Vai al contenuto
Laura18

Isee e bonus bebè

Buonasera, avrei bisogno di un chiarimento in merito ad Isee e bonus bebè.

Sono all'inizio del nono mese di gravidanza, ho già richiesto il bonus mamma mentre per il bonus bebè so che devo aspettare la nascita del bimbo e tra i documenti da portare per quest'ultimo bonus c'è anche l' Isee. Io e mio marito, attualmente abitiamo con i miei genitori e la situazione resterá certamente tale anche dopo la nascita del bimbo. Io per vari motivi non ho mai lavorato,mentre mio marito l'anno scorso era amministratore di una societá dalla quale però non percepiva alcun reddito ma lavorava non in regola con gli stessi soci in un alloggio turistico e quest'anno ha lavorato come dipendente fino a fine maggio presso un'azienda senza però percepire mai uno stipendio. Io e mio marito ci siamo sposati il 7 aprile di quest'anno pur convivendo con la medesima residenza dal 25 maggio 2016, dal 30 agosto 2017 invece risultiamo nello stesso nucleo familiare in quanto avevamo fatto domanda all'anagrafe. Nella dichiarazione Isee fatta quest'anno da mio papá risalente però al 2017 (da qualche anno io sono totalmente a carico di mio papà e mia mamma dichiara solo se stessa e basta) però figuro solo io mentre mio marito per tutto l'anno scorso è stato a carico del padre e della madre rispettivamente 50 e 50 (sono legalmente separati ed entrambi con due residenze diverse), alle detrazioni del prossimo anno per il 2018 invece farà le detrazioni mio papà.

Io, dopo la nascita del bambino, le uniche dichiarazioni dei redditi che avrei in mano sarebbero quelle che i miei genitori hanno fatto quest'anno ma riferite al 2017 dove però in nessuna delle due figura mio marito e logicamente non figurerebbe nemmeno nostro figlio. Mi è stato detto di portare anche lo stato di famiglia al momento della domanda, ma come funzionerà nel nostro caso? Figurando nell' Idee per il 2017 soltanto io, mia mamma e mio papà mentre nello stato di famiglia mio papà, mia mamma, io, mio marito e nostro figlio.

Cosa dovremmo fare in questo caso?

Spero siano chiari i miei dubbi, ringrazio in anticipo 

Penso che la cosa migliore da fare sia rivolgersi ad un patronato che ti segua nell’iter previsto

 

Giovanni Inga dice:

Penso che la cosa migliore da fare sia rivolgersi ad un patronato che ti segua nell’iter previsto

 

Si il fatto è che fino a quasi fine agosto tutti i patronati di mia conoscenza sono chiusi e non ne conosco altri

Capisco.. ma qui penso sia difficile che qualcuno sia ferrato in materia da poterti dare i giusti consigli

Spero di essere smentito..

 

forse un po' riesco ad aiutarti, vediamo:

1) il nucleo famigliare (o famiglia anagrafica) ai fini isee è formato da persone che sono legate fra di loro da vincoli di parentela e che sono coabitanti

2) tu dovrai fare l'isee 2018, quindi dovranno essere comprese tutte le persone che risultano nel 2018 nello stato di famiglia, che dichiareranno i redditi percepiti nel 2017

3) non hanno alcuna rilevanza i "carichi di famiglia" utilizzati per le detrazioni di imposta, cioè non serve che tu sia stata a carico solo di tuo padre, oppure tuo marito sia stato a carico di suo padre, queste situazioni hanno valenza solo per il fisco, e non hanno a che vedere con l'Isee.

Quindi, l'isee che andrai a fare comprenderà: te, tuo marito, tua madre e tuo padre e se lo farai dopo la nascita di tuo figlio, anche lui; ognuna di queste persone dichiarerà i redditi che ha percepito, oppure no, nel 2017.

Questo è un inizio, nel senso che l'isee è un documento piuttosto complesso, per cui è sempre da valutare caso per caso.

Aspetta che riapra il caf di tua fiducia.

Danielabi dice:

forse un po' riesco ad aiutarti, vediamo:

1) il nucleo famigliare (o famiglia anagrafica) ai fini isee è formato da persone che sono legate fra di loro da vincoli di parentela e che sono coabitanti

2) tu dovrai fare l'isee 2018, quindi dovranno essere comprese tutte le persone che risultano nel 2018 nello stato di famiglia, che dichiareranno i redditi percepiti nel 2017

3) non hanno alcuna rilevanza i "carichi di famiglia" utilizzati per le detrazioni di imposta, cioè non serve che tu sia stata a carico solo di tuo padre, oppure tuo marito sia stato a carico di suo padre, queste situazioni hanno valenza solo per il fisco, e non hanno a che vedere con l'Isee.

