Vai al contenuto
Errepi

Lavori straordinari: giornale di cantiere

Salve a tutti,

sono un Amministratrice che gestisce un Condominio nel quale sono in corso dei lavori straordinari di rifacimento delle pavimentazioni carrabili. Alcuni Condomini vorrebbero prendere visione del giornale di cantiere, ma la D.L. dice che NON è POSSIBILE. Fuori dal cantiere il giornale non può stare. E' vero? Non sarebbe possibile prenderlo una sera alla fine dei lavori per fare una riunione di Consiglio e riportarlo la mattina seguente in cantiere? Inoltre vorrei sapere se è vero che in un appalto privato la D.L. è autorizzata a sforare il preventivo deliberato dall'Assemblea straordinaria del 15%.

Ringrazio per le risposte che vorrete inviare ed auguro una buona serata.

R.D.

Se non sbaglio in alternativa al Registro di cantiere, vidimato dalla Direzione Provinciale del Lavoro territorialmente competente, con gli estremi del personale giornalmente impiegato nei lavori gli operai dovranno avere un tesserino di riconoscimento corredato da foto e data di assunzione. Penso che nel caso del tesserino il registro di cantiere può "lasciare" il cantiere (è opinione personale). La D.L. è autorizzata a sfiorare di quanto autorizzato perchè sono soldi non suoi e come amministratore dovrai richiedere ai condomini i quali non saranno certamente felici di trovare una tale sorpresa a fine lavori.

Per il giornale non so, per lo sforamento è possibile solo per il 10% e solo se dovuti ad umenti (costi del personale, materiale) non prevedibili.

×