Vai al contenuto
Marco_75

Lavori in garage e cambio destinazione a cantina

Buongiorno a tutti

 

Sono proprietario di un appartamento con annesso un box doppio (in lunghezza).

Con l'avvicinarsi della maggiore età di mio figlio e conseguente acquisto di una terza auto, stavamo pensando di acquistare un altro box doppio sempre all'interno del condominio.

Avendo poi a disposizione 4 posti auto, di cui uno di troppo, mi stava passando per la testa di dividere il box già di nostra proprietà e ricavarne una cantina di cui il nostro appartamento è sprovvisto.

 

E' fattibile questa cosa? Devo fare un cambio di destinazione? Eventualmente come dovrei iniziare a procedere?

Ringrazio chi mi potrà aiutare.

Dipende cosa intendi per cantina, perché il box auto lo puoi tranquillamente utilizzare per il deposito di cose. Per il cambio di destinazione d'uso dipende dal R.E. del tuo comune. Per dire, a Firenze, vale la destinazione d'uso prevalente tale per cui è possibile utilizzare in modo misto - purché compatibilmente con le caratteristiche dell'immobile - senza variazione d'uso, fintanto che la superficie a destinazione diversa da quella catastale non superi il 49%.

 

Se intendi sperare le due aree, erigendo un muro, creando quindi un locale autonomo, allora dovrai certamente fare una scia con cambio di destinazione verificando la sussistenza dei requisiti per la cantina. Conviene contattare un geometra.

Oimmena dice:

Dipende cosa intendi per cantina, perché il box auto lo puoi tranquillamente utilizzare per il deposito di cose.

Purtroppo questo non è possibile.

Alcuni mesi fa abbiamo avuto un'ispezione nelle autorimesse da parte dei VV.FF.  che ci hanno espressamente detto che per la normativa in vigore, all'interno delle autorimesse possiamo tenere solo le auto (ad alcuni condomini che avevano alcuni scaffali e/o mensole gli erano stati dati 15 giorni per svuotare tutto altrimenti sarebbero andati incontro a sanzioni e ad un'eventuale inibizione all'uso delle autorimesse a tutto il condominio)

Io pensavo appunto di dividere il garage con un muro proprio per ovviare anche a questo problema

L'ideale "all'italiana" sarebbe fare la variazione del secondo garage e metterlo come magazzino/cantina... e ficcarci ugualmente la macchina dentro, che da meno nell'occhio di una catasta di masserizie e all'occorrenza si fa presto a tirar fuori.

Questo perché sul secondo box (o 2o magazzino) ci paghi l'IMU - TASI o come cavolo si chiamano.

Mentre se avessi un solo box e 1 sola cantina pagheresti solo un pochino più di TARI.

 

Con quello che vuoi fare tu invece, è facile che ti chiedano di tirare su un muro resistente al fuoco (perché il problema dei box è quello...) con annessa eventuale porta tagliafuoco.

 

Il cosa come e quanto, devi chiederlo ad un geometra del luogo, non a un forum 😊

Modificato da Maxi
Marco_75 dice:

Purtroppo questo non è possibile.

Alcuni mesi fa abbiamo avuto un'ispezione nelle autorimesse da parte dei VV.FF.  che ci hanno espressamente detto che per la normativa in vigore, all'interno delle autorimesse possiamo tenere solo le auto (ad alcuni condomini che avevano alcuni scaffali e/o mensole gli erano stati dati 15 giorni per svuotare tutto altrimenti sarebbero andati incontro a sanzioni e ad un'eventuale inibizione all'uso delle autorimesse a tutto il condominio)

Io pensavo appunto di dividere il garage con un muro proprio per ovviare anche a questo problema

Se è un'autorimessa soggetta a SCIA anticendio allora non credo ci sia molto da fare, anche nell'ipotesi in cui tu possa cambiare la destinazione d'uso, perché un tale cambiamento andrebbe a modificare lo stato approvato dai VV.FF. e l'ingegnere che ha redatto il piano dovrebbe prevedere, con ogni probabilità, una compartimentazione dell'area con costi decisamente più elevati - per via degli accorgimenti anticendio - rispetto ad un normale cambio di destinazione. Però non te lo do al 100%, non essendo un tecnico.

 

Sul punto, sarebbe preferibile sentire un geometra (o, anche meglio, un ingegnere esperto in normativa antincendio).

×