Vai al contenuto
gdipasqu

Leggi sul diventare amministratore

Buongiorno a tutti, vorrei chiarire un dubbio sui requisiti per essere eletto amministratore di condominio. Perché la cosa non mi è stata chiarita da alcuni professionisti del settore. Mi spiego meglio:

 

Nel corso del 2014 ho tenuto un corso presso un associazione di amministratori di condominio. Ho frequentato il corso, senza però superare il test finale. Ora cito la disposizione 71-bis che recita cosi:

"Possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio coloro:

 

a) che hanno il godimento dei diritti civili;

b) che non sono stati condannati per delitti contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, la fede pubblica, il patrimonio o per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commina la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni;

c) che non sono stati sottoposti a misure di prevenzione divenute definitive, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;

d) che non sono interdetti o inabilitati;

e) il cui nome non risulta annotato nell'elenco dei protesti cambiari;

f) che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado;

g) che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

 

I requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma non sono necessari qualora l'amministratore sia nominato tra i condomini dello stabile.

 

Possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio anche società di cui al titolo V del libro V del codice. In tal caso, i requisiti devono essere posseduti dai soci illimitatamente responsabili, dagli amministratori e dai dipendenti incaricati di svolgere le funzioni di amministrazione dei condomini a favore dei quali la società presta i servizi.

 

La perdita dei requisiti di cui alle lettere a), b), c), d) ed e) del primo comma comporta la cessazione dall'incarico. In tale evenienza ciascun condomino può convocare senza formalità l'assemblea per la nomina del nuovo amministratore.

 

A quanti hanno svolto attività di amministrazione di condominio per almeno un anno, nell'arco dei tre anni precedenti alla data di entrata in vigore della presente disposizione, è consentito lo svolgimento dell'attività di amministratore anche in mancanza dei requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma. Resta salvo l'obbligo di formazione periodica."

 

Posso praticare la professione? Quali sono i passaggi per iniziare questa carriera? Scusate ma sono giovane e non ho molta pratica alle spalle nell'ambito burocratico.

...Posso praticare la professione? Quali sono i passaggi per iniziare questa carriera? Scusate ma sono giovane e non ho molta pratica alle spalle nell'ambito burocratico.

Innanzitutto devi essere in possesso dei requisiti, tra cui almeno l'attestato del superamento dell'esame finale del corso, rilasciato dal responsabile scientifico.

Il regolamento attuativo emanato dal Ministero di Giustizia ed in vigore dallo scorso ottobre che trovi al link di seguito, infatti, al comma 2 dell'art. 4 recita:

Il responsabile scientifico attesta il superamento con profitto di un esame finale sui contenuti del corso di formazione e di aggiornamento seguito dai partecipanti.

--link_rimosso--

Mi sembra strano che il link indicato da Leonardo non si possa cliccare, ora riprovo;

 

--link_rimosso--

 

Ora si può cliccare, forse Leonardo nella fretta avrà dimenticato qualche cosa ?

Mi sembra strano che il link indicato da Leonardo non si possa cliccare, ora riprovo;

 

--link_rimosso--

 

Ora si può cliccare, forse Leonardo nella fretta avrà dimenticato qualche cosa ?

Il tuo link è differente da quello che ho postato io, se vedi dopo la scritta;

 

... 18-luglio-2014.pdf

il tuo continua con;

?uuid=ABYf3MwB

Mentre quello mio termina dopo la scritta

... 18-luglio-2014.pdf

p.s. Per la ricerca del link ho effettuato un altro sistema e non ho ricopiato quello tuo

Il tuo link è differente da quello che ho postato io, se vedi dopo la scritta;

 

... 18-luglio-2014.pdf

il tuo continua con;

?uuid=ABYf3MwB

Mentre quello mio termina dopo la scritta

... 18-luglio-2014.pdf

p.s. Per la ricerca del link ho effettuato un altro sistema e non ho ricopiato quello tuo

Prova a ricopiare il mio ed incollare, tanto per sapere se funziona.

Prova a ricopiare il mio ed incollare, tanto per sapere se funziona.
Avevo già provato, funziona, il problema nasce se il link viene ricopiato con quella aggiunta che ho evidenziato la quale, non so per quale motivo impedisce di cliccare direttamente.

Io cercando con altro metodo ho trovato il link senza quella appendice dopo "... pdf" e come hai notato è cliccabile

Come certamente avrai fatto, avrai copiato il mio link ed incollato nella barra degli indirizzi.

Il fatto che il link funzioni indica che non ho trascurato nulla.

Purtroppo è uno degli errori "occasionali" che ogni tanto capita e che dovrebbe risolvere il webmaster 🙂

Innanzitutto devi essere in possesso dei requisiti, tra cui almeno l'attestato del superamento dell'esame finale del corso, rilasciato dal responsabile scientifico.

Il regolamento attuativo emanato dal Ministero di Giustizia ed in vigore dallo scorso ottobre che trovi al link di seguito, infatti, al comma 2 dell'art. 4 recita:

Il responsabile scientifico attesta il superamento con profitto di un esame finale sui contenuti del corso di formazione e di aggiornamento seguito dai partecipanti.

