Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
bettino

Lavori straordinari sul tetto edificio

Buona sera sul nostro edificio a tetto con terrazzo sorge un appartamento di proprieta di un condomino che di punto in bianco si ha ristrutturato la casa e a sue spese e senza autorizzazione condominiale si è rifatto il suo tetto. Adesso chiede il rimborso dagli altri condomini delle spese dello stesso tetto. Chiedo non avendo avuto il consenso di nessuno il condominio e tenuto al risarcimento della somma? Un assemblea postuma dopo anni può deliberare il risarcimento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Art. 1134. Gestione di iniziativa individuale

Il condomino che ha assunto la gestione delle parti comuni senza autorizzazione dell’amministratore o dell’assemblea non ha diritto al rimborso, salvo che si tratti di spesa urgente.

 

Il tetto è, ai sensi dell'art 1117 c.c., una parte comune. Il condòmino non può chiedere il rimborso di quanto speso di sua iniziativa

Un'assemblea potrebbe deliberarlo, anche ad anni di distanza. L'assemblea è sempre sovrana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

il lavoro doveva essere autorizzato dall'assemblea dei condomini, in ogni caso se l'assemblea, anche dopo anni, ratifica il rimborso della spesa, l'unica strada, per chi non fosse d'accordo, è quella dell'opposizione a tale delibera, al fine di richiedere l'annullamento di tale ratifica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si ma l opposione non può essere del singolo ma da una maggioranza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Si ma l opposione non può essere del singolo ma da una maggioranza?

l'opposizione alla delibera può essere fatta da chiunque, entro 30 gg. dalla delibera, a condizione che, se presente all'assemblea, abbia fatto verbalizzare il proprio dissenso, se assente, può farlo, sempre entro 30 gg, dal ricevimento del verbale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si ma l'opposizione del singolo puo bloccare la delibera approvata sul risarcimento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Si ma l'opposizione del singolo puo bloccare la delibera approvata sul risarcimento?

il singolo che propone l'opposizione ricorre al giudice per richiedere l'annullamento della delibera, sarà poi il giudice a decidere se annullare o meno la decisione presa. In pratica si deve iniziare una causa civile con il condominio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'assemblea può deliberare, con il previsto quorum, la ripartizione della spesa sostenuta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Una delibera di approvazione ex post della spesa sostenuta dal singolo è impegnativa anche per i dissenzienti. Non vedo appigli per una eventuale impugnazione di annullabilità (non certo per nullità), a meno che non siano stati rispettati i corretti criteri di convocazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Una delibera di approvazione ex post della spesa sostenuta dal singolo è impegnativa anche per i dissenzienti. Non vedo appigli per una eventuale impugnazione di annullabilità (non certo per nullità), a meno che non siano stati rispettati i corretti criteri di convocazione.

in ogni caso, chi non fosse d'accordo con la delibera di approvazione della ratifica dei lavori eseguiti da un condomino senza alcuna autorizzazione condominiale, peraltro non urgenti, ha soltanto l'opportunità di fare opposizione alla delibera stessa, sarà poi il giudice competente a valutare e decidere in merito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dubito che il giudice si esprima nel merito se non esistono i presupposti per l'impugnazione (passando prima per la mediazione naturalmente) e comunque difficilmente vanno contro una delibera assembleare presa a maggioranza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

in ogni caso non c'è comunque certezza sulla decisione del giudice e, comunque, sarà una valutazione che farà chi dovesse decidere di promuovere la causa di opposizione alla delibera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buona sera sul nostro edificio a tetto con terrazzo sorge un appartamento di proprieta di un condomino che di punto in bianco si ha ristrutturato la casa e a sue spese e senza autorizzazione condominiale si è rifatto il suo tetto. Adesso chiede il rimborso dagli altri condomini delle spese dello stesso tetto. Chiedo non avendo avuto il consenso di nessuno il condominio e tenuto al risarcimento della somma? Un assemblea postuma dopo anni può deliberare il risarcimento?

Per "suo tetto" cosa intendi ? Tetto di sua esclusiva proprieta' ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Peppe ... come fa un tetto su un appartamento all'ultimo piano di un edificio ad essere di proprietà esclusiva? Per definizione un tetto copre il fabbricato. Solo un regolamento di condominio potrebbe dire un'altra cosa, ma in tal caso il proprietario non si azzarderebbe a chiedere alcun rimborso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Un tetto puo' essere anche di proprieta' esclusiva se un atto prevede cio' .

 

se l'OP usa "suo tetto " potrebbe anche essere che il tetto non sia condominiale .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×