Vai al contenuto
Francoforte

L'amministratore ignora la lettera dell'avvocato, che fare?

Questa fine estate sono stati eseguiti dei lavori straordinari nella centrale termica,dove si è reso necessario acquistare tre diversi tipi

di ricambi,ma alla presentazione della ripartizione delle spese l'amministratore ha presentato il conto globale.Le ho chiesto per via telefonica la separazione dei costi,mi sono sentito dite lei ha ragione,ma non si è visto nulla.Le ho mandato una raccomandata R/R

nessuna risposta.Allora visto che sono proprietario mi sono rivolto ad un Legale,perchè ritengo che i conti così presentati sono truffaldini

ed è un mio diritto avere i conti trasparenti.Ma il Signor Amministratore non da nessun segno di vita ignora tutti.Che fare visto che gli

altri condomini mi hanno lasciato solo?Soltanto qualcuno si è limitato a non pagare?A me piacerebbe chiedere al giudice la revoca,ma

purtroppo io sono un pensionato e non posso accollarmi ulteriori spese legali.Accetto qualche dritta da voi tutti.

Grazie,Francoforte:confused:

l'importo globale di quel lavoro è stato approvato dall'assemblea ?

se si, sbagliano gli altri a non pagare.

è un tuo diritto avere, e un suo dovere mettere, a disposizione le carte giustificative dei lavori ma se una parte non ottempera al suo dovere, all'altra parte non rimane che l'azione legale per far valere il proprio diritto.

I lavori sono stati deliberati a voce dal rappresentante dell'edificio per le parti comuni(siamo un super condominio)ma non potevano farlo si doveva fare l'assemblea,ma comunque non è stato stilato nessun

verbale,visto che non è stato recapitato a nessuno.

Salve,

a prescindere dall'azione legale. In assenza di giustificativi di spesa e di delibera di approvazione dei costi e riparti il condomino nulla deve all'Amministratore.

Sarà quest'ultimo poi a dover agire tramite vie legali se vorrà avere i soldi ma in quel caso dovrà dimostrare i giustificativi.

Quindi il consiglio è non pagare e vedere come agirà l'Amministratore.

 

Cordiali saluti.

Ciao Francoforte, quale rappresentante del mio condominio,inserito come nel tuo caso in supercondominio,ti confermo che per quanto riguarda i lavori straordinari, deve essere indetta un'assemblea con comunicazione e partecipazione di tutti i condomini interessati che possono deliberare in materia. I rappresentanti hanno voce in capitolo solo sull'ordinaria amministrazione e sull'elezione eventuale di nuovo amministratore.Per cui hai tutte le ragioni che hai motivato.Buona giornata

Grazie Buda per la risposta,ma i rappresentanti del mio condominio,non sanno o non gliene importa

niente di sapere quali sono le leggi e quali sono i loro compiti.Se le chiedi qual'cosa rispondono così ha

detto l'amministratore.Quindi non fanno l'interesse del condominio bensì quello dell'amministratore.

Saluti e buon fine settimana.

×