--link_rimosso--

Il mio dubbio è un altro. Se io domani voglio aprire uno studio per praticare la professione, apro la partita iva e mi iscrivo ad un corso di formazione; sono dentro i termini di legge? Ho gia frequentato un corso che però non è andato a buon fine per motivo personali. Posso iniziare prima di avere superato l'esame finale del corso di formazione?? Grazie per la pazienza ?

Posso iniziare prima di avere superato l'esame finale del corso di formazione??
Come puoi pretendere di essere nominato amministratore in un condominio diverso da dove abiti, senza aver superato l'esame?

Cosa vuol dire? tu presenti la tua persona e le tue capacità! Io parlo in termini di legge. Il corso di formazione è solo burocrazia, almeno per quello che ho visto frequentandone uno. Ho solo speso 1100 di chiacchiere. Penso che come quasi tutti i lavori ci voglia molta pratica. La "scuola" non forma in modo tale da diventare uno "studente" impeccabile nel mondo del lavoro.

 

Se io analizzo l'art. di legge che ho citato, il requisito del corso di formazione decade se vengo nominato dal condominio. Sempre leggendo, i requisiti minimi sono le lettere a), b), c), d) ed e).

 

Naturalmente sarebbe da ignoranti buttarsi, senza una minima preparazione (che il corso offre), in questo ambito lavorativo.

Cosa vuol dire? tu presenti la tua persona e le tue capacità! Io parlo in termini di legge. Il corso di formazione è solo burocrazia, almeno per quello che ho visto frequentandone uno. Ho solo speso 1100 di chiacchiere. Penso che come quasi tutti i lavori ci voglia molta pratica. La "scuola" non forma in modo tale da diventare uno "studente" impeccabile nel mondo del lavoro.

 

Se io analizzo l'art. di legge che ho citato, il requisito del corso di formazione decade se vengo nominato dal condominio. Sempre leggendo, i requisiti minimi sono le lettere a), b), c), d) ed e).

 

Naturalmente sarebbe da ignoranti buttarsi, senza una minima preparazione (che il corso offre), in questo ambito lavorativo.

Certo che il corso non ti fa ottenere la pratica che ha un amministratore con 20 anni d'esperienza, fin qui siamo d'accordo.

Se invece desideri praticare l'amministrazione condominiale in maniera professionale (ripeto in un condominio diverso da quello in cui abiti e sei condominio), non sono sufficienti i requisiti che hai elencato, ma devi avere anche quelli successivi f) e g) tra cui il corso di formazione, il relativo esame e la formazione periodica, come vedi anche io parlo in termini di Legge (art. 71 bis delle Disposizioni di Attuazione del Codice Civile

Requisiti f e g anche per chi è avvocato?

La legge ed il regolamento, da quel che ho letto, non prevedono nulla di specifico.

Certo ovviamente salvo che amministra il proprio condominio o che abbia svolto attività d'amministrazione almeno un anno nei tre anni antecedenti la riforma .

Cosa vuol dire? tu presenti la tua persona e le tue capacità! Io parlo in termini di legge. Il corso di formazione è solo burocrazia, almeno per quello che ho visto frequentandone uno. Ho solo speso 1100 di chiacchiere. Penso che come quasi tutti i lavori ci voglia molta pratica. La "scuola" non forma in modo tale da diventare uno "studente" impeccabile nel mondo del lavoro.

 

Se io analizzo l'art. di legge che ho citato, il requisito del corso di formazione decade se vengo nominato dal condominio. Sempre leggendo, i requisiti minimi sono le lettere a), b), c), d) ed e).

 

Naturalmente sarebbe da ignoranti buttarsi, senza una minima preparazione (che il corso offre), in questo ambito lavorativo.

I requisiti f e g non servono solo se sei condomino che amministra il proprio condominio oppure se sei amministratore che abbia svolto attività almeno 1 anno negli ultimi 3 anni .

 

 

p.s tutti gli amministratori sono nominati dal condominio ( salvo ovviamente quelli giudiziali )

Nuova perplessità: la mancanza dei requisiti f e g comporta nullità o annullabilità della delibera di nomina?

Ritengo che i condomini non procederanno neppure alla votazione, in quanto, almeno dal mio punto di vista, la prima cosa che si chiederà al candidato amministratore sarà quella di esibire le documentazioni comprovanti l'idoneità all'incarico.

Se io analizzo l'art. di legge che ho citato, il requisito del corso di formazione decade se vengo nominato dal condominio...

Il requisito decade finchè nessuno dei 1.000 millesimi si opporrà.

Nel momento in cui anche un solo condòmino si opporrà potrà pretendere la revoca giudiziale.

Inoltre se all'atto della tua nomina inganni i condòmini tacendo sulla mancanza di requisiti qualcuno potrebbe anche pensare di essere stato truffato.

 

Secondo te il requisito della laurea in medicina decade se io scelgo di farmi estrarre un dente da un odontotecnico, anche se più bravo di un dentista?

Secondo te il requisito della laurea in medicina decade se io scelgo di farmi estrarre un dente da un odontotecnico, anche se più bravo di un dentista?

Si hai ragione. Non era quello il senso 😂

Per essere nominato amministratore del proprio condominio non è neppure necessario aver frequentato il corso di formazione ne occorre quello periodico.

×