Vai al contenuto
giglio2

L'assemblea ha votato in violazioni delle leggi.

Ho cercato di far capire all'assemblea che i balconi aggettanti privi di qualsiasi decoro architettonico,la spesa è individuale.La risposta è stata che siccome nel passato con altri amministratori si usato il sistema che debbono partecipare alla spesa tutti per mlm.,fra l'altro anche coloro che non hanno balconi.

Idem infiltrazioni in qualche box dal giardino condominiale,ripartizione a carico di tutti,quindi illegale,adducendo che nel passato si è fatto sempre così.

Il regolamento condominiale contrattuale non dice nulla a riguardo.

Quindi adesso cosa faccio? Lascio l'incarico o cedere al volere dell'assemblea?

Tu sei l'amministratore? Fai come l'assemblea ha deciso, contenti loro contenti tutti, se qualcuno avrà da eccepire potrà adire al Giudice, tu come amministratore non puoi farlo, fatto salvo non sei anche condomino.

No,non sono condomino.

Però sicuramente quelli che non hanno balconi,hanno recepito il mio messaggio e con ogni probabilità vorranno reagire all'ingiustizia.

Tu come amministratore hai fatto il tuo dovere rilevando l'anomalia, ma non puoi fare altro, chi si sente leso nei diritti (in questo caso direi più propriamente "tasca") potrà impugnare.

Tu come amministratore hai fatto il tuo dovere rilevando l'anomalia, ma non puoi fare altro, chi si sente leso nei diritti (in questo caso direi più propriamente "tasca") potrà impugnare.

Condivido pienamente 😉

Mi aggancio alla discussione rappresenmtando di aver fatto dichiarare nulla una delibera che derogava illegittimemente ai criteri di ripartizione di una spesa, addossandomi una quota maggiore del dovuto.

 

Avendo vinto oltre a richiedere il rimborso per la differenza, posto che il giudice ha compensato le spese ed io ho dovuto pagare comunque l'avvocato, volevo sapere se posso agire nei cofronti del condominio ex art. 2043 per la spesa legale che ho dovuto affrontare (diciamo sulla falsariga di quello che può accadere in materia di società tra socio danneggiato ed assemblea che ha creato il "danno" con la propria decisione).

 

Tenete conto che a seguito della anomala decisione, protestai con l'amministratoe invitandolo a porre rimedio ma nessuna assemblea sostitutiva è stata mai riunita ed ho dovuto fare causa.

×