Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
clacav

Isolamento acustico pareti: Chi c’è riuscito e come?

Buongiorno,

ho il problema dei rumori prodotti dai vicini confinanti (ad es. parlare, camminare con gli zoccoli, aspirapolvere, sciacquone, ect.) e leggendo i diversi messaggi ho avuto la conferma che è un problema molto diffuso …

ho anche letto varie proposte di intervento, ma pochissimi resoconti su cosa sia successo a lavori eseguiti.

 

Che ne dite di mettere a fattor comune anche i risultati ottenuti? (Chi c’è riuscito, chi no e come?).

 

In merito poi agli interventi, a me è anche stato proposto di riempire le intercapedini dei muri esistenti iniettando della resina ureica attraverso dei fori da praticare. Il costo non è indifferente (1.800 € IVA esclusa fino a 10 metri cubi di resina inserita + 180 € per ogni mc ulteriore) e non sono del tutto convinto dell’efficacia, anche perché non ho visto traccia di discussioni sul forum per interventi simili.

 

Grazie in anticipo a chi vorrà dare il suo contributo! Saluti

C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Nessun isolamento ti renderà avulso completamente dai rumori, sia che provengano da sopra, da lato o da sotto. Il beneficio c'è SOLO IN PARTE. Io ho isolato l'intera camera da letto ma se trascinano un mobile li sento (!), se mettono la musica alta sento il rimbombo, quindi mettiti l'animo in pace.. Dipende anche da che tipi di rumori ti infastidiscono e da dove provengono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

già risolverlo in parte sarebbe un buon risultato! ora sento proprio tutto, anche il click dell'interruttore...sia da sopra, per cui pensavo all'intervento di controsoffittatura, sia da lato, per cui mi sarei orientato sull'iniezione di questa resina ureica nell'intercapedine dei muri esistenti (soluzione per me preferibile rispetto a realizzare una controparete in quanto non posso perdere cm), anche se come dicevo vorrei qualche riscontro sulla reale efficacia anche solo parziale.

C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io ci sono riuscito.

Abito a circa 100 metri in linea d'aria da un campanile ed il parroco scampana a manetta; non volevo cambiare casa.

Altri concittadini fecero esposti ed altre azioni, io invece preferii isolarmni dallo scampanio incessante, una tortura.

Ho seguito personalmente la realizzazione perchè volevo essere certo del risultato e con l'occasione ho anche coibentato beneficiando delle detrazioni di Legge; ora con le finestre chiuse non sento più le campane ...

Certo la spesa fu rilevante ma considerato il risparmio fiscale, il risparmio nel riscaldamento/raffrescamento, il risparmio nella spesa di sonniferi e tappi per le orecchie, non ultime le sigarette che non fumo più di notte causa insonnia, lo rifarei.

Non accettai una soluzione come quella che ti avrebbero prospettato perchè ti restano i ponti acustici; ho fatto installare pannelli e realizzato pareti in cartongesso e/o perline (a seconda dei vani) per isolare i pannelli. Praticamente ho fatto fare isolamento con controparete e, francamente, funziona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

purtroppo dovresti isolare tutta la stanza!io con i pannelli solo su una parete ho risolto solo il 20% del problema!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io pure ho fatto montare alle pareti il cartongesso per problemi di rumore dal piano di sotto ma devo essere sincero non ha funzionato.. I rumori si sono si allontanati ma quando picchiano con la musica rimbomba eccome, tanto che devo usare la scopa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

per Cacallo:

oltre al cartongesso, i pannelli che hai adottato di che materiale sono? ..

oltre ad aver risolto il problema delle campane, hai potuto verificare anche una significativa riduzione dei rumori dei confinanti o di chi ti sta sopra? (ammesso che tu abbia vicini e che sentissi loro rumori..)

 

per valede:

materiale messo in opera?

 

per Albatros57:

materiale messo in opera?

hai potuto invece verificare una riduzione dei rumori dei confinanti o di chi ti sta sopra? (ammesso che tu abbia vicini e che sentissi loro rumori..io fortunatamente almeno sotto non ho nessuno!)

 

ciao

C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La mia è una casa singola, i pannelli che ho fatto mettere in opera sono quelli di una ditta tedesca di colore verde.

Allora era l'unica che certificasse le caratteristiche dei suoi prodotti. Sono soddisfatto del risultato ed ho anche constatato una significativa riduzione della rumorosità dei vicini.

