GRazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se ciò ti sia stato indicato da Ade come chiusura dell'accertamento allora è possibile,altrimenti essendoti stata recapitata cartella esattoriale con iscrizione a ruolo di tributo,sanzioni ed interessi devi recarti presso l'ufficio e verificare con loro quale sia la proccedura di sgravio e la sanatoria per l'omesso versamento, che con l'istitito del ravvedimento operoso,(quello che hai riportato tu di cui chiedi certezza della regolarità)non è più possibile operare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No, mia mamma è andata presso ade, MA NON SAPEVANO NIENTE DI NIENTE.

e' STATA CIRCA 3 ORE E NON HANNO SAPUTO DIRE NIENTE Degli interessi da pagare. Hanno persino messo in dubbio la chiusur contrattuale del 2004 (abbiamo anche una lettera firmata da noi e gli inquilini). In ogni caso dopo tre ore mia mamma se n'è andata senza risolvere niente. Preciso inoltre che appena l'inquilino se ne andò registrammo un altro contratto con un nuovo locatario registrando ovviamente la tassa di registro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Primo,per cortesia non urlare,io ti ho solo indicato come funziona la procedura,non lavoro all'Ade,ma di cartelle esattoriali ne ho vista qualcuna.

Secondo, voi non sapevate la cosa più importante,cioè che un contratto chiuso anticipatamente va comunque "risolto",altrimenti scatta automaticamente ed è giusto sia così,la sanzione per omessa versamento della tassa di registro relativa alle annualità successive,Ade non può sognarsi che il contratto è terminato se nessuno lo comunica con la dovuta procedura.

Terzo,ritornate,con calma, all'ufficio Ade,ufficio locazioni, e chiedete:

-come dovete fare per "sgravare la cartella",che istanza presentare, dettagliandone le motivazioni,se così non farete,la cartella non viene dimenticata,la procedura prosegue con il fermo amministrativo fino all'iscrizione di ipoteca di II°.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Scusa avevo digitato il maiusolo senza vedere..:-)

Si, penso che l'unica cosa da fare sia quella di ritornare..anche se sono davvero degli incompetenti.

Non saprei che fare sinceramente.

La vedo dura da risolvere visti i funzionari dell'ade.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da Sofocle il 15 Dic 2009 - 14:53:36:Non saprei che fare sinceramente.

La vedo dura da risolvere visti i funzionari dell'ade.

Sicuramente quello che non devi fare è arrenderti,hai pur sempre 60 giorni di tempo per il ricorso.

Se hai un consulente rivogiti a lui,altrimenti prova a sentire un'associazione proprietari immobiliari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie mille. Sei gentilissima.

Allora farò come alla fine mia mamma ha concordato con una funzionaria ade.

Prepariamo la disdetta e tutto l'incartamento che "prova" che non dobbiamo pagare e poi andiamo di nuovo all'ade e ci facciamo dire come fare lo sgravio e quanto pagare.

Grazie ancora e complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da Sofocle il 15 Dic 2009 - 15:16:25:dire come fare lo sgravio e quanto pagare.

Ho appena verificato uno sgravio analogo,fate il contrario,nel senso che per sgravare una cartella deve risultare chiusa la locazione,quindi,andate sempre all'AdE,ma chiedete:

"Dovrei SANARE (1) questa omissione per poi procedere con lo SGRAVIO (2) della cartella,mi indicate come devo agire?".

Devono,non possono,devono fornirti le informazioni in merito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ottimo.

E' proprio quello che faremo.

Appena ne so qualcosa in più aggiornerò la situazione.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

salve a tutti ho da chiedere delle informazioni riguardo le locazioni......(io sono la proprietaria)

non mi ricordo se nel 2004 ho pagato la risoluzione del contratto con l'inquilino precedente, secondo voi è possibile saperlo?? e come? incorro eventualmente in qualche sanzione?

altra domanda ...devo pagare l'imposta per il secondo anno di un contratto d'affitto di 4+4 con il modello f23 volevo sapere come sono da compilare le caselle 7-8-9-10 ?

altra domanda ....io a giugno ho acquistato il 50% da mio fratello dell'appartamento in questione (ora sono la sola proprietaria) bisogna segnalarlo all'agenzia delle entrate? e come? ed eventualmente quanto pagare?

(non basta inserire nel 730 per lui il rogito che dimostra la vendita e per me tutto l'importo degli affitti?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da patrizia il 15 Dic 2009 - 15:52:18:,fate il contrario, ... :

"Dovrei SANARE (1) questa omissione per poi procedere con lo SGRAVIO (2) della cartella,mi indicate come devo agire?"

Scusa non ho capito...

In un caso analogo coem ci si dovrebbe comportare?

 

Si va a chiedere prima come mettersi in pari (sanare) la mancata risoluzione anticipata in data 2003 pagandone i relativi interessi e morosità facendoci fare il calcolo dall'impiegato?

