Vai al contenuto
Disegual

Locale caldaia dismesso

Buon pomeriggio a tutti, mi sono appena iscritto quindi chiedo scusa se la sezione non è quella corretta.

Vi espongo il mio dubbio:

da circa un anno abbiamo dismesso il locale caldaia in quanto ci siamo distaccati tutti.

Durante la scorsa riunione condominiale è stato deliberato che il locale sarebbe stato messo in vendita, con la possibilità di ricavarci un garage a condizione che le spese di ristrutturazione fossero a carico dell'eventuale acquirente.

Purtroppo a distanza di un anno non abbiamo ricevuta nessuna proposta decente.

A breve ci sarà la consueta riunione condominiale ed ho letto nell'ODG: approvazione del preventivo di restauro del locale.

La mia domanda da neofita è:

per questo tipo di approvazione è necessaria l'a maggioranza o l'unanimità?

Grazie a tutti,

saluti

Buon pomeriggio a tutti, mi sono appena iscritto quindi chiedo scusa se la sezione non è quella corretta.

Vi espongo il mio dubbio:

da circa un anno abbiamo dismesso il locale caldaia in quanto ci siamo distaccati tutti.

Durante la scorsa riunione condominiale è stato deliberato che il locale sarebbe stato messo in vendita, con la possibilità di ricavarci un garage a condizione che le spese di ristrutturazione fossero a carico dell'eventuale acquirente.

Purtroppo a distanza di un anno non abbiamo ricevuta nessuna proposta decente.

A breve ci sarà la consueta riunione condominiale ed ho letto nell'ODG: approvazione del preventivo di restauro del locale.

La mia domanda da neofita è:

per questo tipo di approvazione è necessaria l'a maggioranza o l'unanimità?

Grazie a tutti,

saluti

Dipende: se la ristrutturazione ha come scopo il cambio di destinazione d'uso servono i 4/5 dei partecipanti al condominio e 4/5 del valore dell'edificio (Art. 1117-ter c.c.), se invece viene considerata una "innovazione" utile a trarre maggiore utilità a tutti i condomini (senza modificazione delle destinazioni d'uso) servono i 2/3 dei partecipanti con 2/3 del valore dell'edificio, se infine i lavori di manutenzione straordinaria servono a "mantenere" in buono stato il locale basta la metà di partecipanti all'assemblea che rappresenti 500 millesimi

Trattandosi di un locale caldaia senza accesso carrabile che dovrà diventare garage posso dare per scontato che sarà un cambio di destinazione e quindi necessiteranno i 4/5 dei partecipanti?

Trattandosi di un locale caldaia senza accesso carrabile che dovrà diventare garage posso dare per scontato che sarà un cambio di destinazione e quindi necessiteranno i 4/5 dei partecipanti?

Esatto, deliberando in tal senso (lavori di ristrutturazione per cambio destinazione d'uso da locale caldaia a .....quello che volete) potete evitare una ulteriore assemblea

×