Vai al contenuto
pensionatoalminimo

Isolamento pavimento sottotetto. come dividere la spesa

buonasera a tutti. Nel mio condominio, di 5 piani, si parla di mettere uno strato isolante sul pavimento del sottotetto (ossia il pavimento all'ultimo piano, al di sopra del quale ci sono solo i travi con le tegole, non è abitabile) per proteggere dal freddo.

Mi chiedevo come dovrebbe essere ripartita la spesa, anche considerando la recente riforma del condominio, considerando che comunque sarebbe un'opera di cui in fondo si avvantaggerebbe solo chi sta all'ultimo piano (non essendoci l'impianto centralizzato non ci sarebbe un risparmio x tutti, perchè ci sono le termovalvole).

 

grazie.

Se il sottotetto è condominiale, tutti partecipano alla spesa.

 

Cass. civ., 04/05/1999, n.4403, Sez.II - Isolamento tetto

La Corte d'appello con una motivazione sintetica ma chiara e sufficiente, ha accertato l'inscindibilità strutturale e funzionale del tetto, destinato a proteggere l'intero edificio e non soltanto gli ultimi piani da tutti gli agenti atmosferici e, quindi, anche dal caldo e dal freddo, e per la presenza di tali caratteristiche, in coerenza con la norma dell'art. 1117 del codice civile, ha escluso che possa distinguersi la parte di tetto, costituente la copertura esterna del fabbricato, dalla sottostante destinata ad assicurare l'isolamento termico e applicarsi per la ripartizione delle spese necessarie per il rifacimento e la manutenzione di quest'ultima una disciplina diversa da quella stabilita per l'altra.

Scusa Kurt, ma spese per rifacimento e spese per installazione sono due cose diverse.

In questo caso si parla di nuova installazione, per cui chi è interessato (proprietari dell'ultimo piano) proporrà la spesa in assemblea, e la stessa delibererà che autorizza gli interessati a porre a proprie spese l'isolamento. Se l'assemblea è così disponibile da accettare il pagamento per millesimi OK, ma la vedo dura...

grazie ad entrambi. Dunque... a memoria mi pare che se il sottotetto è condominiale, ossia bene comune, tutti debbano pagare come dice Kurt. Il punto però è che io che sto al secondo piano non ne avrò nessun vantaggio, ne beneficeranno solo quelli dell'ultimo piano.

Lollolalla dice che si accollino la spesa i proponenti, ma se l'assemblea fosse d'accordo di dividere tra tutti che si fa?

 

in sostanza legalmente la spesa come va divisa? chi sta all'ultimo piano dovrebbe o no pagare di più degli altri??

buonasera a tutti. Nel mio condominio, di 5 piani, si parla di mettere uno strato isolante sul pavimento del sottotetto (ossia il pavimento all'ultimo piano, al di sopra del quale ci sono solo i travi con le tegole, non è abitabile) per proteggere dal freddo.

Mi chiedevo come dovrebbe essere ripartita la spesa, anche considerando la recente riforma del condominio, considerando che comunque sarebbe un'opera di cui in fondo si avvantaggerebbe solo chi sta all'ultimo piano (non essendoci l'impianto centralizzato non ci sarebbe un risparmio x tutti, perchè ci sono le termovalvole).

 

 

grazie.

Buongiorno,

dal mio punto di vista la spesa è condominiale perchè è intervento su componente facente parte del sistema edificio-impianto condominiale.

Diversa cosa potrebbe essere la finestra di un appartamento ad uso esclusivo, non come il sottotetto comune.

grazie ad entrambi. Dunque... a memoria mi pare che se il sottotetto è condominiale, ossia bene comune, tutti debbano pagare come dice Kurt. Il punto però è che io che sto al secondo piano non ne avrò nessun vantaggio, ne beneficeranno solo quelli dell'ultimo piano.

Lollolalla dice che si accollino la spesa i proponenti, ma se l'assemblea fosse d'accordo di dividere tra tutti che si fa?

 

in sostanza legalmente la spesa come va divisa? chi sta all'ultimo piano dovrebbe o no pagare di più degli altri??

