Vai al contenuto
trittico69

Lavori a chi tocca un condomino o tutti

Salve, si devono fare dei lavori per cedimento terreno.

Volevo sapere in base alle foto che allegò se tocca a tutti pagare o solo al diretto interessato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non credo che, riferendosci SOLO alle foto che allegherai saremo in graado di consigliarti al meglio. Forse dovresti descrivere, più esaustivamente, la situazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Questo stanzetta che si sta lesionando appartiene al condomino al pianterreno

Screenshot_2018-05-16-18-17-06.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Questa è dalla parte opposta

Screenshot_2018-05-16-18-16-53.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Questo è tutto il contesto

Screenshot_2018-05-16-18-09-31.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quindi sembrerebbe una stanzetta, che appartiene al proprietario di un appartamento al pianterreno. Per come riesco a capire io, la spesa è INTERAMENTE a carico del proprietario dell'appartamento al pianterreno. Però, ci sarebbe da valutare se il cedimento del terreno non interessi, magari entro breve tempo, anche l'intero condominio...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Beh... ma la foto che hai spedito ora cambia le carte in tavola !!!   A mio parere, dopo la visione di questa foto cambia tutto il problema. nON SEMBRA NEANCHE UN CONDOMINIO. e' più simile... ad una grande villa (magari frazionata...)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La pensilina che si vede sulla sinistra anche quella si sta staccando dalla parete della casa... Ma sotto quella pensilina ci passa un solo proprietario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Però i condomini dicono che siccome quella stanza è fatta con le pareti esterne della struttura tocca a tutti pagare è il proprietario chiede di fare delle infiltrazioni sotto il terreno mentre noi chiediamo una riparazione esterna alle pareti con appositi materiali suggeriti da un tecnico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sì Aristide è una villa frazionata in quattro... Perché secondo te spetta interamente al propietario? Io sono sopra quella stanzetta la parte rialzata

Modificato da trittico69

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Altre opinioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
trittico69 dice:

Altre opinioni?

la mia opinione è che si tratta del muro perimetrale di una facciata dell'intero corpo di fabbrica  per cui la partecipazione all'intervento di riparazione spetta a TUTTI i condòmini, 

Per quanto riguarda il tipo di intervento dovete affidarvi ad un tecnico per capire se si tratta solo di lesione dell'intonaco oppre c'è un problema più serio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
trittico69 dice:

 

La lesione interessa una delle facciate condominiali per cui la spesa per l’intervento di manutenzione spetta a tutti i condomini.

Inoltre, dall’aspetto della lesione del muro si potrebbe ipotizzare un cedimento della struttura su cui poggia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
G.Ago dice:

La lesione interessa una delle facciate condominiali per cui la spesa per l’intervento di manutenzione spetta a tutti i condomini.

Inoltre, dall’aspetto della lesione del muro si potrebbe ipotizzare un cedimento della struttura su cui poggia.

In effetti penso sia piu' urgente chiedere lumi a un tecnico sul tipo di lesione, pero', pare che tu sappia già che è un cedimento del terreno....sulla ripartizione dei costi sono d'accordo che debbano partecipare tutti i condòmini. Auguri!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Invece per quanto riguarda la tettoia sulla sinistra della foto sotto la quale passa un solo condomino ed è attaccata alla parete esterna della casa come si vede dalla foto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Questa è l'immagine dell'ingresso... chiarito il fatto della stanzetta sulla destra che tocca a tutti passiamo al resto.... un solo condomino entra nella parte sinistra sotto la tettoia  , gli altri tre entrano a destra, ognuno ha la sua porta d'ingresso, quindi la tettoia che si sta staccando dalla casa spetta a tutti Ho spetta solo al condomino che  ne usufruisce? E anche le colonne che si vedono nella foto sotto la tettoia si stanno deterioramento sia dall'umidità che da un cedimento strutturale.

