Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
stellafranca

Locale artigianale in uso abitativo.

buongiorno.

Sono propietario di un locale uso artigianale , l'attuale inquilino in seguito alla crisi, mi lascia il locale con diversi mesi di mancato pagamento, (inutile chiedere risarcimento, a chi nn ha occhi per piangere) .

Vorrei fare cambio di destinazione d'uso in abitativo.

 

il mio peso dei millesimali e circa del 23%,ma il problema , solito , so già che mi troverò tutto il restante condominio (di soli appartementi) contro qualsiasi mia richiesta.

 

Per esperienza sempre, Unanimante fanno un blocco unico,tutti sempre contro, l' amministratore (parente di uno dei proprietari) non è imparziale.

La prassi:

Devo fare la richiesta , del regolamento di condominio.?

nel caso non ci fosse nessun divieto, (ho comprato l'immobile che era già locato, e nel contratto di locazione, appare la dicitura ...immobile era adibito ad abitazione, in precedenza").

 

il condominio puo rifiutarsi?

secondo problema:

 

Se dovrò affrontare l'adeguameno delle attuali due vetrine ( in porte /finestre./muratura).

(intenzione è di dividere in 2 unità l'attuale locale).

 

il locale è a forma di "L"

una vetrina/porta sul marciapiedi esterno.

la seconda porta/vetrina (attualmente di minur utilizzo) si affaccia in un piccolo atrio condominiale.

 

Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non è necessaria nessuna delibera assembleare per trasformare il locale artigianale in abitativo, dovrai ottenere i dovuti permessi da parte del comune, anche edili se ci sono delle modifiche di muri e/o altro, e modificare al catasto (ora AdE), per cui scegli un tecnico abilitato per queste pratiche e avvisa informalmente l'amministratore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

gentilissimo. mille grazie.

 

un altro aiuto per cortesia.

uno dei due ingressi, affaccia in un piccolo atrio recitanto,

rettangolare 8 metri larghezza x 4 lunghezza ,

 

negli 8 metri affacciano sia la mia porta/vetrina che ingresso del condominio.

 

senza aver fatto una riunione di condominio, (tanto io non faccio mai voce!).

 

mi hanno posizionato ,"gentilemente", fuori al ingresso molto ravvicinato(visto che parliamo di 4mt) i 4 bidoni.

Per non fare l' ennesima discussione, dove sono sempre in minoranza (il resto del condominio sono tutti appartamenti, e nessuno MAI vota a mio interesse anche se ragione) non ho detto nulla, ma questa situazione crea non pochi disagi.

Ora la situaiozne cambia,

con il prossimo nuovo inquilino, puo essere un fattore importante.

 

ho già fatto presente,nell' ultima riunione, il mancato senso civico,

i bodoni vengono utilizzati senza minimamente prendere in considerazione il giorno del differenziato, questo comporta perennemente tutti i bidoni stracolmi e mal odoranti,

dovendo assorbirmi tutti i giorni , qualsisasi tipo di rifiuto .

 

cosa posso fare.

 

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
gentilissimo. mille grazie.

 

un altro aiuto per cortesia.

uno dei due ingressi, affaccia in un piccolo atrio recitanto,

rettangolare 8 metri larghezza x 4 lunghezza ,

 

negli 8 metri affacciano sia la mia porta/vetrina che ingresso del condominio.

 

senza aver fatto una riunione di condominio, (tanto io non faccio mai voce!).

 

mi hanno posizionato ,"gentilemente", fuori al ingresso molto ravvicinato(visto che parliamo di 4mt) i 4 bidoni.

Per non fare l' ennesima discussione, dove sono sempre in minoranza (il resto del condominio sono tutti appartamenti, e nessuno MAI vota a mio interesse anche se ragione) non ho detto nulla, ma questa situazione crea non pochi disagi.

Ora la situaiozne cambia,

con il prossimo nuovo inquilino, puo essere un fattore importante.

 

ho già fatto presente,nell' ultima riunione, il mancato senso civico,

i bodoni vengono utilizzati senza minimamente prendere in considerazione il giorno del differenziato, questo comporta perennemente tutti i bidoni stracolmi e mal odoranti,

dovendo assorbirmi tutti i giorni , qualsisasi tipo di rifiuto .

 

cosa posso fare.

 

Grazie.

Chiedi all'amministratore di spostare i bidoni in un altra parte, altrimenti sarai costretta a rivolgerti all'ASL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Chiedi all'amministratore di spostare i bidoni in un altra parte, altrimenti sarai costretta a rivolgerti all'ASL.

 

"altra parte" sarebbe sempre nel atrio , ma dal lato del ingresso del condominio, ovvimente , per loro non va bene.

per loro è zona di passaggio, dovrebbero subire i propri odori!

nel mio caso parliamo di una porta/finestra, che è sempre esistita , per tanto fonte di "areazione".

 

amministratore è completamente di parte,

ribadisco , nessuno del condomino mai vota a mio favore, ho sempre tutto il condominio contro.

 

volevo sapere se dal punto di vista normativo era lecito che mi avessero posizionato senza nemmeno chiedere autorizzazione , i bidoni fuori alla porta a distanza di 1 metri circa, se hanno un mancato posto per posizionare i bodoni.

 

Posso oppormi con la normativa a favore!

ringrazio enormemente per i chiarimenti

auguro una buonaserata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×