Chiaro che sparano un colpo di fucile lo sento ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ho reperito alcune info sulla resina ureica da iniettare nelle intercapedini e me la sconsigliano:

- dubbi che nell'iniettarla si possano provocare crepature nei muri

- inoltre a detta di questo studio di progettazione (PARERE INTERESSATO?) sembra che la resina ureica in assenza di ossigeno si trasformi in urea sviluppando formaldeide e un forte odore di urina...

 

C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno Cacallo

 

potresti gentilmente risalire se possibile alla marca (o alla ditta) di cui hai usufruito per i pannelli? anche noi dobbiamo insonorizzare una parete confinante laterale con i vicini, ci è stato proposto lastre in cartongesso accoppiato a gomma piombo e dovremmo fare il lavoro a breve, mi saresti di grande aiuto aiutandomi nella scelta del materiale dato che sei soddisfatto del risultato ottenuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per finny, innanzitutto benvenuto al forum.

La marca che feci installare io è BAS. (l'ultima lettera non inserisco, così non facciamo pubblicità, ma avrai certamente capito quale è), modello Styrodur scanalato.

Ti premetto però che allora era l'unica casa che certificava i suoi pannelli mentre ora, con la normativa vigente, tutti sono obbligati a farlo.

Aggiungo che la mia scelta su "obbligata" perchè volendo risparmiare ho usato un pannello che mi consentisse di far passare la questione anche come miglioria - contenimento energetico.

Se cerchi adesso in internet con la stringa "pannelli isolanti" ne trovi quanti vuoi e ci sono i link per altri forum ove hanno già trattato queswta questione.

Dovessi scegliere ora il pannello per rifare lo stesso lavoro, sceglierei quelli prodotti a PADOVA (e li trovi tranquillamente in internet) perchè quella ditta oltre a progettare nuovi prodotti in simbiosi con l'Università di Padova ha anche vinto un appalto con dei committenti arabi "puntuti" e quindi i suoi prodotti non si discutono.

Comunque dipende da quanto devi isolare; se è una parete sola usa pure altri pannelli che sicuramente costano meno. Ripeto io volli risparmiare e feci passare la cosa come miglioria ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie mille! così sei già molto di aiuto, noi avevamo già cercato un po' e ci stavamo orientando appunto tra i vari materiali, preferirei spendere anche un po' di più ma essere sicuro di eliminare quantomeno i rumori a cui fa riferimento clacav (anche io sento proprio tutto tutto anche quando parlano a tono di voce normale fra di loro)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per finny: Se hai una parete sola da insonorizzare e non hai problemi a spendere un po' di più, allora considera di mettere pannelli di sughero, magari incrociati.

In qualunque rivendita (seria) di materiali edili li trovi, misure cm.50 x cm. 100, spessore massimo 3 cm.

Per metrature contenute è il miglior isolante, soprattutto è naturale e stabile nel tempo. Incrociato (magari spessore 2 cm per ciascun strato) dovrebbe sicuramente risolvere il tuo problema.

Il collante da usare fra la parete ed il primo pannello consigliato è prodotto dal una casa molto mota, MAPE., anche quella semplice da trovare in tutte le rivendite di materiale edile; il secondo strato lo puoi incollare al primo anche con normale vinavil extra-forte.

Io allora non potei usare i pannelli di sughero perchè mi avrebbero mandato fuori budget.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie Cacallo!

 

Ho provato a cercare la ditta di PD ma non la trovo, potresti segnalarmeLa in un messaggio privato, poichè non riesco a scriverti se non sul forum,

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io non credo che tra il tuo appartamento e quello del vicino ( intendo orizzontalmente ) sia stata fatta la "doppia fodera" ovvero te con il tuo vicino in orizzontale non ha una intercapedine nel muro, l'intercapedine la trovi nelle pareti che danno sull'esterno, ma solitamente la parete che confina con il vicino è fatta con un "termoblocco" da 30 cm.

Praticamente con la schiuma, o con gli isolanti a pannello naturali o sintetici puoi isolarti dall'esterno, ma non puoi sfondare il muro del vicino per inserirli.

Esiste un prodotto di nuova generazione in sintetico, si compra in rotoli e si attacca con una resina particolare, potresti attaccarlo alle pareti e poi portarlo finito con il cartongesso, i valori di isolamento li trovi nella scheda tecnica, ma considera sempre che queste opreazioni hanno sempre un costo al metro abbastanza alto!

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

salve a tutti, pochi giorni fa ho fatto installare 2 pareti in cartongesso per l'isolamento acustico e purtroppo devo dire di essere soddisfatta a metà. quella che ho fatto installare in camera da letto funziona, almeno quando sbattono i cassetti , parlano,urlano e ascoltano la tv li sento molto meno. invece in sala dove loro hanno un impianto dolby purtroppo ho risolto poco sento cmq il rimbombo, il muratore mi aveva parlato dell'80% di riduzione ma a me sembra tale e quale a prima.

ho provato più volte a dirglielo ma non voglino capire se ne fregano e io ci sto male, pensare che gli altri vicini sono persone cosi civili!!!!