IMG_20180517_194850.jpg

Modificato da trittico69

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tutto quello che fa parte della struttura della casa è di proprietà comune e quindi i costi sono suddivisi in percentuale su tutti i prprietari, quando è stato progettato lo stabile e quando poi è stato venduto, ognuno ha pagato in base al valore della parte acquistata, se in seguito fossero state fatte delle modifiche da parte di un proprietario, (ad esempio costruita la tettoia per una comodità personale) la riparazione e la sistemazione della tettoia spetta a chi l'ha "aggiunta", come si pagano le opere di ristrutturazione interna che ognuno se la paga, mentre restano "sul gobbo" tutte le azioni di manutenzione e/o riparazioni delle parti comuni come facciate e tetto, ovviamente questo a salvaguardare l'intero stabile, mettiamo il caso che il terreno abbia ceduto e i primi allarmi sono in quella stanzetta, se non si corre al riparo aspetterete che la casa crolli? buttando così al vento un bene prezioso, perchè in caso di crollo per cedimento, tutta la costruzione viene dichiarata inagibile e quindi a rischio demolizione totale.... ora vedete voi. Prima riparate e poi per decidere come pagare trovate il tempo e chi deve pagare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
trittico69 dice:

 le colonne che si vedono nella foto sotto la tettoia si stanno deterioramento sia dall'umidità che da un cedimento strutturale.

IMG_20180517_194850.jpg

Domanda:  Le colonne e la relativa tettoia erano già esistenti al momento dell'acquisto oppure sono state aggiunte dopo ???

Nel primo caso (poichè poggiano sul terreno che è da considerarsi "cosa comune") il costo è da ripartire tra tutti i condomini (o per millesimi se esistono o per metri quadri o utilizzando altri parametri di calcolo).

Nel secondo caso... bisognerebbe analizzare più a fondo il problema. Si può escludere che non siano stati fatti i dovuti sondaggi prima di erigere le colonne e la tettoia ???   Si può escludere che il progettista e l'esecutore delle colonne e della tettoia abbiano sbagliato i calcoli ed abbiano costruito una struttura troppo pesante per quel terreno ???

In definitiva se le colonne e la tettoia sono state fatte FIN DALLA COSTRUZIONE dell'immobile allora la ripartizione sarà di tipo condominiale. Se invece la costruzione è stata fatta dal proprietario di quell'appartamento allora (oltre a verificare che non ci siano abusi edilizi) dovrà sobbarcarsi l'intero costo della riparazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora mi hanno suggerito male perché mi hanno detto che siccome la tettoia non fa parte delle pareti esterne Ma è  attaccata alle pareti e siccome di esclusiva di un unico condomino la spesa è a carico completamente del condomino che ne fa uso. Da considerare che la stessa e le colonne Poggiano su una parte di terreno cui solo lui entra quindi è di proprietà esclusiva anche il terreno sotto la tettoia

Modificato da trittico69

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
trittico69 dice:

Allora mi hanno suggerito male perché mi hanno detto che siccome la tettoia non fa parte delle pareti esterne Ma è  attaccata alle pareti e siccome di esclusiva di un unico condomino la spesa è a carico completamente del condomino che ne fa uso. Da considerare che la stessa e le colonne Poggiano su una parte di terreno cui solo lui entra quindi è di proprietà esclusiva anche il terreno sotto la tettoia

Il terreno non è di proprietà esclusiva. Il terreno è condominiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quindi anche se ci passa solo lui è condominiale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Perché sulla piantina quel porticato ha lo stesso colore del suo posto auto, non so se questo significhi qualcosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Vedo un edificio edificio dissestato.

Domanda. qual'è l'origine di questo dissesto che pare generalizzato ?

Risposta: stabilite le cause del dissesto si capirà anche quale riparto spese adottare per le relative riparazioni.

 

Se, come si suppone, la perizia di un tecnico accerterà che sussiste effettivamente un diffuso cedimento del terreno, qualunque intervento si porrà in cantiere (sia di supporto al terreno che sui muri dell'edificio) sarà un intervento da sostenere condominialmente, perchè il danno è causato dal terreno (che è condominiale).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come ho già scrito sopra, se la casa è stata progettata e costruita come è oggi, tutto quello che è nativo e non aggiunto è condominiale, muri perimetrali e terreno sono di proprietà di "TUTTI" quindi armatevi di pazienza e fate subito una perizia sul perchè del cedimento, fatelo prima che vi troviate danni maggiori e irrecuperabili, sulle piantine catastali si usano a volte i colori per delimitare le proprietà o per differenziare lavori fatti in seguito, ma credo che sappiate se la casa è nata così o se è stata modificata in seguito, ma come ripeto è necessario che si facciano subito le varie perizie, capire i motivi e provvedere, una crepa nel muro e un dissestamento non prosegue in modo continuo e lineare, e non è prevedibile quello che potrebbe succedere nel prossimo futuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×