Quindi, l'isee che andrai a fare comprenderà: te, tuo marito, tua madre e tuo padre e se lo farai dopo la nascita di tuo figlio, anche lui; ognuna di queste persone dichiarerà i redditi che ha percepito, oppure no, nel 2017.

Questo è un inizio, nel senso che l'isee è un documento piuttosto complesso, per cui è sempre da valutare caso per caso.

Aspetta che riapra il caf di tua fiducia.

Grazie mille. La cosa che mi preoccupa è capire se nell' Isee che dobbiamo presentare compaiano anche mio marito e mio figlio (visto che ci è stato detto che deve risultare anche il bambino) oppure visto che i miei l'hanno già fatta(almeno così hanno detto), vada consegnata quella comunque perché non è possibile "aggiornarla" . Il fatto è che l' Isee già fatta, ha solo tre persone su cinque che invece dovrebbero risultare per il bonus bebè  (appunto perché deve essere segnato anche il bambino di conseguenza quindi anche mio marito). Se calcolassero il valore Isee prendendo in considerazione solo tre persone quando invece ce ne sarebbero cinque, il reddito sarebbe più alto e oltre a non rispecchiare la situazione attuale sarebbe pure svantaggioso. 

Laura18 dice:

Grazie mille. La cosa che mi preoccupa è capire se nell' Isee che dobbiamo presentare compaiano anche mio marito e mio figlio (visto che ci è stato detto che deve risultare anche il bambino) oppure visto che i miei l'hanno già fatta(almeno così hanno detto), vada consegnata quella comunque perché non è possibile "aggiornarla" . Il fatto è che l' Isee già fatta, ha solo tre persone su cinque che invece dovrebbero risultare per il bonus bebè  (appunto perché deve essere segnato anche il bambino di conseguenza quindi anche mio marito). Se calcolassero il valore Isee prendendo in considerazione solo tre persone quando invece ce ne sarebbero cinque, il reddito sarebbe più alto e oltre a non rispecchiare la situazione attuale sarebbe pure svantaggioso. 

L'Isee già emesso ha validità sino al 15 dicembre dell'anno successivo; è prevista l'emissione di un nuovo isee (che si chiama isee corrente) solo in caso di variazione reddituale, quindi, da quanto ne so io, non c'è possibilità di presentarne uno nuovo in caso di variazione del nucleo famigliare. Ma non ho certezza di tale evenienza.

Penso che la cosa migliore sia aspettare il caf....oppure cercarne uno aperto anche in agosto.

Danielabi dice:

l'isee che andrai a fare comprenderà: te, tuo marito, tua madre e tuo padre e se lo farai dopo la nascita di tuo figlio, anche lui; ognuna di queste persone dichiarerà i redditi che ha percepito, oppure no, nel 2017.

Questo è un inizio, nel senso che l'isee è un documento piuttosto complesso, per cui è sempre da valutare caso per caso.

E' solo l'inizio, dici bene.

Se non ricordo male, si calcolano anche una percentuale del denaro giacente in banca o Posta per cui se una persona ha 60mila euro in banca che sono stazionate per un intero anno, ai fini ISEE equivale ad aver prodotto un ulteriore reddito di 15mila euro.

E' più o meno cosi il meccanismo sulle giacenze medie bancarie?

Leonardo53 dice:

E' solo l'inizio, dici bene.

Se non ricordo male, si calcolano anche una percentuale del denaro giacente in banca o Posta per cui se una persona ha 60mila euro in banca che sono stazionate per un intero anno, ai fini ISEE equivale ad aver prodotto un ulteriore reddito di 15mila euro.

E' più o meno cosi il meccanismo sulle giacenze medie bancarie?

uuuuuuuuuh Leo, hai aperto il vaso di Pandora.....

Il patrimonio mobiliare è composto da c/c, azioni, denaro contante, carte con Iban, titoli di Stato ecc. ecc. ecc.

Per il conto corrente è da indicare la giacenza media, pero' se la consistenza al 31.12. è superiore alla giacenza media è da indicare......poi ci sono le franchigie, di 6.000 euro sull'ammontare del conto corrente, elevata in presenza di nuclei familiari composti da più persone.......ma i tecnicismi di tutti questi calcoli meglio lasciarli perdere, perchè è un autentico ginepraio.

Torno a ribadire che l'Isee è da affrontare con il caf, il forum puo' dare qualche indicazione, ma nulla piu'.

×