 

pero eleonora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

a me non risulta che il cartongesso abbia il potere di ridurre l'80 % dei rumori, anche perchè secondo me nel montaggio rimane una intercapedine che rimbomba, cioè siamo sempre lì, senza mettere il pannellino isolante il cartongesso non fa quasi niente, a mio parere eh!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quoto l'ultimo l'intervento di merit10, assolutamente corretto.

In effetti feci in modo di evitare il formarsi di intercapedini di qualunque tipo, compresa la luce sotto montante che fu riempita di schiuma puliuretanica e lo spessore stesso del montante portato a pari con altro pannello isolante.

Credevo fosse pacifico che bisogna evitare ogni intercapedine e/o ponti termici (e sonori), così come viene indicato per la corretta installazione dei pannelli su vari forum e nelle home page degli stessi produttori di pannelli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

la parete di carton gesso è solo la copertura all'interno c'è la lana di roccia e altri 2 pannelli ma se loro pensano di essere al cinema è difficile che facciano qualcosa purtroppo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da clacav il 02 Feb 2011 - 09:00:29: sento proprio tutto, anche il click dell'interruttore...

Sembra una cavolata, ma in questi scadenti condomini davvero si sente tutto, anche un colpetto di tosse leggero o una normale camminata..il click dell'interruttore riesco a sentirlo nelle stanze della casa quando accendono/spengono luci..sembra una cavolata, ma è una cosa che ti fà capire quanto questi condomini siano fatti con materiali di me... maledetti materiali scadenti che rovinano la salute psicologica di migliaia di persone! E io pago..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie Cacallo, ho trovato la ditta e ne ho trovata anche un'altra che offre prodotti ottimi ora ho richiesto un preventivo poi vedremo se fare da noi , per i messaggi non so gestire molto bene ilmio pannello utente, ora vedo di sbloccare i messaggi privati!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao a tutti,

 

Anche io dovrei isolare una parete della camera da letto di 4x4 confinante con quella dei vicini e non so da dove partire, mille dubbi su materiali e soluzioni.

Mi accontenterei di abbattere in parte il rumore, in quanto mi sembrano persone educate (si sono appena trasferiti), tuttavia non tollero il dover sentire la tv anche se volume basso, russare o aprire semplicemente cassetti e mi rendo conto di non poter nemmeno farne una colpa a loro.

 

Visto che vorrei trasferirmi entro qualche anno, mi piacerebbe procedere per gradi, magari iniziando con quegli spray isolanti da applicare alla parete esterna oppure perdo solo tempo?

 

Vorrei capire se esistono incentivi per questo tipo di interventi e quale potrebbe essere la miglior soluzione isolante.A chi potrei rivolgermi in Emilia?

 

Non nascondo inoltre una grande voglia di rivalermi sul costruttore che, penso non abbia rispettato le norme vigenti sul rumore.

 

Grazie a chi rispondera '.

Modificato Da - davodavo il 09 Feb 2011 11:20:38

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io dico che l'isolamento acustico allontana il rumore ma non lo elimina quindi chi crede (come lo pensavo io) di starsene finalmente in pace deve, ahime, ricredersi. Torno a dire che dipende dal tipo di rumore ma io sento quando quelli chiudono il divano letto la mattina e quando lo aprono e la camera come ho già detto è completamente insonorizzata.. Pensate quando ascoltano (si fa per dire) la televisione o lo stereo e quando si ubriacano.. Cara vecchia scopa..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per Caclav: devo trovare il foglio che mi ha rilasciato la ditta quando ha terminato i lavori, poi ti saprò dire in che cosa sono consistiti i lavori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Qualcosa devo pur fare ma non so cosa esattamente.Purtroppo sono mezzo esaurito,arrivo da cinque anni di vicini bestiali (senza offesa per gli animali),con i quali sono venuto anche alle mani a causa della loro maleducazione ed ignoranza,ora sono praticamente diventato ipersensibile,mi da fastidio ogni tipo di rumore e continuare in queste condizioni anche solo un mese mi manderebbe al manicomio.

 

Forse nel mio caso (isolare una sola parete) ideale sarebbe il sughero.

 

Ma questo tipo di lavoro e' reversibile?Se una volta eseguito voglio tornare alle condizioni iniziali,posso farlo senza problemi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×