Vai al contenuto
a.pardini1

Lavori straordinari decisi e non pagati

Dopo diverse assemblee e' stato deciso la ristrutturazione dei terrazzi, entro il 30/6 scorso dovevano essere versate le quote per costituire il fondo di pari importo ai lavori previsti ( come previsto dalla nuova legge del comdominio). Ad oggi 7 condomini su 16 non hanno pagato i lavori non si sono potuti fare. L'amministrazione interpellato ha detto che lui non può farci nulla. E' vero cosa possiamo fare?

Non è vero che non può farci nulla, se deliberato un fondo, può agire con decreto ingiuntivo.

Non è stato deliberato nulla e' la legge che dice detto volgarmente prima ci vogliono tutti i soldi e poi si fanno i lavori.

Sono stati approvati a febbraio 2014 i lavori di rifacimento dei terrazzi importo diecimila euro da pagare in rata unica entro il 30 giugno. In maniera che l'amministratore avesse tutti i soldi per fare il contratto con l'impresa edile, i lavori dovevano iniziare a ottobre 2014. Ad oggi hanno pagato solo 9 condomini su 16.

Ok, può sempre agire con decreto ingiuntivo.

Concordo perfettamente con Kurt!

Ma cosa aspetta?

Di sua iniziativa o con il mandato dell'assemblea? E quanto costa questo decreto ingiuntivo e chi lo paga?

Lui dice che può agire su importi già spesi non su quelli da spendere e poi i costi del decreto ingiuntivo non dovrebbero essere a carico dei morosi?

Il decreto ingiuntivo può essere emesso anche sul solo bilancio preventivo se è per questo e le spese vengono anticipate da voi e poi il giudice condannerà il moroso a pagarle e non appena pagate, vi verranno restituiti.

Lui dice che può agire su importi già spesi non su quelli da spendere e poi i costi del decreto ingiuntivo non dovrebbero essere a carico dei morosi?

Deliberare le quote mensili per le spese ordinarie crea il presupposto per emettere decreto ingiuntivo contro chi non paga anche un solo giorno dopo la scadenza.

Allo stesso modo, un riparto di costituzione fondo con scadenza deliberato per lavori straordinari crea il presupposto per emettere decreto ingiuntivo.

La condanna alle spese legali e giudiziarie la emette il Giudice, quindi il condominio anticipa le spese legali ma sarà rimborsato dopo la sentenza emessa dal Giudice.

Di sua iniziativa o con il mandato dell'assemblea? E quanto costa questo decreto ingiuntivo e chi lo paga?

Concordando con tutte le risposte fin qui date, mi chiedo ma è mai possibile che un amministratore possa vere questi dubbi?

BOOOO!

×