Vai al contenuto
Primo Piano

Iva al 10 per edifici storici

La domanda è se vi è qualche norma speciale per cui l'iva al 10 è contemplata per lavori straordinari in edifici storici anche se non vi sia prevalente destinazione abitativa (ho un caso in cui vi è un ufficio pubblico che, considerato insieme ai negozi, arriva ad oltre la metà dei millesimi condominiali)

Ho trovato soltanto questo vecchio articolo in merito, dove però si lamenta l'assenza di agevolazioni ulteriori per il caso in questione: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2012-05-20/fiscalita-vantaggio-beni-culturali-163820.shtml?uuid=AbgSmffF

Salve,

se riguarda un opera rientrante nella categoria straordinaria, non puoi applicare iva 10%.

 

Cordiali saluti.

La domanda è se vi è qualche norma speciale per cui l'iva al 10 è contemplata per lavori straordinari in edifici storici anche se non vi sia prevalente destinazione abitativa (ho un caso in cui vi è un ufficio pubblico che, considerato insieme ai negozi, arriva ad oltre la metà dei millesimi condominiali)

Ho trovato soltanto questo vecchio articolo in merito, dove però si lamenta l'assenza di agevolazioni ulteriori per il caso in questione: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2012-05-20/fiscalita-vantaggio-beni-culturali-163820.shtml?uuid=AbgSmffF

L'agevolazione non è possibile proprio perché viene meno il presupposto della prevalente destinazione abitativa.

L'agevolazione non è possibile proprio perché viene meno il presupposto della prevalente destinazione abitativa.

E se il lavoro interessa solo alcuni condomini (es. sostituzione colonne fecali) che abbiano tutti immobili a uso abitativo, l'iva al 10 si può applicare?

Se la risposta è negativa, i condomini possono pagare la ditta individualmente (quindi senza passaggio dal conto condominiale) per usufruire dell'iva agevolata?

×