Vai al contenuto
ClaudiaB

Lastrico solare - 1 vi sembra giusto da parte di un amministratore scrivere cio’?

Buonasera,

 

sono nuova del forum e avrei bisogno di un aiuto se possibile.

Posto in questa sezione. Mi scuso se e' quella sbagliata. In caso chiedo ad un curatore di spostarla nella sezione giusta se necessario.

 

Sono proprietaria di un appartamento con una terrazza che fa anche da tetto agli appartamenti che sono ai piani inferiori.

Qualche mese fa sembrava ci fossero delle infiltrazioni al piano inferiore e quindi avevamo deciso di rifare la terrazza (pagando io un terzo e l’unico proprietario dei due piani sottostanti la mia terrazza due terzi) (palazzo di tre piani).

Adesso ricevo una lettera dall’amministratore con il resoconto dell’assemblea (io abito lontano e quindi non ero presente) dicendo che le infiltrazioni non derivano dalla mia terrazza, ma da quella accanto e che quindi non solo non viene approvato il preventivo per il rifacimento, ma dicendo che sono comunque io l’unica responsabile per la manutenzione della terrazza (che versa in cattive condizioni, quindi c’e’ poco da mantenere, c’e’ da rifare!!) e che in caso di infiltrazioni la spesa del rifacimento sarebbe tutta sulle mie spalle. Aggiunge “Le riparazioni del piano di calpestio sono completamente a carico dei proprietari esclusivi dei terrazzi a livello”.

1 Vi sembra giusto da parte di un amministratore scrivere cio’?

2 Cosa posso fare per tutelarmi? Questa e’ gia’ la seconda lettera che ricevo nonostante io abbia dato disponibilita’ a rifare la terrazza e a pagare quanto mi spetta (1/3).

Vorrei rispondere, per iscritto questa volta, mi potete dare qualche dritta su cosa scrivere?

 

Grazie mille in anticipo!

Se c'è stata l'assemblea è stato giustamente utilizzato l'art 1126 cc;

 

1126. Lastrici solari di uso esclusivo

Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno

l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico:

gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare

serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.

Ora dicono che non dipende dal tuo lastrico l'infiltrazione, ma c'è stata qualche perizia a dimostrarlo? C'è stata una nuova assemblea con delibera ad annullare la precedente?

Comunque se ci sono infiltrazioni provenienti dal lastrico in uso esclusivo la spese va divisa secondo l'articolo citato (1126 cc), salvo altre convenzioni od accordi all'unanimità (1000/1000), cioè anche con il tuo voto e non è vero ciò che afferma l'amministratore, ovvero che la spesa compete tutta a te per il calpestio, questo è vero se tu volontariamente vorrai cambiare il pavimento del lastrico.

...non è vero ciò che afferma l'amministratore, ovvero che la spesa compete tutta a te per il calpestio, questo è vero se tu volontariamente vorrai cambiare il pavimento del lastrico.

Concordo.

Se per rifare l'impermeabilizzazione è necessario rifare la pavimentazione, anche questa spesa segue il criterio dell'art. 1126.

Solo nell'eventualità che a causa del rifacimento della pavimentazione il proprietario del lastrico esclusivo volesse mettere una pavimentazione di maggiore qualità, la differenza di costo sarebbe a suo totale carico.

 

...nel ripartire le spese per le riparazioni del lastrico solare in uso esclusivo nella misura di 1/3 a carico di questo e di 2/3 a carico di tutti i condomini dell’edificio, o della parte di esso cui il lastrico serve, si riferisce solo a quelle riparazioni riguardanti il manufatto posto alla sommità della costruzione, che la separa orizzontalmente dallo spazio superiore, manufatto comprensivo di ogni elemento, sia pure accessorio, come la pavimentazione...

( Cassazione, Sentenza nr. 7472 del 4 giugno 2001 ).

Vi ringrazio per la delucidazione!!

Secondo voi come faccio a tutelarmi, basta una comunicazione scritta all'amministratore o è meglio andare x vie legali?

Tra l'altro, se in un futuro ci fosse davvero un'infiltrazione o altro dovuto alla mancata riparazione della terrazza, posso io (unica favorevole al momento) declinarmi da ogni responsabilita' di eventuali costi aggiuntivi futuri?

Grazie ancora.

A parte il fatto che se la delibera è stata approvata e non annullata hai il diritto di farla eseguire, ma se io se fossi in te e visto che hanno detto che l'infiltrazione proviene dal terrazzo vicino e semprechè nessun lavoro sia iniziato, lascerei le cose come stanno, in quanto se eseguiranno dei lavori, sul terrazzo accanto, tu non dovrai sborsare neppure un centesimo, ma il 1/3 lo verserà il proprietario del lastrico vicino a te, e i 2/3 quelli dei piani sottostanti.

Se poi le infiltrazioni, nonostante questo intervento continueranno, e si dovrà effettuare il lavoro anche sul tuo terrazzo, sara un ritorno a quello che era già stato approvato e non eseguito, e potrai dire, "Era meglio prima" 🤣

×