Vai al contenuto
carati

Istruttoria pratica "prevenzione incendi" ed agevolazione fiscale

In un condominio occorre procedere all'impianto ( sui tubi di scarico delle acque nere presenti sul corsello e all'interno di alcuni box) di collari o cassettoni ignifughi.

Domando se :

1) la pratica possa essere definita dal Tecnico incaricato con una CIL o obbligatoriamente con una SCIA

2) se sull'intero costo possa essere applicata l'IVA del 10% o se i manufatti indicati debbano essere considerati " beni significativi"

 

Ringrazio quanti potranno darmi un aiuto ed auguro a tutti una buona giornata.

Salve,

riguardo alla prima domanda sarà il tecnico a stabilire come procedere anche perchè le norme possono variare da comune a comune per quanto riguarda il documento necessario per avviare o procedere all'attività specifica. Per la seconda domanda, non credo che i collari ignifughi possano essere ricompresi tra beni significativi, quindi l'iva al 10% sarà applicabile all'intero importo.

 

Cordiali saluti.

Salve,

Per la seconda domanda, non credo che i collari ignifughi possano essere ricompresi tra beni significativi, quindi l'iva al 10% sarà applicabile all'intero importo.

 

Cordiali saluti.

Confermo purchè l'edificio sia prevalente destinazione residenziale (più del 50% della superficie fuori terra)

Confermo purchè l'edificio sia prevalente destinazione residenziale (più del 50% della superficie fuori terra)

Ok ! Grazie ad entrambi e buona giornata

×