Vai al contenuto
ma bi

Mancato invio MAV di pagamento spese di Condominio

Buongiorno.

 

Vorrei sottoporre il seguente problema.

vivo in un condominio a Roma e dal mese di settembre 2014 l’Amministratore non mi fa pervenire il MAV mensile per il pagamento del condominio. Dopo un paio di mesi senza ricevere il MAV, ho chiamato l’Amministratore il quale mi ha detto che avrebbe provveduto ad inviarmi il tutto, cosa che però non è successa.

 

Passati altri due mesi, richiamo l’Amministratore per avere notizie e sollecitare l’invio di un qualsiasi metodo di pagamento (nel frattempo si sono accumulate anche le spese di quota fissa del riscaldamento semicentralizzato), ma nonostante rassicurazioni da parte sua… Niente…

 

A marzo 2015 richiamo per l’ennesima volta e riesco finalmente ad avere almeno un rendiconto della situazione “mancati pagamenti” che ormai ammonta a circa 700 €. In risposta alla mail, richiedo per l’ennesima volta di inviarmi un qualsiasi metodo di pagamento.

 

Oggi è giugno e ancora non ricevo risposte, bollettini, iban per eventuali bonifici, ecc..

 

Ovviamente non intendo (nè mi sarebbe così facile) perdere mezza giornata per andare direttamente nell’ufficio dell’Amministratore per tentare di pagare.

 

Chiaramente la buca delle lettere è ben visibile e con nomi scritti sopra chiaramente (tutta la posta mi arriva regolarmente).

 

Cosa posso fare? Inutile chiamare e far presente il tutto, perchè è un metodo che continua a non avere successo.

 

Grazie a chi risponderà…

Ti consiglio di pagare urgentemente almeno le quote ordinarie deliberate in assemblea unitamente alle relative scadenze.

A tal fine scrivi una raccomandata postale alla fancese (unico foglio piegato in 3) in cui chiedi le coordinate bancarie del c/c condominiale perchè altrimenti, non avendo ricevuto MAV, sei impossibilitato a pagare le quote condominiali.

 

Non vorrei che l'amministratore che oggi si disinteressa di risponderti domani si sveglia e ti fa un decreto ingiuntivo per quote non pagate, facendoti pagare anche spese legali.

Grazie per la risposta.

 

Il problema è che quello non risponde. Se lo chiamo mi dice che mi manda tutto ma poi non lo manda.

 

Che potere può avere la raccomandata?

 

Nel senso: Se mando la raccomandata (cosa che avevo già pensato di fare, per la verità) e quello non mi manda nulla lo stesso... Che succede?

Grazie per la risposta.

 

Il problema è che quello non risponde. Se lo chiamo mi dice che mi manda tutto ma poi non lo manda.

 

Che potere può avere la raccomandata?

 

Nel senso: Se mando la raccomandata (cosa che avevo già pensato di fare, per la verità) e quello non mi manda nulla lo stesso... Che succede?

Intanto conserva i soldi per quando ti risponderà.

La raccomandata (alla francese) con la richiesta delle coordinata bancarie del c/c condominiale forse non ti servirà se si tratta solo di trascuratezza dell'amministratore ma potrebbe servirti se un domani si sveglia e dice che non hai pagato.

Con quella lettera dimostrerai di aver chiesto di essere messo nelle condizioni di pagare.

Sicuro che il condominio abbia un conto corrente condominiale?

Se non cifosse un c/c intestato al condominio sarebbe una grave irregolarità.

Ti consiglio di pagare urgentemente almeno le quote ordinarie deliberate in assemblea unitamente alle relative scadenze.

A tal fine scrivi una raccomandata postale alla fancese (unico foglio piegato in 3) in cui chiedi le coordinate bancarie del c/c condominiale perchè altrimenti, non avendo ricevuto MAV, sei impossibilitato a pagare le quote condominiali.

 

Non vorrei che l'amministratore che oggi si disinteressa di risponderti domani si sveglia e ti fa un decreto ingiuntivo per quote non pagate, facendoti pagare anche spese legali.

e poi MA BI non solo perderebbe mezza giornata ma anche dei soldi !!

×