Vai al contenuto
Antorusso

Lastrico solare

Buonasera, ad oggi scopro che uno dei condomini sono anni che utilizza il mio lastrico solare ( presente la mia quota nel contratto d'acquisto dell'appartamento), ad uso persoanle apportando anche delle modifiche come un muretto piastrelle ecc ecc... come posso comportami ? posso chiedergli i soldi per l'utilizzo ? non avendo mai ricevuto da parte sua una sua richiesta di utilizzo e vivendo in un'altra città ho scoperto questa cosa per caso, cosa faccio ?

grazie

cordiali saluti

antonella

Antorusso dice:

Buonasera, ad oggi scopro che uno dei condomini sono anni che utilizza il mio lastrico solare ( presente la mia quota nel contratto d'acquisto dell'appartamento), ad uso persoanle apportando anche delle modifiche come un muretto piastrelle ecc ecc... come posso comportami ? posso chiedergli i soldi per l'utilizzo ? non avendo mai ricevuto da parte sua una sua richiesta di utilizzo e vivendo in un'altra città ho scoperto questa cosa per caso, cosa faccio ?

grazie

cordiali saluti

antonella

Puoi inviare una difida a questo condomino a che non usi più la tua parte privata, così interromperai un eventuale periodo per l'usucapione 20ennale, se invece chiedi dei soldi dovresti stipuare un regolare contratto d'affitto.

  • Mi piace 1
Tullio Ts dice:

Puoi inviare una difida a questo condomino a che non usi più la tua parte privata, così interromperai un eventuale periodo per l'usucapione 20ennale, se invece chiedi dei soldi dovresti stipuare un regolare contratto d'affitto.

Buonasera, no non voglio affittare la mia zona, ma chiedere dei soldi perchè ha utilizzato il mio spazio fino ad oggi, è possibile ? per la difida devo rivolgermi ad un avvocato giusto ? mi scuso per le domande probabilmente banali, ma non sono per niente esperta.

grazie

cordiali saluti

antonella

Antorusso dice:

Buonasera, no non voglio affittare la mia zona, ma chiedere dei soldi perchè ha utilizzato il mio spazio fino ad oggi, è possibile ? per la difida devo rivolgermi ad un avvocato giusto ? mi scuso per le domande probabilmente banali, ma non sono per niente esperta.

grazie

cordiali saluti

antonella

Chedere dei soldi a mio parere vale affittare, per la diffida per il momento puoi inviare una lettera raccomandata, eventualmente in seguito se la cosa continuerà senti un avvocato.

Tullio Ts dice:

Chedere dei soldi a mio parere vale affittare, per la diffida per il momento puoi inviare una lettera raccomandata, eventualmente in seguito se la cosa continuerà senti un avvocato.

ok quindi non posso chiedere dei soldi per l'utilizzo retrattivo del mio spazio. grazie

Antorusso dice:

ok quindi non posso chiedere dei soldi per l'utilizzo retrattivo del mio spazio. grazie

Chiedere è lecito, pretenderli è diverso.

  • Mi piace 1
Tullio Ts dice:

Chiedere è lecito, pretenderli è diverso.

ok ho dato per scontato che ci fosse una legge che regolamentasse ciò, utilizzando uno spazio non suo e non essendo autorizzato pensavo che ci fosse un risarcimento per questo... avendo apportato anche delle modifiche non autorizzate. grazie per le sue preziose risposte

Modificato da Antorusso
Antorusso dice:

ok ho dato per scontato che ci fosse una legge che regolamentasse ciò, utilizzando uno spazio non suo e non essendo autorizzato pensavo che ci fosse un risarcimento per questo... avendo apportato anche delle modifiche non autorizzate. grazie per le sue preziose risposte

Puoi chiedere il ripristino dello stato dei luoghi oppure un risarcimento danni.

Ma se non trovi un accordo, sempre alle vie legali si deve andare a finire.

  • Mi piace 1
Leonardo53 dice:

Puoi chiedere il ripristino dello stato dei luoghi oppure un risarcimento danni.

Ma se non trovi un accordo, sempre alle vie legali si deve andare a finire.

mi trovo qui a scrivervi perchè per lui avanedo apportato delle modifiche adesso si sente il proprietario, ha creato una sorta di terrazzo con lavandino e altri confort, e quindi non vuole cedere il mio spazio, quindi sono già incasinata con questa situazione.

Antorusso dice:

mi trovo qui a scrivervi perchè per lui avanedo apportato delle modifiche adesso si sente il proprietario, ha creato una sorta di terrazzo con lavandino e altri confort, e quindi non vuole cedere il mio spazio, quindi sono già incasinata con questa situazione.

Se addirittura non vuole cedere il tuo spazio, ti consiglio di andare al più presto dall'avvocato, sperando che non abbia già fatto tutto da almeno 20 anni

  • Mi piace 1
Antorusso dice:

mi trovo qui a scrivervi perchè per lui avanedo apportato delle modifiche adesso si sente il proprietario, ha creato una sorta di terrazzo con lavandino e altri confort, e quindi non vuole cedere il mio spazio, quindi sono già incasinata con questa situazione.

Infatti lui tenta l'usucapione, per cui puoi per il momento diffidarlo, e come dice Leonardo richiedere il ripristno dello stato precedente, se non lo farà senti un avvocato.

Modificato da Tullio Ts
  • Mi piace 1
Tullio Ts dice:

Infatti lui tenta l'usucapione, per cui puoi per il momento diffidarlo, e come dice Leonardo richiedere il ripristno dello stato precedente, se non lo farà senti un avvocato.

ok siete stati super preziosi per il mio problema, non conoscendo nessun avvocato farò una ricerca per capire a chi affidarmi, perchè io non voglio ne uno scontro ne discutere non mi appartiene e non m'interessa ma non mi piace questa storia

Antorusso dice:

ok siete stati super preziosi per il mio problema, non conoscendo nessun avvocato farò una ricerca per capire a chi affidarmi, perchè io non voglio ne uno scontro ne discutere non mi appartiene e non m'interessa ma non mi piace questa storia

Più che altro devi cautelare la tua proprietà da un eventuale usucapione che può avvenire con 20 anni di posesso continuato per cui, almeno una raccomanda alla frencese (unico foglio piegato in tre in modo che non possa dire di aver avuto una busta vuota) di diffida ad usare la tua proprietà gliela devi fare.

×