(non è più possibile il ravvediemnto ridotto, e la sanzione è piena)

 

E solo dopo poi gli diciamo che ci era arrivara una cartella relativa a quella mancata risuluzione e quindi chiediamo come doverci comportare? (ma che ci hanno madato la cartella se ne accorgono subito immagino)

 

Oppure gli diciamo che ci è arrivata al cartella e quindi di conseguenza sono loro ceh ci diranno il da farsi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La mia esperienza è stata questa:

 

Mi è arrivata la cartella con la sanzione (non avevo pagato un'imposta di risoluzione anticipata di un contratto e quindi mi è arrivata la sanzione con tutti gli f23 imposta di registro per gli anni successivi)

 

Mi sono recata all'ade con la cartella spiegando che a suo tempo mi sono dimenticata di pagare l F23 risoluzione. Mi è stato risposto di fare ricorso in autotutela, cioè di provvedere al pagamento dell'imposta di risoluzione (con relativi interessi e sanzioni) e di portargli copia di questo insieme a copia della disdetta di locazione e a copia del contratto di locazione successivo.

 

Questa cosa mi è capitata due volte, in un caso mi hanno accettato il ricorso e annullato la sanzione, nell'altro caso invece ho trovato una persona acida che non ha accettato il ricorso perchè la raccomandata di disdetta non era alla francese (!!) e perchè dal contratto di locazione successivo non si poteva dedurre chiaramente che si trattasse dello stesso immobile (mancavano gli estremi catastali) quindi non ci è rimasto altro che pagare la sanzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da Cami il 16 Dic 2009 - 10:58:11:

Mi sono recata all'ade con la cartella spiegando che a suo tempo mi sono dimenticata di pagare l F23 risoluzione. Mi è stato risposto di fare ricorso in autotutela, cioè di provvedere al pagamento dell'imposta di risoluzione (con relativi interessi e sanzioni) e di portargli copia di questo insieme a copia della disdetta di locazione e a copia del contratto di locazione successivo.

Esatto,non potevi spiegare meglio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da caval il 16 Dic 2009 - 10:43:30:Si va a chiedere prima come mettersi in pari (sanare) la mancata risoluzione anticipata in data 2003 pagandone i relativi interessi e morosità facendoci fare il calcolo dall'impiegato?

(non è più possibile il ravvediemnto ridotto, e la sanzione è piena)

Caval,il nostro Sofocle ha ricevuto una cartella pari a ben 8870€ totali,ma lui NON deve versare questa cifra,solo l'omesso versamento di imposta di risoluzione anticipata con sanzione ed interessi.

Permettimi di dirti che estrapolare questi dati dalla cartella non è facile,fare il conteggio in autonomia, essendoci una cartella, non è sempre corrispondente,soprattutto il calcolo interessi,quindi consigliabile farselo fare da loro e poi seguire le indicazioni di Cami.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da Cami il 16 Dic 2009 - 10:58:11:una persona acida che non ha accettato il ricorso perchè la raccomandata di disdetta non era alla francese (!!) e perchè dal contratto di locazione successivo non si poteva dedurre chiaramente che si trattasse dello stesso immobile (mancavano gli estremi catastali)

Ecco, praticamente qui sarebbero tutti casi in questo modo... Le disdette vengono concordate tra proprietario ed inquilino quasi sempre a voce, e gli estremi catastali quasi mai inseriti solo via e civico. Speriamo di non trovare l'impiegato acido di turno proprio in quel giorno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ti auguro sì di trovare una persona "normale" e disponibile.

Comunque sempre meglio avere una disdetta scritta!

Da qualche tempo nei contratti inserisco sempre gli estremi catastali, anche perchè poi li richiede l'enel al conduttore x la definizione del contratto e così ti risparmi una telefonata del conduttore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Noi abbiamo firmato nel 2004 il recesso anticipato con un verbale scritto e firmato da noi prorpietari e dall'inquilino. L'unica cosa è che non abbiamo mandato la stessa lettera all'ade e pagato quei 67 euro. Ora dobbiamo - come dicevamo - andare all'ade e presentare queste carte e farci fare il conteggio dei 67 euro più le sanzioni e interessi (secondo i miei calcoli dovrebbe essere 100 euro il tutto).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La cosa si è complicata. Il nostro commercialista ha detto che l'irpef sulla cartella si riferisce ad una mancata dichiarazione dei redditi del 2003...in effetti mia mamma non si sa come forse per dimenticanza quell'anno pagò solo l'acconto e non il saldo finale della dichiarazione, in più non fece il recesso del famoso contratto di fitto. Quidni Ade ha inviato irpef per tutto il 2003 più sanzioni; inoltre sempre mia mamma nel 2005 ha pagato la tassa di registro di 1032 euro! mentre il locale era sfitto..perkè non aveva capito cos'era quella tassa! per cui adesso è un casino...non solo ha pagato 1032 euro non dovuti, ma questi hanno inviato cartella (non notificata perkè non hanno trovato indirizzo!) di 8872 euro.

In definitiva si deve fare recesso locazione e chiedere a Ade di ricalcolare irpef perkè nquell'anno noi non avevamo locale fittato. Speriamo bene..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×