Vai al contenuto
anna55

Lastrico solare esclusivo - come si ripartiscono le spese di rifacimento di un lastrico solare esclusivo che è posto al i piano sopra ad una saletta

Come si ripartiscono le spese di rifacimento di un lastrico solare esclusivo che è posto al I PIANO sopra ad una saletta condominiale? 1/3 al proprietario e 2/3 a tutto il condominio?

E se la saletta condominiale non è millesimata paga tutto il proprietario del lastrico?

La saletta condominiale non è millesimata? Se è un bene comune, non deve essere "millesimata". Forse intendi dire che non ha una tabella di ripartizione, in tal caso le spese vanno ripartite per 2/3 secondo la tabella di millesimi di proprietà generale, e per 1/3 da chi ha l'uso del lastrico solare. Ora, al di sotto della scaletta, in proiezione, ci sono altre proprietà di tipo esclusivo (es. box auto all'interrato, cantine, ecc.)? In tal caso la situazione cambierebbe. Strano comunque che non sia stata fatta una tabella per la ripartizione delle spese del lastrico in questione, già nel regolamento di condominio.

Quindi bisogna fare una proiezione verticale per vedere esattamente cosa c'è sotto, o mi sbaglio?

Scusa Lanfranco come si ripartisce in questo caso:

Si tratta di un lastrico solare posto al 2 piano di un edificio e costituisce tetto per l'appartamento di quello del primo piano che ha millesimi 72 e della saletta condominiale posta al piano terra. La persona che ci segue ha diviso le spese cosi:

Ipotizzando una spesa di 10.200 ha imputato 3.400 al proprietario del lastrico.

Dei restanti 2/3 pari a 6.800 vengono imputati a 1072 millesimi (1000 cond+72 app. 1 piano) ovvero 6.800 x 72 mill. (Euro 489,60) a carico unità primo piano - 6800 x 1000 mill. (Euro 6.310,40) a tutto il condominio secondo i mill. di ciascuno. Non mi sembra giusto: l'appartamento al primo piano paga solo 489,60 e la saletta coperta per la stessa superficie 6.310,40!!!!!!!! (E' vero che è da dividere fra tutti ma è una cifra esagerata quella addebitata al condominio)

×