Se condominiale, confermo che pagano tutti per mill. di proprietà, qualunque altro criterio deve essere deliberato all'unanimità.

Il problema della coibentazione del tetto si ascrive nel piu’ ampio contesto del contenimento energetico che in funzione del rincaro del petrolio si ripropone con stringente attualità anche in considerazione del fatto che il parco immobiliare risale per tre quarti agli anni ’70

Al riguardo, occorre distinguere

1-il caso in cui il materiale isolante venga applicato sul tetto oppure sul pavimento di camere a tetto inaccessibili;

2-il caso in cui il materiale isolante venga applicato, invece, sul soffitto di sottotetti di proprieta` esclusiva con lo scopo di renderli abitabili.

Nel primo caso, la spesa gravera` su tutti i condomini o meglio su quelli interessati dalla proiezione del tetto ; nel secondo caso la spesa gravera` a carico dei proprietari delle mansarde.

Tale conclusione è conseguenza della pronuncia della Corte di cassazione, sentenza del 4 maggio 1999, n. 4403 (opportunamente già citata da Kurt) . Gli ermellini dopo aver dato atto che "dell'isolamento termico si giovano tutti i condomini e non solo quelli degli appartamenti sottostanti al tetto", hanno sancito pertanto che la relativa spesa debba "suddividersi tra tutti i comproprietari ai sensi del comma 1, dell'articolo 1123 del Codice civile".

La Corte ha ribadito in sostanza “ il principio in diritto secondo cui le spese per la conservazione delle parti comuni dell'edificio, destinate a preservare dagli agenti atmosferici, sono assoggettate alla ripartizione in misura proporzionale al valore delle singole proprieta` esclusive (articolo 1123, comma 1, Codice civile) e non rientrano, invece, tra le spese di cui ai commi 2 e 3 della medesima norma, le quali riguardano le cose comuni suscettibili di destinazione al servizio dei condomini in misura diversa, ovvero al godimento di alcuni condomini e non di altri ".

In conclusione, se il materiale isolante non e` stato applicato sul soffitto dei sottotetti di proprieta` esclusiva e, comunque, l'intervento non e` avvenuto su richiesta dei relativi proprietari, trattandosi di intervento di cui si giova l'intero condominio (a maggior ragione nel caso in cui sia presente un impianto di riscaldamento centralizzato), le spese in oggetto saranno a carico di tutti i condomini e non solo dei proprietari delle mansarde.

 

 

 

Appendice

 

Art. 1123. Ripartizione delle spese.

 

1.Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell'edificio per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione.

 

2.Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell'uso che ciascuno può farne.

 

3.Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condòmini che ne trae utilità.

 

ps: l'art. 1123 non è stato toccato dalla riforma

Mi collego a questa discussione per chiedere 2 cose:

1. l'ubicazione della centralina televisiva nel sottotetto e l'accesso allo stesso dalla tromba delle scale, sono elementi sufficienti per decretare il sottotetto di proprietà comune? (non esistono atti che affermino il contrario)

 

2. l'onere di una eventuale coimbentazione del sottotetto (non del tetto) non dovrebbe essere ripartito in percentuale in base al beneficio che ogni piano ne trarrebbe anzichè ai millesimi di proprietà visto che si tratta di una miglioria energetica e non di una ristrutturazione? per esempio in un condominio di tre piani, il primo contribuire per un 10%, il secondo per un 30% ed il terzo per un 60%?

 

ringrazio chi vorrà rispondere ai miei quesiti.

frodo

AAAHHH bellissimo questo quando ho comprato la mansarda sapevo che era più fredda degli altri appartamenti ma mi piaceva il panorama e pertanto ho subito il freddo in più, ma con quello che mi dite, mi faccio coibentare il tetto cosi io risparmio, anzi ora che ci penso visto che in estate fa caldo mi faccio anche installare i condizionatori tanto pagano i condomini perche se sto fresco io stanno più freschi anche loro e visto che mi stò facendo vecchio mi faccio installare anche l'ascensore....UUUMMMHHH....che altro posso far installare per migliorare la mia mansarda? dai su dartemi una mano tanto pagano i condomini......

×